Valorant: rank delle classificate e bilanciamento per Omen

Valorant: rank delle classificate e bilanciamento per Omen

Profilo di Stak
 WhatsApp

Valorant Rank, Classificate – Attraverso una nuova serie di interventi gli sviluppatori di Riot hanno fornito alcuni utili chiarimenti riguardo il futuro del mondo classificato di Valorant e quello di uno dei suoi agenti più discussi, il celebre Omen.

Partendo proprio da questo, i devs hanno recentemente aggiornato la community rispetto al fatto che l’agente Omen potrebbe presto ricevere un intervento di bilanciamento. Il tutto è stato affermato dal lead character designer ‘RiotMorello‘ che durante una live stream (troverete qui il recap) ha spiegato che sono stati già testati internamente alcuni cambiamenti per Omen e che questi verranno rilasciati prossimamente.

Gli interventi, di cui non conosciamo i dettagli, dovrebbero certamente riguardare l’abilità Paranoia oltre che la ultimate dell’agente.

I devs hanno poi anche finalmente svelato tutti i dettagli circa la modalità competitiva, svelando i gradi che saranno presenti nel gioco (confermando quelli che avevamo ipotizzato ieri), le cose che dovremo fare per poter accedere alla modalità competitiva e più in generale tutti quelli che saranno gli aspetti fondamentali nella crescita e nel percorso di ascesa verso il livello Valorant di tutti i giocatori.

In merito i devs hanno scritto:

VALORANT esport

Salve, giocatori di VALORANT. Io sono Ian “Brighteyz” Fielding, e oggi vi scrivo in qualità di membro del team competitivo per guidarvi nella modalità competitiva di VALORANT, farvi vedere come funziona e condividere alcune motivazioni che stanno dietro alle decisioni nel nostro team. La modalità competitiva sarà disponibile poco dopo l’uscita della patch 0.49 a partire dalle regioni EU e NA.

La modalità competitiva di VALORANT usa le stesse regole di gioco e lo stesso formato della modalità non classificata, ma si concentra particolarmente sulla competizione a livelli più alti. Il sistema competitivo di VALORANT è ancora nelle sue fasi iniziali e intendiamo evolverlo nel tempo, ma abbiamo un’esperienza di base che volevamo condividere con tutti voi nella beta chiusa in modo da poter costruire e far evolvere insieme la modalità. Mentre abbiamo intenzione di lasciare sempre disponibile la modalità non classificata, nel corso della beta chiusa il matchmaking competitivo potrebbe essere disabilitato per brevi periodi mentre lavoriamo per migliorare la modalità in base ai vostri feedback.

Il nostro sistema punta a risolvere alcuni dei problemi comuni che abbiamo visto affliggere i giocatori nelle modalità competitive e nei sistemi classificati di altri titoli. Teniamo in conto le vostre capacità personali in modo da capire quando state vincendo troppo facilmente e per rilevare lo smurfing, ridurre l’occorrenza di giocatori che hanno fatto boosting e assicurarci che voi e i vostri compagni di squadra veniate assegnati principalmente a scontri ben bilanciati.

Bene! Ecco un elenco riassuntivo, più sotto trovate anche i dettagli.

  • Completate 20 partite non classificate per sbloccare la modalità competitiva
  • 8 gradi, con 3 livelli ciascuno tranne quello massimo, “VALORANT”
  • Entrate in coda con gruppi fino a 5 giocatori (entro 2 gradi dal vostro)
  • Il vostro grado viene nascosto se sono passati almeno 14 giorni dalla vostra ultima partita competitiva, ma non decade dietro le quinte.
  • Il grado della beta chiusa non viene mantenuto al momento dell’uscita ufficiale

I GRADI

VALORANT rank

La possibilità di partecipare al matchmaking competitivo sarà disponibile una volta completate 20 partite non classificate. Consideratele una specie di riscaldamento necessario prima dell’impegno vero e proprio.

Ci sono otto gradi, ciascuno diviso in tre livelli: Ferro, Bronzo, Argento, Oro, Platino, Diamante, Immortale e il grado più alto, “VALORANT”. Vincere le partite è il fattore più importante per salire di grado, ma in caso di prestazioni eccezionali potreste procedere più velocemente. Viceversa, perdere partite e avere prestazioni pessime (in base agli incontri precedenti) ridurrà il vostro grado.

Le vostre prestazioni personali all’inizio avranno un impatto maggiore nella valutazione della vostra abilità rispetto alle vittorie. Questa tendenza andrà progressivamente a invertirsi man mano che riusciremo a collocarvi più precisamente a un grado specifico. La modalità competitiva misura anche la qualità di vittorie e sconfitte. Pensiamo che se giocare al meglio per tutta la partita (anche se siete in svantaggio) può portarvi un qualche beneficio, sarà un incentivo per continuare a combattere senza rinunciare.

