CASTELLO DI NATHRIA shadowlands

Prime informazioni sul raid di Shadowlands “Castello di Narthia”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Shadowlands Castello di Narthia – Sono da poco disponibili sull’Alfa di Shadowlands le primissime informazioni relative all’incursione del “Castello di Narthia“, raid che si trova nella zona di Revendreth.

Il Castello di Narthia è la fortezza del Maestro di Revendreth, ovvero il calcolatore e metodico Sire Denathrius. Quest’antica fortezza è infatti la dimora del Maestro, ed all’interno si potranno trovare anche i suoi lealisti ed alcuni tra i personaggi più pericolosi di tutta Revendreth.

Il raid sarà composto da 10 Boss, nove dei quali si conoscono già mentre il nome dell’ultimo è ancora avvolto nel mistero e non è attualmente presente nell’Alfa del gioco.
All’interno del Castello di Narthia troveremo quindi:

  1. Shriekwing
  2. Hungering Destroyer
  3. Artificer Xy’Mox
  4. Kael’thas
  5. Lady Inerva Darkvein
  6. The Council of Blood
  7. Sludgefist
  8. Stoneborne Generals
  9. Sire Denathrius

A questi si aggiungerà poi un ulteriore boss ma, come detto anche prima, non è ancora noto il nome.

Di questi 9 personaggi, oltre ovviamente a Kael’Thas, conosciamo attraverso le anteprime di Blizzard anche il Sire Denathrius, che viene cosi descritto nella prima anteprima pubblicata un paio di settimane fa:

Maestro di Revendreth, il calcolatore e metodico Sire Denathrius ha creato i Venthyr a sua immagine e somiglianza, forgiandoli partendo dalle anime dei redenti. Incredibilmente antico, il fondatore di Revendreth è uno dei più potenti esseri di tutte le Terretetre. Egli implora i campioni di Azeroth affinché lo aiutino a placare la ribellione che minaccia di distruggere l’esistenza della sua razza.

Prince Renathal

Non appena disponibili, provvederemo a pubblicare nuove e più dettagliate informazioni su questo raid.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701