Totem Esports si qualifica per i playoff dell’Apex Legends Global Series: è l’unico team italiano

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Un risultato straordinario quello da poco ottenuto nella scena internazionale di Apex Legends dal team italiano dei Totem Esports.

Questo giovane ed organizzatissimo team è infatti riuscito a conquistare l’accesso alle Global Series di Apex Legends, come unica squadra italiana presente in questa competizione di livello mondiale. Questo importante evento, le cui finali verranno probabilmente (ce lo auguriamo tutti) giocate in live (anche se sono da comunicare sia la data che l’eventuale location), avrà un montepremi stellare di un milione di Dollari, che andrà poi suddiviso tra i vari top team in base al loro piazzamento finale.

Sarà quindi una prova entusiasmante per l’italiano Dennis “ShRP” Fratantonio (unico giocatore della nostra nazione ad essere presente alle Global Series), e per i due francesi Johan “JSavageW” Wilbrenninck e Nicolas “Amaazz” Sageot, chiamati a rappresentare una delle community di Apex più numerose di tutto il continente in quello che verrà ricordato come il campionato più importante dell’anno del BR di Respawn.

Tra le avversarie figurano alcune delle organizzazioni più temibili del mondo…solo per fare alcuni nomi citiamo Alliance e Gambit per la zona EMEA, Complexity e TSM per il Nord America, e poi anche Crazy racoon e T1 in rappresentanza invece dell’Asia.

Cosa ne pensate community?
Fin dove pensate potranno sperare di spingersi questi fantastici ragazzi? Noi il prossimo weekend del 27 e del 28 Marzo faremo il tifo per loro, con la speranza che entro la fine della primavera la scena italiana esports possa vantare un altro importante trofeo di livello mondiale.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701