mappe valorant

Valorant – Code dedicate per ogni mappa?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Coma abbiamo già sottolineato in diversi articoli Valorant, con l’uscita di Icebox, il gioco è passato attraverso una miriade di polemiche e speculazioni, che hanno portato una vera e propria scissione nella community dei giocatori. In particolare tra quei player che credono nella validità a livello competitivo della mappa e quelli che invece credono che sia il male personificato.

Il problema però nasce nel momento in cui queste due categorie sono costrette a condividere lo stesso matchmaking, ponendo le basi per un paradosso tanto semplice quanto problematico: Il giocatore si mette in coda, la mappa che capita è Icebox, uno dei due team dodgia  la partita perchè non conosce la mappa, togliendo agli altri la possibilità di conoscerla, aumentando così il pool di persone che non ci sanno giocare, e così via all’infinito.

Valorant – Possibili soluzioni?

Capiamo da soli che questo è un bel problema per l’esperienza videoludica di Valorant, ma forse ci sono delle speranze. Coleman ‘Altombre’ Palm, ”Riot Insight and Strategy dev’‘ per Valorant, ha risposto ad uno dei tanti messaggi di richiesta di code separate per le diverse mappe disponibili definendola come un bel consiglio, anche se è un’argomento del quale nel team di sviluppo si sta già parlando da tempo.

 

 

L’ultimo aggiornamento dai Dev su questo argomento, ci era stato dato a Luglio con l’intervento del ”Senior ProducerIan Fielding, che aveva dichiarato che la divisione dei matchmaking per mappe diverse non fosse una buona idea, in quanto, diminuendo il pool di giocatori nelle mappe meno attraenti, sarebbe non solo più lento il tempo di coda, ma sarebbe anche più difficile creare squadre con pari livello abilità.

Insomma il malcontento generale c’è ed è qualcosa con il quale prima o poi gli sviluppatori si troveranno a doversi scontrare, e voi, cosa ne pensate?

Articoli Correlati:

 

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701