Magic Pro League: Ondřej Stráský si ritira dallo streaming

Magic Pro League: Ondřej Stráský si ritira dallo streaming

Profilo di Eykon
 WhatsApp

Come un fulmine a ciel sereno, Ondřej Stráský si ritira dal mondo dello streaming. 


Il Pro Player Ondřej Stráský, membro della MPL e vincitore del MCVI attraverso un tweet annuncia e spiega il suo ritiro del mondo dello streaming.

Stráský, uno dei maggiori streamer di Magic The Gathering su Twitch grazie ai suoi 13 mila followers e centinaia di utenti attivi durante le sue dirette, ha spiegato come l’ingresso nella MPL andrà a influenzare la sua presenza sulla piattaforma di Amazon.
Il giovane Pro Player spiega che dietro a tale scelta c’è la paura di un burn out. Causato dalle innumerevoli ore che dovrebbe spendere per allenarsi e creare contenuti contemporaneamente.
Il giocatore sottolinea come questa scelta sia stata ben ponderata, infatti specifica che essere uno streamer è una cosa che lo appaga e che lo rende felice, ma aggiunge che la partecipazione alla MPL è un’ opportunità da non perdere e che vuole sfruttare al massimo.
Per questi motivi ha deciso di ottimizzare le ore di gioco concentrandosi solo sul lato competitivo.

Ma questo addio allo streaming non sarà una cosa definitiva. Infatti Stráský ha specificato che potrebbe streammare saltuariamente durante questi otto mesi, magari in concomitanza con qualche evento particolare.

Il ritiro di Stráský mi ha fatto riflettere, non essendo il primo a dover scegliere tra il competitivo e lo streaming nel panorama di MTG.

WOTC paga i player dei circuiti maggiori per partecipare ai propri eventi  senza obbligarli a creare contenuti. Questo però, almeno apparentemente, senza dare alcun tipo di assistenza a chi vorrebbe mantenere un livello alto in entrambi gli ambienti.
Stráský non è il primo a dover affrontare questo tipo di problema, a Gennaio infatti Savyz ha annunciato che non parteciperà alla Magic Player League per concentrarsi sul creare contenuti di qualità.
Mi sorge spontaneo chiedermi se la direzione presa da WOTC per il competitive sia quella giusta. Questi circuiti con frequenti tappe sembrerebbero essere controproducenti per i content creators che non hanno un team di supporto alle spalle.
Se questo dover scegliere tra i due mondi dovesse diventare la prassi si creerebbe un grosso problema per cui i grandi streamer, quindi quelli che ad oggi portano visibilità, non sono però i punti di riferimento per quanto riguarda il competitivo e tutto quello che ne consegue, creando un danno d’immagine non indifferente.
Probabilemente in casa Wizard dovrebbero tenere conto anche di questo durante questo nuovo anno. Un ambiente competitivo sano è fondamentale per avere un cambio generazionale efficace e spingere nuove persone a tentare questa strada.
Voi cosa ne pensate? Credete che possa essere un problema questa presa di posizione di alcuni giocatori o può essere letta come una scelta puramente personale?

Fonte:  Twitter di Ondřej Stráský

Alchemy Horizons: Baldur’s Gate – tutte le informazioni sulla prossima espansione per MTG Arena

Alchemy Horizons: Baldur’s Gate – tutte le informazioni sulla prossima espansione per MTG Arena

Profilo di Bata
 WhatsApp

Come già detto (in questo altro articolo), il 7 luglio 2022 arriverà sulla piattaforma digitale, MTG Arena, la nuova espansione, Alchemy Horizons: Baldur’s Gate.

Questa nuova espansione conterrà oltre 250 carte, che saranno sia carte realmente esistenti e provenenti da Commander Legends 2: Battle for Baldur’s Gate e da Adventures in the Forgotten Realms (set già presente su Arena), sia carte solo digitali. Queste ultime saranno 81 in totale.

Alchemy Horizons: Baldur’s Gate è un’espansione pensata per i formati Alchemy e Draft. Alcune delle carte presenti in questa espansione e provenienti dai 2 set a tema Dungeons&Dragons menzionati sopra appariranno, come è ormai consuetudine, ribilanciate.

Con le carte solo digitali sarà introdotta una nuova meccanica.

Sotto potete vedere alcune delle carte (le poche rivelate finora) che saranno presenti in Alchemy Horizons: Baldur’s Gate.

Ancient Brass Dragon

Farideh's Fireball

Lae'zel

Monster Manual

Portable Hole

Sepulcher Ghoul

Wyll, Pact-Bound Duelist

You Come to a River

Differenze con le carte realmente esistenti:

  • Ancient Brass Dragon; Farideh’s Fireball; Portable Hole; You Come to a River: nessuna
  • Lae’zel, Githyanki Warrior: il nome originale è “Lae’zel, Vlaakith’s Champion”, il costo di mana originale è 2W, testo assente nella versione Arena, l’originale è un 3/3.
  • Monster Manual: aggiunto al testo della versione Arena “Activate only as a sorcery”
  • Sepulcher Ghoul: l’originale è un 2/1
  • Wyll, Pact-Bound Duelist: il nome originale è “Wyll, Blade of Frontiers”; il costo di mana originale è 1R, testo assente nella versione Arena, l’originale è un 1/1.

Preorder ed eventi

Dal 23 giugno 2022 sarà possibile preordinale Alchemy Horizons: Baldur’s Gate dal negozio di MTG Arena.

