Gli HSL non deludono: anche loro saranno al Contenders!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Un fine settimana memorabile quello appena concluso per la scena italiana di Overwatch.

Dopo la straordinaria qualificazione alla prima stagione dell’Overwatch Contenders ottenuta dai Samsung Morning Stars nel torneo Seeding, giunge una nuova esaltante notizia che questa volta riguarda gli HSL Esports.

I campioni europei in carica sono infatti riusciti a strappare la top4 ai NYYRIKKI Esports con un netto ed incontrovertibile 3-0. Gli HSL arrivavano nella finale del torneo di qualificazione forti di una solidissima vittoria ottenuta contro gli Angry Titans che ha permesso al team italiano di continuare a sperare nell’obiettivo minimo.

Samsung Morning Stars conquista il Contenders: questa sera la sfida con i British Hurricane!

Dietro l’avventura 2020 degli HSL c’era infatti moltissima aspettativa ed il team non le ha certamente deluse, dopo un claudicante inizio di Seeding i ragazzi guidati da coach Lov3monkey e dai due Assistant Izzy ed Aplox sono riusciti a ritrovare la concentrazione giusta per mettere a segno una lunga serie di risultati positivi, con il team che è ora finalmente proiettato alla prima fondamentale regular season dell’anno.

Insieme alle due italiane troviamo nel Contenders anche gli Young and Beautiful, qualificati insieme agli HSL dal loser bracket, ed i British Hurricane, in assoluto la squadra più forte del Seeding che è riuscita anche a sconfiggere i Samsung Morning Stars nella finale del Winner Bracket, imponendosi con un risultato di 3-0.

A questo punto resta solo da scoprire quali saranno le altre 8 squadre che andranno a comporre la rosa delle partecipanti al prossimo Contenders, con la speranza che l’Open Division possa aprire la “strada dei contendenti” ad altri team italiani!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701