I devs di Runeterra sulla “casualità” (fattore random) del gioco

I devs di Runeterra sulla “casualità” (fattore random) del gioco

Profilo di Stak
 WhatsApp

Runeterra Fattore Random – Quanto e come influisce il fattore random (o la casualità) all’interno di Legends of Runeterra?

Quello tra giochi di carte e “RNG” è un complicato e vecchio rapporto che non troverà (per sua stessa natura) mai una fine. Ci sono i giocatori che gradiscono la casualità di alcune carte, altri che non la sopportano proprio (al punto di ammettere che ne farebbero a meno) ed altri ancora che, pur non apprezzandola cercano di sfruttarla al meglio per poterne trarre un beneficio in partita.

E proprio la casualità si prepara a ricevere un bell’aggiornamento su Legends of Runeterra, dove troverà molto più spazio grazie all’introduzione della nuova regione di Bilgewater.

In merito si è recentemente espresso Careless Whisper, Lead Design dell’espansione Alte Maree che attraverso un articolo sul sito ufficiale ha spiegato fin nei minimi dettagli cosa volevano ottenere introducendo delle nuove carte armate di “fattore random” su Runeterra.

Sul Fattore Random il Lead Design ha voluto quindi spiegare obiettivi e problemi, sottolineando come in un gioco di carte l’ RNG possa rappresentare assolutamente un’arma a doppio taglio, capace da un lato di rendere il gioco imprevedibile e caotico (in senso positivo), ma dall’altro anche di rendere spesso frustrante l’esperienza di gioco di chi la “subisce” (tecnicamente, chi ha avuto “sfortuna” in una determinata mossa).

Showcase su Bilgewater

Di seguito andiamo quindi a leggere l’intervento in questione, sperando che le parole dello sviluppatore possano aiutare a chiarire il punto di vista di RIOT in merito a questo discusso e popolare argomento.

Fattore random e Runeterra – Note ufficiali

Ciao a tutti! Sono Alexzandros “Careless Whisper” Lee, Design Lead dell’espansione Alte maree. Quest’espansione aggiunge una nuova regione, Bilgewater, e un sacco di nuove meccaniche e parole chiave.

A Bilgewater, la fortuna aiuta gli audaci e la vita ha sempre un pizzico di rischio. Siamo entusiasti di poter portare tutto questo all’interno del gioco e di introdurre su LoR nuove tipologie di carte come questa:

02BW045.png

Pioggia di piombo è una carta che può avere diversi esiti, ed è proprio questo che la rende emozionante e divertente. Tuttavia, sappiamo anche che nelle regole è presente una parola che può creare parecchi problemi: casuale. Per cui, prima di parlare più approfonditamente di Pioggia di piombo (e di qualche altra carta interessante del set Alte maree), occupiamoci della nostra concezione di casualità in Legends of Runeterra. Occhio ai termini tecnici.

CASUALITÀ, UN’ARMA A DOPPIO TAGLIO

“Casualità” è un termine pericoloso nei giochi di carte. Alcuni giocatori non gradiscono l’aleatorietà e la dipendenza dalla “fortuna”, mentre altri adorano l’emozione e l’imprevedibilità che questa comporta. Noi del team di LoR pensiamo che esista un modo per includere elementi casuali che risulti divertente per tutti i giocatori e che sia allo stesso tempo salutare per il gioco in generale. Per spiegarvi precisamente cosa intendiamo, dobbiamo prima analizzare altri due termini: varianza e incertezza.

Con varianza intendiamo la gamma di possibili risultati generati da un’azione, mentre l’incertezza è l’impossibilità di sapere quali di questi risultati otterremo. Insieme, questi due concetti danno vita a ciò che chiamiamo colloquialmente “casualità”. I progettisti hanno a disposizione diversi strumenti per regolare un elemento di gioco casuale, ma non è facile modificare una cosa senza influenzarne un’altra, dal momento che a un’elevata varianza corrisponde un grado di incertezza alto.

Alcuni elementi di varianza e incertezza sono insiti nelle regole di LoR, e sono comuni a qualsiasi gioco di carte. Per esempio:

  • Il vostro mazzo viene mescolato, quindi c’è incertezza su quale carta pescherete
  • Il giocatore e il mazzo che dovrete affrontare generano un’elevata varianza

L’incertezza delle carte pescate è importante perché contribuisce a creare varietà in ogni partita e dà vita a momenti emozionanti all’inizio di ogni turno; gli scontri in cui riuscite a pescare una mano perfetta sono molto diversi da quelli in cui dovete faticare per mettere in piedi la vostra combo. Questo vi costringe ad adattarvi e a cercare strade diverse per volgere la partita a vostro favore.