Vi saranno 2 tipi di Preorder Bundle: 1 contenente 5 Mythic packs dell’espansione e 1 contenente un Mastery Pass con 10 livelli già inclusi.

Per quanto riguarda gli eventi in programma, dal 5 al 6 luglio ci sarà un Early Access Streaming nel quale alcuni streamers proveranno le carte dell’espansione.

Gli eventi che seguiranno l’uscita di Alchemy Horizons: Baldur’s Gate sono:

  • Jump In! – evento aggiornato per includere le carte di Baldur’s Gate
  • Sealed (sia BO1 che BO3) – dal 7 al 19 luglio 2022
  • Premier e Traditional Draft – dal 7 luglio al 1 settembre 2022
  • Alchemy Metagame Challenge – dall’8 all’11 luglio 2022
  • Evento Constructed – dal 15 al 18 luglio 2022
  • Eventi Festival che daranno i card style delle versioni alternative delle carte – metà luglio 2022

Arrivano il quinto e sesto Secret Lair della serie The Astrology Lands: Taurus e Gemini

Arrivano il quinto e sesto Secret Lair della serie The Astrology Lands: Taurus e Gemini

Profilo di Bata
 WhatsApp

Annunciati ufficialmente il 3 maggio ed il 7 giugno 2022 da Wizards of the Coast, ma disponibili per l’ordine fino al 23 dicembre 2022, sono arrivati anche il quinto e sesto cofanetto Secret Lair della serie The Astrology Lands, quelli dedicati al segni zodiacale del Toro e dei Gemelli: Taurus e Gemini.

Il prezzo rimane lo stesso degli altri 4 cofanetti già disponibili in precedenza (Capricorn, Acquarius, Pisces e Aries):

  • Non foil: $ 29,99 / € 34,99/ £ 29,99 / CN¥ 238,00 / SG$ 43,88
  • Foil tradizionale: $ 39,99 / € 44,99 / £39,99 / CN¥ 318,00 / SG$ 58,88

Anche Taurus e Gemini conterranno 5 terre full-art ad opera di Jeanne D’Angelo. La terra scelta per Taurus è una Foresta, mentre per Gemini è una Montagna.

Per leggere degli altri cofanetti The Astrology Lands disponibili, andate qui (per Capricorn, Aquarius e Pisces) e qui (per Aries).

Questa la Foresta che troveremo in 5 copie in Taurus.

Taurus Forest

Mentre, questa la Montagna che troveremo in 5 copie in Gemini.

Gemini Mountain

Come per i precedenti Secret Lair The Astrology Lands, anche Taurus e Gemini possono essere acquistati in Bundle.

Ciascun Bundle include 5 copie dello stesso cofanetto Secret Lair, per totale di 25 terre.

  • 5 cofanetti non foil: $ 119,99 / € 139,99 / £ 119,99 / CN¥ 988,00 / SG$ 176,88
  • 5 cofanetti foil: $ 159,99 / € 179,99* / £ 159,99* / CN¥ 1288,00 / SG$ 234,88

Non c’è la possibilità di acquistare in Bundle combinazioni di cofanetti diversi tra loro e non vi sono codici per riscattare ricompense su MTG Arena o MTGO.

Secret Lair X Beadle & Grimm’s: Hasbro lancia un cofanetto in collaborazione con il negozio USA

Secret Lair X Beadle & Grimm’s: Hasbro lancia un cofanetto in collaborazione con il negozio USA

Profilo di Bata
 WhatsApp

Settimana scorsa, Wizards of the Coast/Hasbro ha ufficialmente annunciato (attraverso un articolo) la produzione di un Secret Lair in collaborazione con il noto negozio di giochi e accessori, Beadle & Grimm’s. Questo negozio aveva già collaborato con Wizards of the Coast a gennaio di quest’anno, quando è uscita Kamigawa Neon Dynasty. In quell’occasione, Beadle & Grimm’s aveva prodotto alcuni deckbox e accessori celebrati particolari.

Questa volta Wizards/Hasbro ha deciso di spingersi un po’ più in là, affidando al noto negozio, la vendita esclusiva di un cofanetto Secret Lair. Il cofanetto, infatti, non può essere acquistato sul solito sito Secret Lair, ma solo su quello di Beadle & Grimm’s, a questo link.

Il nome completo del prodotto in questione è Secret Lair X Beadle & Grimm’s: Here Be Dragons.

Questo cofanetto contiene 7 carte, tra cui una token, tutte nello stile delle Monsters’ Manual Showcase delle espansioni MTG crossover con Dungeons&Dragons.

Potete ammirare le 7 carte qui sotto, che, come suggerisce il nome del prodotto, sono tutte creature Drago.

Icingdeath, Frost Tyrant

Iymirth, Desert Doom

Ebondeath, Dracolich

Inferno of the Star Mounts

Old Gnawbone

Tiamat

Icingdeath, Frost Tongue
(questa è la token)

Ma questo Secret Lair non contiene solo le carte, ma anche alcuni accessori. Questi sono:

  • un deck box in pelle nera la cui superficie simula le scale di un drago e con una sorpresa all’interno
  • un contavite a forma di drago nero su di una base di plastica di diametro 6,35 cm in grado di segnare fino a 45 punti vita
  • 100 sleeves con l’art di Inferno of the Star Mounts
il deck box
conta-vite
le sleeves

Il prezzo di tutto ciò? E’ un po’ fuori di testa: 120,95€ + spedizione.

Limite d’acquisto: 10 cofanetti ogni ordine.