Per chi è al grado VALORANT, gli unici fattori che terremo in considerazione saranno le vittorie e la qualità di vittorie e sconfitte, perché se avete raggiunto i livelli più alti di gioco competitivo confidiamo che voi e i vostri compagni di squadra vi siate meritati quella posizione.

INTEGRITÀ COMPETITIVA

Il nostro sistema di gradi e matchmaking competitivo serve a offrire uno scontro bilanciato e mantenere al minimo i disagi.

Tenere in conto la vostra prestazione totale ci aiuta anche a individuare meglio gli smurf, prevenire il boosting e ottenere molto più velocemente una rappresentazione accurata della vostra abilità (grado). In questo modo sarete più sicuri di affrontare partite bilanciate con giocatori che si sono effettivamente guadagnati il loro grado.

Piazzare la Spike è più divertente con gli amici, perciò vi abbiamo dato la possibilità di mettervi in coda nel matchmaking competitivo con un gruppo composto da un massimo di 5 persone. Vogliamo che i giocatori si sentano supportati quando sono in una squadra di 5 persone, perché secondo noi è un elemento fondamentale del gioco competitivo di VALORANT. L’unico limite è che, per giocare nella stessa squadra, ogni giocatore dovrà essere entro 2 gradi (6 livelli) da voi. Questo aiuta a garantire che non ci sia una grande differenza di abilità nelle partite, in cui un giocatore è evidentemente molto più forte o debole rispetto agli altri.

Ci siamo anche accertati che l’equilibrio si mantenga a prescindere dalle dimensioni della coda. Il nostro matchmaking competitivo prende in considerazione le dimensioni del vostro gruppo già formato, e ottimizza automaticamente la partita in favore di formazioni simili nella squadra avversaria.

Terremo conto anche dell’inattività dei gradi. Se non giocate una partita competitiva da 14 giorni, il vostro account verrà considerato inattivo e il grado nascosto. Non preoccupatevi, apparirà nuovamente una volta conclusa una nuova partita. Vogliamo essere sicuri che, quando gli altri vedono il vostro grado, questo rappresenti davvero la vostra abilità. Dopo 14 giorni di inattività non siamo più così sicuri che sia giusto mostrarlo. In ogni caso, il grado non decade, quindi non spaventatevi se siete uno di quei giocatori abituati a essere sempre tra i migliori.

PROGRESSIONE COMPETITIVA E OLTRE

La community di VALORANT farà da apripista nell’evoluzione della modalità competitiva e del sistema dei gradi, durante la beta chiusa e specialmente dopo l’uscita ufficiale. Al momento stiamo studiando come inserire un elemento di progressione continua dei gradi che riconosca i vostri risultati competitivi per tutti i gradi al di là di quello mostrato nell’incontro.

Man mano che ci avvicineremo all’uscita ufficiale, vi daremo ulteriori informazioni su questo e su altre migliorie della modalità competitiva e dei gradi di VALORANT.

Valorant: la CHAT VOCALE ora verrà REGISTRATA per combattere i comportamenti tossici

Valorant: la CHAT VOCALE ora verrà REGISTRATA per combattere i comportamenti tossici

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Riot Games ha appena annunciato un’importante novità per Valorant che dovrebbe aiutare a contrastare i fenomeni più clamorosi ed eclatanti di tossicità nell’uso della chat vocale.

Sebbene la tossicità in chat ed i comportamenti dannosi in generale siano un problema abbastanza diffuso in generale nel mondo degli FPS, per Valorant si sono rivelati un grosso problema.

Secondo un recnete sondaggio ad esempio, le donne che giocano a Valorant in oltre il 70% dei casi, tendono a tenere mutato il proprio microfono e a non comunicare col resto della squadra per paura di essere attaccate.

Valorant, nuovo sistema di sicurezza per la chat vocale!

Questo dato deve aver in qualche modo allarmato gli sviluppatori, che si sono dunque ritrovati costretti ad annunciare un nuovo sistema per controllare lo svolgimento delle conversazioni in maniera più capillare.

Tenete presente che la versione iniziale del 13 luglio sarà solo per la regione nordamericana e la valutazione sarà condotta solo in inglese.

Gli sviluppatori hanno tuttavia confermato che la funzione sarà pronta a livello globale quando la beta verrà rilasciata entro la fine dell’anno.

