Rainbow Six, Hyena bannato per un anno

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Hyena bannato – Nella storia della Pro League di Rainbow Six, durata per ormai quasi cinque anni e sostituita solo da poche settimane dalle Regional Leagues di FACEIT, solo una volta si è assistito ad un ban di un giocatore professionista.

Il giocatore francese StéphaneShaiikoLebleu, i più appassionati si ricorderanno, era infatti stato sospeso per ben due anni per aver presumibilmente usato delle macro durante un match di Pro League contro i PENTA.

Nella giornata di ieri, invece, è arrivato il secondo ban ufficiale per un giocatore professionista di Rainbow Six: si tratta di Kian Hyena Mozayani, ex-giocatore dei Luminosity Gaming, che in poco più di un anno di attività si era affermato nella Pro League Nord-Americana, concludendo la season 11 al sesto posto.

Il tweet di Hyena: bannato per un anno

Ad annunciare la sospensione è stato proprio lo statunitense, sul suo account Twitter, pubblicando lo screenshot della mail ricevuta da Ubisoft e commentando “la comunicazione più chiara ricevuta da mesi a questa parte da Ubisoft“.

Il commento del giocatore, così come la motivazione della sospensione, sono da ricondursi alle forti critiche che Hyena aveva rivolto ad Ubisoft in un Twitlonger del 15 aprile scorso nel quale l’ex Luminosity affermava come Ubisoft avesse avuto delle lacune gravissime (e forse intenzionali) nella comunicazione col suo team per quanto riguarda la loro permanenza nella Pro League dopo la fine del contratto tra giocatori e organizzazione, evento che poi si è rivelato alla base dell’esclusione del giocatore e degli altri quattro membri del team dalla Pro League, poichè non più rappresentati da un team.
Tali affermazioni, e in particolar modo i dettagli riguardanti fatti e comunicazioni private con Ubisoft riportati da Hyena, avrebbero con ogni probabilità infranto il NDA (Non Disclosure Agreement – Accordo di non divulgazione) che lo stesso giocatore aveva firmato come parte del suo contratto da Professional Player.

La vicenda aveva sollevato diverse critiche nella community della scena competitiva, finendo di fatto con l’allontanare Hyena ed altre figure della scena da Rainbow Six, almeno temporaneamente: oggi sappiamo che questo “temporaneamente” per Hyena durerà almeno un anno, con il giocatore che non ha ancora annunciato se abbia o meno intenzione di portare avanti la sua carriera da professionista.

 

Articoli Correlati

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701