Overwatch 2: ecco i dettagli rilasciati durante il Panel!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante la serata di ieri gli sviluppatori di Blizzard hanno mostrato le grandi novità in arrivo con Overwatch 2, rinnovato titolo sparatutto che entro pochi giorni andrà ad integrare la precedente versione del gioco introducendo il PVE.

In un precedente approfondimento abbiamo elencato tutte quelle che sono state le principali novità introdotte dal palco da Jeff Kaplan (che potrete trovare integralmente cliccando qui) mentre in questo odierno vogliamo concentrarci maggiormente su sui dettagli rivelati sempre dal game director durante il panel dedicato unicamente ad Overwatch.

Durante la conferenza abbiamo quindi scoperto che nella nuova modalità Push, le squadre devono scortare o spingere il robot verso la base nemica e più si andrà avanti, più sarà alto il punteggio, sbloccando anche un punto di spawn mentre si procede. Della modalità sappiamo che il robot si muove più velocemente quando non spinge la barricata e che spesso potrà accadere che alcune mappe si concluderanno senza che alcuna squadra sia riuscita a raggiungere la fine.

Infine, Kaplan ha svelato che il percorso che dovranno seguire i giocatori sarà decisamente tortuoso (come mostrato in foto sopra)…perfetto per essere giocato con eroi come Tracer, Reaper o Genji.

Tra le altre novità, ricordiamo poi che vi saranno molte nuove mappe in arrivo su Overwatch…eccone alcune annunciate durante il Panel:

Le nuove mappe

Un altro aspetto cruciale trattato durante il Panel, è stato quello che ha riguardato la storia di Overwatch…quella famosa componente “PVE” che ha permesso al titolo di rinnovarsi e di presentarsi, da ora in avanti, con un enorme “2” accanto il logo.

Come visto nei cinematics infatti, l’organizzazione Overwatch non è più bandita ed è stata ufficialmente ripristinata da Winston e Tracer. Il gioco si svilupperà quindi in una serie di missioni (tutte accompagnate da un cinematic) che ciclicamente ci vedranno impegnati nel PVE di Overwatch, dove avremo a che fare anche con l’avanzamento del nostro personaggio e con la scelta dei talenti e delle abilità che vorremo dargli.

Oltre alle storie PVE vi saranno anche le missioni eroe PVE, che dovrebbero invece ricordare la modalità avventura di Diablo o le World Quests di World of Warcraft, e dove dovremo affrontare schiere di nemici dei Talon o del Null Sector, responsabili degli attentati di Parigi, sempre facendo affidamento sull’avanzamento del personaggio e delle sue abilità/talenti, peculiarità questa che ovviamente non potrà essere trasferita nella modalità PVP di Overwatch.

Infine, gli sviluppatori hanno mostrato anche la nuova HUD e la nuova grafica/look per tutti gli eroi del gioco…un lavoro certamente importante che “svecchia” il titolo del 2016 presentando dei personaggi molto più carismatici e dettagliati.

Prime impressioni di Herc su Overwatch 2

Prima di chiudere l’articolo, vogliamo ricordare a tutta la nostra community che questa sera, a partire dalle ore 19.00, ci sarà una diretta streaming di Herc, durante la quale il noto caster italiano, sul suo canale You Tube, avrà modo di rispondere alle domande dei fan e di rivelare qualche prima anticipazione sull’intervista esclusiva che gli è stata concessa da Jeff Kaplan e che pubblicherà nei prossimi giorni.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.