VALORANT esport

VALORANT esport: i piani di Riot Games per il nuovo titolo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Da poche ore la Riot Games ha annunciato il suo programma per la costruzione del settore esport di Valorant, il nuovo titolo della casa di sviluppo americana.
Per avviare al meglio l’organizzazione generale, la Riot ha deciso di aiutare con delle linee guida le organizzazioni di tornei esterni a loro, con l’intento di velocizzare il più possibile la diffusione del titolo in modo competitivo.

 

Valorant esport

Saranno tre i pilastri fondamentali su cui si baserà la crescita di questa nuova disciplina: integrità competitiva, accessibilità e autenticità. Inoltre il direttore della sezione esport di Valorant Whalen Rozelle, sin dal lancio della beta ha iniziato a contattare con oltre 100 organizzazioni esportive in modo da condividere il loro programma per la fase 1 di Valorant.

Siamo travolti dall’interesse e dall’entusiasmo per Valorant. Abbiamo grandi sogni per quello che questo gioco può diventare in termini esport e siamo impazienti di imbarcarci in questo lungo viaggio con i nostri giocatori,” ha dichiarato Rozelle. “Il nostro primo obiettivo sarà di creare partnership con giocatori, content creator, organizzatori di tornei e sviluppatori – dando loro la possibilità di aiutarci a costruire l’ecosistema esport di Valorant“.

Inoltre, Riot Games ha aperto le richieste per i prodotti digitali di VALORANT tramite il portale sviluppatori attraverso questo link

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701