Insomma, cosa ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

Valorant, ecco anche il nuovo BattlePass con le nuove skin in ANTEPRIMA (Galleria Immagini)

Valorant, ecco anche il nuovo BattlePass con le nuove skin in ANTEPRIMA (Galleria Immagini)

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Grazie alla stretta collaborazione che Powned.it ha stretto con Riot Games siamo quest’oggi felicissimi di presentarvi l’anteprima del prossimo Battlepass che verrà aggiunto su Valorant e che accompagnerà l’uscita della nuova MAPPA Pearl, che abbiamo già pubblicato in anteprima.

Essendo gli aspetti ed i collezionabili ormai diventati un punto chiave di Valorant e del suo gameplay, l’importanza del Battlepass aumenta di Atto in Atto e con lei anche la qualità del lavoro svolto da Riot.

Ecco le dichiarazioni degli sviluppatori ed il Q&A in cui ci spiegheranno meglio le loro intenzioni ed i loro obiettivi nella fase di ideazione di questa nuova linea.

Q&A con gli sviluppatori sul nuovo Battlepass di Valorant

Pass battaglia:

  • Prezzo: 1000 VP

Oggetti principali gratuiti:

  • Classic Glitter
  • Carta giocatore Operazione: Vacanza
  • Spray Che massacro!
  • Accessorio arma Ricamo perfetto

Oggetti principali a pagamento:

  • Coltello Task force 809
  • Phantom Task force 809
  • Operator Sputafuoco 
  • Carta giocatore Arrivano gli Assassini
  • Spray Allena anche le gambe
  • Accessorio arma Tattiche feline
  • Data di uscita: 22 giugno 2022

”Con le linee di modelli di questo pass volevamo creare tematiche potenti e dinamiche. Glitter è una linea di modelli scintillante con abbastanza varianti da adattarsi benissimo a ogni collezione.”

”Sputafuoco è la nostra interpretazione artistica di quei giocatori che si tuffano a testa bassa nell’azione e vogliono che le loro armi riflettano questo aspetto.”

”Infine, Task Force 809 è una linea di modelli tattica ed elegante con un coltello da assassino che renderà davvero gratificanti quelle coltellate alla schiena. ”

”Con questo pass battaglia volevamo creare oggetti che facessero sentire i giocatori il meglio del meglio. All’interno, troverete oggetti di tutti i tipi che vi aiuteranno a esprimere il vostro dominio lungo la strada verso la vittoria.”

”Lo spray Possiamo farcela mostra la nostra Demolitrice australiana preferita che incoraggia i suoi compagni di squadra. Il Phantom Task force 809 può fare qualche serie di sollevamenti con l’accessorio Pesi massimi e poi continuare a sparare.”

”Anche il Tatticoniglio entra in azione con la carta giocatore Terrore del Tatticoniglio. Inoltre, potete anche vantarvi con compagni di squadra e nemici con lo spray animato Camminata a papera.”

Articoli Correlati:

 

Split RIMOSSA e nuovo grado tra DIAMANTE ed IMMORTAL, ecco tutte le novità di Valorant ‘Atto 5’

Split RIMOSSA e nuovo grado tra DIAMANTE ed IMMORTAL, ecco tutte le novità di Valorant ‘Atto 5’

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Le patch note rilasciate nella nottata tra ieri ed oggi dal team di sviluppo di Valorant, ci hanno finalmente introdotto all’Atto 5 dello sparatutto targato Riot Games, in cui vedremo un vero e proprio scossone all’equilibrio in gioco. Ecco tutti i dettagli in anteprima!

Tra le principali novità, come da titolo, l’aggiunta della nuova mappa PEARL, della quale potrete sapere di più nell’articolo che troverete CLICCANDO QUI, la rimozione di SPLIT dal gioco, e l’aggiunta di un nuovo grado che andrà a separare il Diamante dall’Immortal.

Senza ulteriori indugi scopriamo a seguire tutte le novità, sfruttndo direttamente il comunicato stampa condiviso dai Devs di casa Riot Games. Come al solito, non dimenticate di farci sapere la vostra opinione con un commento qui sotto, oppure in community e buona lettura!

Valorant Atto 5, scossone al gioco per come lo abbiamo conosciuto fino ad ora!

  • La patch 5.0 e l’Episodio 5 – Atto I saranno disponibili mercoledì 22 giugno.