I progettisti possono usare questi due elementi come strumenti per creare esperienze più appassionanti e incalzanti, ma bisogna fare attenzione: la casualità è un’arma a doppio taglio.

01DE011_Laurent_Protege.jpgSe ce ne fosse troppo poca, LoR risulterebbe eccessivamente piatto e deterministico: in ogni partita ci sarebbero scelte perfette e migliori delle altre, perché i possibili risultati sono già noti. Se invece fosse eccessiva, si avrebbe la sensazione di non avere alcun controllo sulla partita: le scelte compiute non avrebbero importanza, perché la vittoria verrebbe determinata unicamente dalla fortuna.

Varianza e incertezza spesso, però, contribuiscono dietro le quinte a rendere ogni partita intrigante e diversa, a prescindere da quante ne giochiate. Fungono da catalizzatori per strategie singolari e mazzi interessanti che permettono di spazzare via l’avversario se si riesce a pescare la carta giusta al momento giusto.

Come in molti altri aspetti della progettazione di un gioco, però, il punto fondamentale è trovare il giusto equilibrio: se ci si riesce, allora la casualità non sovrasta l’abilità, ma crea attivamente nuovi modi per metterla in luce.

01DE045T1_Fiora2.pngL’ARTE DELL’ADATTABILITÀ

Uno dei principi fondamentali della progettazione di LoR è che l’abilità conta sempre. In questo contesto, l’abilità è la combinazione di tre elementi:

Pianificazione

La capacità di studiare in anticipo (o di creare al volo) un piano per vincere una partita, sia esso semplice (“Mazzo yeti, spacca tutto!”) o complesso (“Per battere questo avversario devo giocare X, Y e poi Z”).

Interpretazione

La capacità di comprendere la situazione e fare le scelte giuste al momento giusto. Sono i momenti più cervellotici, in cui dobbiamo capire se conservare una Negazione per un particolare incantesimo o quando attaccare spendendo tutto il mana perché sappiamo che l’avversario non può rispondere.

Adattabilità

La capacità di adattarsi a nuove situazioni, specialmente nei casi in cui abbiamo solo informazioni parziali; per esempio, quando giochiamo contro un mazzo che non abbiamo mai visto o quando non abbiamo in mano le carte giuste e dobbiamo sopravvivere finché non le avremo pescate.

L’adattabilità è l’elemento per cui entra in gioco la casualità: per far fronte a varianza e incertezza bisogna sapersi adattare e improvvisare.

Poco fa ho fatto menzione del fatto che LoR ha già un certo grado di casualità insito nelle regole di base. Questa è la casualità che definiamo “sana”, che ci permette di cambiare strategia in base alla situazione, dandoci comunque una possibilità di vittoria: non pescare unità a costo 1 nella mano di partenza con un mazzo aggressivo è una seccatura, ma non significa che abbiamo automaticamente perso. Dal lato opposto c’è la casualità “malsana”, che in pratica riduce la vittoria a una mera questione di fortuna: non c’è nulla che possiamo fare per cambiare il risultato, e tutta la partita risulta praticamente affidata al caso, anziché solamente il primo attacco. Adoriamo i finali a sorpresa (come probabilmente anche molti di voi), ma preferiamo che nascano da qualcosa che può essere intuito e anticipato piuttosto che totalmente inaspettato.

La casualità malsana danneggia anche chi viene favorito dal risultato casuale, trasformando la soddisfazione di una giocata perfetta nella sensazione di aver avuto solamente fortuna. Inoltre, rende difficile la crescita come giocatori, visto che il risultato tende a non dipendere dalle scelte che si compiono.

01PZ018_Academy_Prodigy.pngPer questi motivi, uno dei tanti modi in cui decidiamo se un elemento casuale è sano per LoR è la possibilità di un giocatore di adattarsi ad esso: quali informazioni possono essere sfruttate, e cosa si può controllare per influenzare la varianza e l’incertezza?

