Mouffin rompe il silenzio dopo le accuse di molestie sessuali

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

L’ex giocatore dell’Overwatch League WalidMouffinBassal ha finalmente rotto il silenzio dopo due settimane dalla rescissione del suo contratto (qui un approfondimento a riguardo) con i Boston Uprising, avvenuto per delle molestie su alcune ragazze, in particolare all’ultimo Twitchcon.

Mouffin ha deciso di dire la sua usando un tweet di oltre 4000 parole, in cui annuncia anche di prendere una pausa dal Social Network oltre che alle scuse generali sia per i suoi amici, fans, ex colleghi e compagni di team.

Inoltre parla anche del suo futuro: “una vita in cui cercherò di organizzare il mio matrimonio, dedicarmi ad una vita tranquilla dove nessuno potrà influire negativamente su di me”. Mouffin continua inoltre il tweet parlando anche della sua carriera da giocatore “Ovviamente mi dispiace, ma non mi preoccupo di aver perso tutto, finalmente potrò tornare nella mia città (in Libano, ndr), abbracciare la mia famiglia, i miei fratelli e sorelle […]. Per tutti coloro che vorranno, inoltre, continuare a stare ancora vicino a me, non accetterò i loro insulti. Sarebbe meglio, invece, cercare di aiutarmi ed insegnarmi a diventare una persona migliore”.

Molte le versioni di quel fatidico Twitchcon. Molti testimoni affermano che l’ex giocatore abbia avuto un atteggiamento aggressivo e poco educato con alcune ragazze, subito smentito da Mouffin che invece conferma di aver avuto dei contatti con una 17enne, la quale ricevette il soprannome di “€” oltre che la proposta di avere contatti intimi una volta superati i 18 anni. L’ex Boston Uprising si difende dichiarando che non avrebbe usato cattive intenzioni o azioni aggressive e smentisce ogni forma di foto di nudo inviate tra i due.

Per l’ex giocatore Mouffin potrebbe complicarsi anche l’organizzazione del matrimonio in Libano, che con questa storia potrebbe diventare più complicato del previsto, nonostante abbia negato qualsiasi forma di violenza o contatto con alcuna ragazza. Il tweet per intero può essere letto qui

I Boston Uprising, che in Overwatch League non sono in ottima forma, hanno già pronto il loro sostituto. Si tratta di brussen, e sembra che partirà titolare già dall’11 Aprile contro i Houston Outlaws.

Francesco "CiccioCZ" Iezzi

Classe 99, ho la passione per i videogiochi, in particolare le Speedrun e per Overwatch, dove seguo molto il mondo competitivo. Amo i grandi classici PlayStation, in particolar modo Kingdom Hearts e pratico anche Speedcubing

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701