RLCS X: Al via il Major Autunnale

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Lo scorso weekend ha preso il via il primo Major della stagione di RLCS X, con le migliori squadre al mondo che si sono sfidate nella prima fase del torneo.

Ad aprire la competizione nello stage iniziale il solito sistema Swiss che abbiamo imparato a conoscere in questa nuova iterazione del campionato mondiale.

Gli incontri giocati nelle prime battute di questo evento hanno rispettato le attese. Ciò che il pubblico voleva vedere era un momento di confronto fra le squadre che fino a questo punto della stagione hanno avuto le migliori prestazioni, e così è stato. In entrambe le regioni maggiori abbiamo assistito ad alcune conferme ma anche a sorprese assolute: dal 3-0 di BDS ed NRG alla qualificazione dell’italiano Arju, il primo Major stagionale sta dando spettacolo malgrado il suo svolgimento interamente online.

Swiss Stage – Europa

Tutto fin troppo facile per i BDS

La regione con il maggior numero di titoli mondiali infiamma il weekend di Rocket League con alcune partite da brividi. Ad aprire le danze è un entusiasmante overtime di 8 minuti nel primo game fra BDS e FC Barcellona; i primi porteranno a casa non solo il risultato di quella partita, ma anche le restanti due (contro Vodafone Giants e Triple Trouble), senza mai concedere un game. Questa non è che la riconferma della pericolosità di questa squadra, che conta già la vittoria in due eventi su tre nella fase autunnale e ora approccia i playoff da assoluta favorita.

Il miracolo di Arju: il tricolore resta in RLCS

Tuttavia, nel sabato di esport che ci siamo lasciati alle spalle non c’è stato solo il dominio del team più pericoloso della nuova stagione. La mancanza del veterano Kuxir97 è stata oscurata dall’impresa dei Galaxy Racer, in cui milita un altro giocatore nostrano: si tratta di Arju, membro storico dei WLF (il team più titolato in Italia) ora salito agli onori della cronaca per le sue recenti performance in campo europeo. Dopo un sonoro 3-0 ai francesi dei Solary l’entusiasmo del roster completato da Eekso e Mittaen si abbatte sui Renault Vitality, campioni del terzo evento autunnale e indubbiamente fra i team più quotati per la vittoria del Major. L’impresa si chiude con un flip reset nell’overtime del game 5 ad opera del giocatore olandese, che dopo una prestazione sottotono trascina la squadra verso i playoff.


BRACKET PLAYOFF EUROPA – SABATO 24 OTTOBRE DALLE 17:00

Swiss Stage – Nordamerica

NRG2 – Eyes on the Prize

Fra i team del continente al di là dell’Atlantico i due che sono riusciti ad aggiudicarsi il risultato di 3-0 sono NRG e G2: due autentiche macchine da guerra. Due roster composti da giocatori con un’esperienza massiccia sulle spalle e che sembrano poter battere chiunque nella propria regione. C’è però una differenza fra le due squadre: i primi hanno già conquistato un mondiale seppur in due momenti diversi (Stagione 6 per Squishy, Stagione 8 per GarrettG e JSTN), gli altri invece ci sono solo andati molto vicini (Stagione 7, sconfitta in finale contro i Vitality). Nonostante l’utilizzo di una palla, giocare a Rocket League non è come giocare a bocce; andarci vicino non ti lascia nulla se non l’amaro in bocca. La fame di vittoria dei G2 potrebbe fare la differenza nella stagione X dell’RLCS, e malgrado alcune rivali estremamente competitive sarà tosta privarli del titolo.

(Crediti per la foto: Todd Gutierrez/Dreamhack)

BRACKET PLAYOFF NORDAMERICA – DOMENICA 25 OTTOBRE DALLE 18:00


RLCS X: Al via il Major Autunnale
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701