L’audio di Call of Duty andrebbe migliorato? DrDisRespect senza peli sulla lingua sull’argomento

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il noto streamer e content creator statunitense DrDisRespect, recentemente, e goliardicamente, autonominatosi il “miglior giocatore del mondo”, è intervenuto per dire la sua riguardo uno specifico aspetto di Call of Duty: l’audio ambientale.

Secondo DrDisRespect (che ogni tanto, tra un flame e l’altro, svela dei punti di vista e fa osservazioni assolutamente meritevoli di attenzione), uno degli aspetti che andrebbero migliorati all’interno dello sparatutto di Activision sarebbe quello relativo all’audio di gioco, quindi dal semplice rumore degli spari fino a quello dei passi fatti dai nostri avversari nelle vicinanze.

Lo streamer ha utilizzato lo sparatutto in prima persona Escape from Tarkov come termine di paragone per spiegare il suo punto di vista. Secondo lui infatti, l’audio presente all’interno di questo gioco sarebbe perfetto, assolutamente da prendere come punto di riferimento non solo per COD ma evidentemente anche per Fortnite e Apex Legends, titoli che secondo DrDisRespect hanno sostanzialmente lo stesso problema di Call of Duty riguardo allo specifico punto dell’audio.

drdisrespect

La situazione attuale del celebre sparatutto di Acti non è sicuramente tra le più semplici, con numerosi intoppi e qualche bug di troppo che sta destando una tranquilla esperienza di gioco per i milioni di appassionati attivi sia nel multiplayer che nel battle royale (uno su tutti, l’incubo dello Stim Glitch, da poco tornato in auge su Warzone)…ed è quindi difficile pensare che la richiesta di DrDisRespect venga ascoltata dai devs. E’ però comunque interessante sentire l’opinione dei giocatori riguardo a questo punto, specialmente quelli che hanno potuto provare anche Escape from Tarkov e che quindi conoscono bene l’audio ambientale presente nel titolo di Battlestate Games.

La discussione è aperta!

Questo articolo è stato realizzato in collaborazione con la community FB CALL OF DUTY ITALIA – Fan Community.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701