Rivediamo i punti fondamentali degli elementi casuali comuni nei giochi di carte:

  • Il vostro mazzo viene mescolato, quindi c’è incertezza su quale carta pescherete. Tuttavia, la possibilità di creare il vostro mazzo permette di controllare in parte la varianza
  • Il giocatore e il mazzo che dobbiamo affrontare generano un’elevata varianza, ma sapere quanto mana ha a disposizione e quali carte potrebbe usare può ridurre la nostra incertezza

Se un elemento non dà modo di adattarsi alla sua varianza o alla sua incertezza, allora siamo più restii a inserirlo nel gioco, perché renderebbe tutto meno emozionante per i giocatori.

Un altro punto su cui ci soffermiamo per valutare se qualcosa di casuale è anche sano riguarda il suo impatto. In generale, maggiore è l’impatto di un elemento, maggiore sarà l’effetto o l’influenza che avrà sulla partita, aumentando l’impegno richiesto al giocatore per ottenere un risultato favorevole. Le carte come Chiamata della Madre Guerriera sono fantastiche da mettere in campo, ma non devono essere troppo facili da giocare.

01NX020_Draven.png“E che mi dite di [carta X], allora? Non rispetta le vostre linee guida!”

Potrebbe darsi. Si tratta di linee guida che noi usiamo (e che ora anche voi potete usare!) per valutare le varie carte, non delle regole rigide e incontrovertibili. A volte cerchiamo di uscire un po’ dai confini per creare qualcosa di intrigante, ma non sempre ci riusciamo al primo colpo (qualcuno ha detto Elnuk?). La cosa importante è che, quando vi trovate davanti a situazioni che coinvolgono una casualità malsana e non trovate modi per ribaltare la partita a vostro favore, vi ricordiate di farcelo sapere.

Ora che abbiamo chiarito questi punti, parliamo di come abbiamo cercato di portare in LoR quella che riteniamo essere una casualità sana e tutto il pericoloso fascino di Bilgewater con Alte maree.

RITORNO A BILGEWATER

La casualità che troverete in Bilgewater si basa su un concetto molto semplice: “Fare una scommessa che so già di aver vinto.” È una regione che non teme di organizzare la propria mano e la plancia in modo che la successiva salva di proiettili colpisca i bersagli giusti.

02BW045.png

A una prima occhiata, Pioggia di piombo può sembrare una carta che agisce in maniera totalmente casuale, ma in realtà abbiamo usato i nostri strumenti per intervenire su varianza e incertezza e renderla meno superficiale (e più giusta).

Tanto per cominciare, non può colpire due volte lo stesso nemico, perciò, se l’avversario ha due unità in campo, le colpirete sicuramente entrambe (e danneggerete anche il Nexus!). Dovrete ricorrere alla vostra capacità di adattamento e strategia per preparare la plancia al lancio perfetto, facendovi aiutare dagli effetti rimozione di Bilgewater. Se invece vi trovate dall’altra parte della barricata, potete prevedere l’arrivo della Pioggia se l’avversario si concentra sul ridurre a 1 la salute delle vostre unità… o se iniziano a farvi male le ossa.

In secondo luogo (fate attenzione, è molto importante), la casualità riguarda solo il giocatore che usa la carta. Una volta giocata Pioggia di piombo, i bersagli vengono decisi e indicati. Il giocatore avversario vede cosa sta per succedere e ha la possibilità di reagire efficacemente in base a questa informazione.

Diamo un’occhiata a un’altra carta con un certo grado di casualità:

02BW049.png

Come nel caso di Pioggia di piombo, ci sono almeno due motivi per cui questa carta presenta una casualità sana:

  • Inserirla nel mazzo significa scegliere uno stile di gioco che vi costringa a un alto livello di adattabilità in ogni partita; in pratica, avete scelto di puntare tutto su questo elemento della vostra abilità
  • L’avversario può farsi un’idea precisa di quale sarà il risultato, perché conosce le carte che ha nel mazzo e quelle che potreste rubare

Infine, ecco un altro esempio di casualità che influisce tanto sulla tattica (come Pioggia di piombo) che sullo stile generale di un mazzo (come Merce rubata):

02BW038.png

Il nostro caro Zap è un esempio perfetto del tipo di varianza e incertezza che ci piace vedere in LoR:

  • Premia il giocatore per la creazione di un mazzo che permette di controllare la varianza, e di conseguenza anche l’incertezza
  • Premia l’avversario per la sua conoscenza delle varie regioni contro cui gioca; maggiore è la sua conoscenza delle carte con un certo costo, maggiore sarà la sua precisione nel prevedere cosa avete pescato

IMMERGETEVI

Ciò che decide veramente se abbiamo raggiunto un buon equilibrio nella casualità è la sensazione che si prova giocando, quindi non vediamo l’ora di conoscere le vostre opinioni su tutte le nuove carte che abbiamo pubblicato. Potete scoprire il resto del set Alte maree e l’intera regione di Bilgewater già da ora (sia su PC che su dispositivi mobili, tra l’altro!) e cercare di volgere la casualità a vostro favore.

Speriamo che questo viaggio nel processo di progettazione vi sia piaciuto; fateci sapere cosa ne pensate e se vi piacerebbe vederne altri in futuro! Per il momento, vi auguriamo di avere sempre il vento a favore.

C0lonnello vince la Lega dei Novizi e diventa generale. Ecco i nuovi gironi della Lega degli Sfidanti

C0lonnello vince la Lega dei Novizi e diventa generale. Ecco i nuovi gironi della Lega degli Sfidanti

Profilo di Victor
 WhatsApp

Battendo FlyingV per 2-1 C0lonnello vince la Lega dei Novizi di Legends of Runeterra, seguito da FlyingV e da Urugen. Tutti e 3 questi giocatori si sono guadagnati il podio, anche se, la vera sorpresa, è stato Sterain, che è riuscito ad arrivare in top 4 facendosi tutti i turni di coppa e battendo giocatori di categorie molto alte.

Qua sotto, oltre a trovare il riassunto della finale, troverete anche la distribuzione dei gironi della II stagione della Lega degli Sfidanti di Legends of Runeterra. Per quanto riguarda la Lega dei Novizi i gironi saranno pubblicati nei prossimi giorni. Vi ricordo infine che la fase a gironi si concluderà il 17 luglio, mentre la fase ad eliminazione diretta (che decreterà il vincitore) comincerà dopo una pausa estiva il 25 agosto.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

C0lonnello vince la Lega dei Novizi e diventa generale. Ecco i nuovi gironi della Lega degli Sfidanti

Da Colonnello a Generale è un attimo, il volo di FlyingV per l’oro si ferma.

L’ultima battaglia, vincerla significa vincere la guerra, ma l’avversario è uno dei più agguerriti: FlyingV. Per batterlo il C0lonnello arruola Heimerdinger Jayce, Annie Ezreal ed Elise Viego Katarina (Bannato). FlyingV prova a prendere il volo con Bard Illaoi, Nasus Thresh e Maokai Nautilus (Bannato).

Parte il primo match: Annie Ezreal affronta Nasus Thresh. C0lonnelo sceglie fin da subito i bersagli giusti da bersagliare con il fuoco di Annie e Ezreal e, nel giro giro di pochi turni, Nauss e Thresh sono arsi vivi assieme al loro nexus.

Nel secondo round Thresh Nasus cerca la rivalsa, andando contro Heimerdinger Jayce. Qui le Isole Ombra e Shurima riescono ad avere la meglio sui propri avversari e la tecnologia di Piltover sembra totalmente inutile. Alla fine è Nasus a sfondare le difese piltoviane e a distruggere il nexus nemico.

Ultimo match, questo deciderà il vincitore di tutta la competizione. Heimerdinger Jayce VS Illaoi Bard. I tentacoli di Illaoi provano subito a distruggere le tecnologie piltoviane grazie alle campanelle di Bard, ma queste reggono e le torrette di Heimerdinger permettono al C0lonnello di portare a casa la vittoria.

I nuovi gironi della Lega degli Sfidanti

Qua sotto vi lascerò i nuovi gironi della Lega degli Sfidanti. Saranno poi pubblicati su Discord prima di lunedì, mentre i nuovi gironi della Lega dei novizi verranno caricati non oltre lunedì. Il calendario del torneo sarà reso noto nei prossimi giorni.

Girone A
SLY
Masquerade
NAFTA
Valium

 

Girone B
Sam
XIFE
Saverio
Kirin

 

Girone C
Fantaprovolo
DocZechiel
TripleL
C0lonnello

 

Girone D
FlyingV
Urugen
Sterain
Cris

 

Girone E
Rafdilore
Saropatzi
RamF
F3nrir

 

Girone F
IlMagoFrollino
Victor
PietroN24
Dimmi09

 

Girone G
Arcasof JR
Genesis

 

Ecco quali saranno i nerf e i buff della prossima patch di Legends of Runeterra

Ecco quali saranno i nerf e i buff della prossima patch di Legends of Runeterra

Profilo di Victor
 WhatsApp

Poco fa abbiamo saputo, direttamente dagli account ufficiali Riot, quali saranno i nerf e i buff della prossima patch di Legends of Runeterra. Infatti, tramite un’immagine, possiamo sapere quali carte verranno toccate durante il prossimo bilanciamento. Tra questi troviamo alcuni campioni come Hecarim, Kalista, Irelia e Shen assieme a molti altre carte.

Ora mai mancano solo 4 giorni alla patch di bilanciamento e, onestamente, sono molto curioso di vedere quali saranno i bilanciamenti che la Riot effettuerà su Legends of Runeterra. Vi lascio quindi qua sotto l’immagine che fa vedere quali saranno i nerf e i buff.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

Ecco quali saranno i nerf e i buff della prossima patch di Legends of Runeterra

Ecco qui l’immagine dei buff e nerf

Image

Oltre ai campioni sopra citati ci sono alcuni buff interessanti, come al Custode Logoro o a Crolla. Dando invece un’occhiata ai nerf si nota subito come Lissandra Taliyah sia stato preso di mira assieme a quella che sono, attualmente, le carte più forti di Demacia e Noxus.

E voi cosa ne pensate? Come verranno fatti secondo voi i bilanciamenti? Fatecelo sapere sui nostri social. Noi ci vediamo domani con un nuovo articolo.

Ordalia del 24/06/2022: che formazione portare?

Ordalia del 24/06/2022: che formazione portare?

Profilo di Victor
 WhatsApp

Oggi parleremo dell’Ordalia del 24/06/2022 di Legends of Runeterra e vi consiglierò alcune formazioni da portare. Creare una formazione per un torneo non è semplice come giocare una partita classificata.

Quando si pensa a una formazione è necessario chiedersi quale deve essere il suo obbiettivo: giocare attorno a un mazzo più potente degli altri? Bannare o neutralizzare un altro mazzo?

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

Ordalia del 24/06/2022: che formazione portare?

Top del meta

Mazzi: Lissandra Taliya, Bard Jarvan IV Poppy, Pantheon Yuumi

Ban consigliati: Pantheon Yuumi, Bard Jarvan IV Poppy

Mettere insieme i 3 mazzi più forti del momento è sempre una buona idea per ottenere la gloria suprema. Visto il momento potete anche sostituire Lissandra Taliyah (che sicuramente sarà molto bersagliato dalle altre formazioni) con Jarvan IV Illaoi Twisted Fate. Ma anche qualsiasi altro deck della meta tier list andrà benissimo.

Ban Lissandra Taliyah 

Mazzi: Nami Twisted Fate (SI), Heimerdinger Jayce, Aphelios Vi Zoe

Ban consigliati: Lissandra Taliyah, Bard Jarvan IV Poppy, Nami Teisted Fate (SI)

I tre mazzi presenti in questa formazione sono tutti ottimi, ma hanno un problema: hanno un pessimo match up contro Lissandra Taliyah. Quindi, l’obbiettivo di questa line up, è di bannarlo a prescindere. Inoltre, nel caso in cui non doveste incontrarlo, la formazione funzionerà benissimo e ottenere la gloria suprema non sarà così complesso.

Anti Lissandra Taliyah 

Mazzi: Bard Jarvan IV Poppy, Annie Jhin, Elise Katarina Viego

Ban consigliati: Bard Jarvan IV Poppy, Heimerdinger Jayce

L’esatto opposto della formazione precedente: anziché bannare a prescindere Lissandra Taliyah lo distruggiamo. Questa line up funzionerà molto bene nel caso in cui troviamo il nostro bersaglio, ma riuscirà a farsi valere anche se non dovessimo affrontarlo.

Anti Demacia 

Mazzi: Caitlyn Ezreal, Elise Katarina Viego, Jayce Lux

Ban consigliati: Lissandra Taliyah, Heimerdinger Jayce, Nami Twisted Fate (SI)

Demacia è la regione più forte è più giocata, nella nostra formazione top del meta trovate ben 2 deck che vi appartengono. Giocando questa line up batterete la regione con facilità avendo quindi buone possibilità di portare a casa la gloria suprema.

Ban Demacia

Mazzi: Lissandra Taliyah, Fizz Riven, Maokai Nautilus

Ban consigliati: Pantheon Yuumi, Lissandra Taliyah, Bard Jarvan IV Poppy

Questa formazione è studiata per fare 2 cose: avere una grande debolezza contro Demacia (se la trovate bannatela automaticamente) e sconfiggere facilmente i control. Line up non facile da pilotare, ma che può comunque dare i suoi risultati.