Reynor ad un passo dal sogno: l’italiano chiude al 2° posto iridato!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Si è conclusa ad un passo dal sogno l’avventura iridata ai mondiali di Starcraft 2 per Riccardo Reynor Romiti, sensazionale giocatore italiano in forze al team GamersOrigin.

Reynor è infatti giunto al secondo posto assoluto nel mondiale, posizionamento che gli vale il titolo di Vice Campione del Mondo, il primo giocatore italiano a riuscire in un’impresa di tale grandezza, grazie al quale il giovanissimo Zerg è riuscito a vincere quasi 100 mila Dollari.

 

In finale, l’italiano è stato sconfitto dal coreano Park “Dark” Ryung Woo, ma procediamo per ordine.
AI Quarti di Finale Reynor è riuscito a sconfiggere con un severo 3-2 l’altro coreano Trap, guadagnandosi cosi la possibilità di accedere alle semifinali dove si è consumata quella che, probabilmente, è stata la partita più bella e frenetica di tutta la notte.

Ad attenderlo in Top4 vi era infatti il rivale numero uno di Riccardo, l’altro europeo Serral, ex campione del mondo in carica che a sua volta era riuscito a sconfiggere per 3-0 l’ennesimo coreano presente in top8, soO. Nella sfida, estremamente equilibrata, Reynor è riuscito a portare a casa la vittoria grazie ad un risultato di 3-2 con il matchpoint ottenuto su Disco Bloodbath ai danni del finlandese.

Reynor procedeva cosi, per la prima volta nella sua carriera, nella finale mondiale di Starcraft 2 dove avrebbe dovuto incontrare proprio Dark, a sua volta vincitore nella sfida in semifinale contro il giocatore del team MKERS Classic che si è cosi dovuto “accontentare” dei 51 mila Dollari destinati al terzo/quarto classificato.

Purtroppo per tutti noi, e per il numeroso pubblico che tifava per il talento italiano, il buon Riccardo non è però riuscito ad andare oltre ad una singola vittoria di round, ottenuta nella terza partita consumatasi nella mappa Winter’s Gate mentre le altre 4 tornate sono andate tutte al coreano, che è cosi riuscito a mettere, per la prima volta, le mani su uno dei trofei più importanti e blasonati della scena esport.

Per Reynor è stata comunque un’esperienza incredibilmente importante…a meno di 20 anni ha già messo in cassaforte una lunga serie di grandi risultati e si presenterà alla stagione competitiva del 2020 come uno dei pochissimi giocatori ad aver solcato il grande palco della finale mondiale, in grado comunque di portare a casa un titolo, quello di vice campione del mondo, che non farà altro che accrescere l’interesse dei tanti appassionati di Starcraft nei confronti di questo straordinario giocatore.

A lui, a tutto lo staff del suo team ed a quello del team MKERS (che si piazza in 3°/4° posto con il suo Classic) i nostri più entusiasti complimenti…ci avete regalato una nottata insonne, ma carica di entusiasmo e di emozioni…forse come non l’avevamo mai provata prima…ed ora, occhi rivolti verso le WCS 2020!!

Tabellone

La replica

Guarda Reynor vs Dark ZvZ – Grand Final – 2019 WCS Global Finals – StarCraft II di StarCraft su www.twitch.tv

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.