pearl-banner.jpg

PEARL
  •  NUOVA MAPPA: Pearl è disponibile!
  •  Coda riservata a Pearl
    •  Questa coda consente di giocare a Pearl in modalità standard non competitiva ed è pensata per dare ai giocatori la possibilità di fare pratica con la nuova mappa prima che venga introdotta nelle competitive
    •  La coda riservata sarà disponibile per 2 settimane, dopodiché Pearl verrà aggiunta alla modalità competitiva

split-banner.jpg

SPLIT
  •  Abbiamo deciso di rimuovere temporaneamente Split dalle mappe disponibili nelle code delle partite competitive e non competitive
  • Split non comparirà più tra le mappe disponibili nelle code delle partite competitive e non competitive, a partire dalla patch 5.0 del 22 giugno (non sappiamo ancora quando tornerà)
  • Resterà disponibile in Assalto Spike, nelle partite personalizzate e in altre modalità di gioco
  • Riteniamo che questa scelta rappresenti un buon equilibrio tra varietà e apprendimento per i nuovi e vecchi giocatori
  • Il team ritiene che avere sette mappe sia il giusto compromesso per offrire varietà senza intaccare l’esperienza maturabile. Non dovrete trascorrere tutto il vostro tempo a imparare nuove angolazioni, lineup e strategie. I giocatori alle prime armi potranno avvicinarsi al gioco in maniera più semplice, mentre le squadre professionistiche potranno adottare un approccio più profondo ed emozionante. In questo modo, ci guadagnano tutti.
NUOVO GRADO: ASCENDENTE
  •  Aggiunto un nuovo grado superiore a Diamante e inferiore a Immortale, chiamato “Ascendente”
    •  Riteniamo che la distribuzione dei gradi della nostra community sia sbilanciata troppo verso il basso, in particolare verso i gradi Bronzo e Argento. Analizzandola a fondo, abbiamo capito che, se avessimo spinto una parte dei giocatori oltre quei gradi inferiori, Platino e Diamante sarebbero stati troppo affollati. Invece, aggiungendo un nuovo grado, possiamo distribuirvi meglio, mantenere il prestigio dei gradi alti e definire meglio il livello di abilità di ciascun grado
  • Modificati i livelli di MMR che stabiliscono l’appartenenza ai vari gradi per tutti i gradi inferiori ad Ascendente, per rispecchiare l’aggiunta del nuovo grado Ascendente. Aumentato il livello di MMR necessario per ottenere i gradi Immortale 1/2/3 e Radiante
    • Questi livelli indicano il valore soglia di MMR che bisogna raggiungere per arrivare a un certo grado. Essi determinano quanti PC guadagnate e perdete e vengono usati per spingervi verso il vostro grado effettivo
    • Questo vuol dire che i giocatori, se si trovano al di sotto di Ascendente, saliranno di grado
    • Per rispecchiare quello che ci aspettiamo dai gradi più alti di VALORANT, per i giocatori di grado Immortale e superiore sarà più difficile tornare al grado che avevano nell’Episodio precedente. Questo vuol dire anche che in tutte le regioni ci saranno meno giocatori di grado Immortale
    • A causa del reset parziale dei gradi di fine Episodio, normalmente dovreste impegnarvi un po’ per salire di grado all’inizio dell’Atto, ma stavolta il reset sarà meno drastico rispetto a quello dello scorso Episodio. Anzi, dal momento che per riempire Ascendente stiamo spingendo verso l’alto buona parte dei giocatori, il reset non sarà troppo penalizzante
    • La prossima volta che resetteremo i gradi probabilmente scenderete di più rispetto a questo episodio. Ricordate che il reset “meno drastico” è un’eccezione di questo episodio dovuta all’aggiunta di Ascendente
  •  Le limitazioni di raggruppamento per Ascendente sono di 3 gradi sopra o sotto il giocatore di grado Ascendente
    •  Questo è coerente con le nostre regole per il raggruppamento dei giocatori ai gradi da Platino in su
  •  Il piazzamento più alto consentito è salito ad Ascendente 1 (prima era Diamante 1)
  •  La riduzione del 25% di PC dei gruppi da cinque ora parte a Immortale 1 (prima era Diamante 3)
  •  La restrizione ai gruppi da 1/2/5 ora parte a Immortale 1 (prima era Diamante 3)
    •  In precedenza, erano i giocatori da Diamante 3 in su che potevano mettersi in coda soltanto in gruppi da 1/2/5; adesso, questa restrizione inizia a Immortale 1
    •  Aggiungendo un altro grado siamo riusciti a portare a Immortale le riduzioni di PC dei gruppi da cinque e le restrizioni alla dimensione dei gruppi. Questo rende le cose più chiare: Immortale è da dove parte la classifica, e per questo cerchiamo di mantenere i giocatori più responsabili del livello al quale stanno giocando
  •  Per via del conflitto con il nome del nuovo grado, abbiamo rinominato il capitolo 8 del Contratto Agente di Sage: il nuovo titolo di Sage è “Senza paura”
    •  Cambiare nome a questo titolo non è stata una cosa fatta a cuor leggero, ma dopo averne parlato abbiamo capito che si trattava di un’opportunità di renderlo più adatto al tema e alla personalità di Sage

Per maggiori informazioni riguardo i BUG risolti, consultate la pagina dedicata del sito playvalorant.com.

Articoli Correlati: