Worlds 2020: i JD Gaming massacrano i Rogue

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Arriva un’altra pesante sconfitta per i Rogue nella terza giornata dei Worlds 2020. I favoritissimi JD Gaming hanno ritrovato la loro forma migliore, ed hanno demolito i ragazzi europei. I G2 Esports continuano a vincere portandosi in testa al gruppo A con un punteggio di 2-0. Spettacolare la partita giocata da FlyquestUnicorns Of Love, che ci hanno regalato tanta azione, ma anche una sequela infinita di errori incredibili.

La terza giornata dei Worlds 2020

Gruppo A

La striscia positiva dei G2 Esports continua, ed anche contro i Machi arriva una vittoria che regala il primo posto solitario ai campioni della LECPerkz e compagni hanno giocato in totale relax contro i loro rivali, cedendo molte risorse e “trollando” dei fight che non avrebbero dovuto perdere. Il vantaggio accumulato fin dalle prime fasi di gioco, però, gli ha permesso di fare tutto ciò che volevano, senza mai rischiare di perdere sul serio.

Suning trovano il primo punto sul tabellone massacrando il povero Team Liquid, realmente incapaci di costruire un’adeguata risposta alla netta superiorità cinese. Per capire cosa intendiamo, prendiamo Broxah ad esempio, che non è mai riuscito a trovare un ingresso giusto in partita, specialmente nelle prime fasi di partita visto che stava pilotando Lee Sin.

Gruppo B

Damwon Gaming chiudono la prima week del gruppo B con ben 3 vittorie dopo 3 match disputati. I PSG Talon si erano ben inseriti nelle prime fasi di partita, avevano persino trovato un minimo vantaggio e speravano di poter tener testa ai campioni coreani. Purtroppo per loro, Nuguri e compagni, hanno mantenuto il sangue freddo ed hanno ribaltato un game partito male. Ciò che abbiamo visto oggi ci fa capire quanto i Damwon siano effettivamente forti e ci ha mostrato i loro veri punti forti. Probabilmente chiuderanno al primo posto nel girone, ma i JD Gaming non sono da sottovalutare.

Rogue hanno affrontato l’ennesimo match-up duro nel gruppo B, contro dei JD Gaming che sembravano deboli fino a ieri. Il secondo seed della LPL ha ritrovato la forma perduta, mostrando un livello di gioco mostruosamente alto. Larssen e compagni hanno provato a combattere ad armi pari, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare, sono stati smantellati in modo piuttosto cruento. La qualificazione al knock-out stage dei Worlds 2020 diventa ancora più difficile.

Gruppo D

FlyquestUnicorns Of Love hanno, ormai, un destino già segnato e deciso nel gruppo D. Infatti, i due team, non riusciranno a contendere i primi due posti, ma dovranno giocarsi tra di loro il terzo. Oggi si sono scontrati in un game molto divertente da vedere, che però ha messo in mostra tutte le grosse criticità che queste squadre si portano dietro. Abbiamo visto continui scambi di vantaggio monetario e di obiettivi, conditi dalla terribile prestazione di Solo (toplaner dei Fly) che diverse volte si è reso protagonista di alcuni “momenti felici”. Alla fine i nordamericani si sono portati a casa il primo punto in classifica, ma probabilmente non andranno oltre questo.

In chiusura della giornata abbiamo visto il big match tra i Top Esports ed i DragonX. Anche questa partita è stata molto divertente, merito dei TES che hanno impostato un macro basato sulle aggressioni continue e sconsiderate. I coreani hanno provato a mantenere il loro stile metodico, ma i campioni della LPL hanno negato qualunque condizione di vittoria. Se pensiamo che i DRX hanno tenuto il vantaggio monetario per gran parte della partita, questa vittoria dei TES assume un valore ancora più grosso.

Immagini via LoL Esports

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701