Rekkles parla del suo futuro e dei suoi piani post ritiro

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante una diretta streaming andata in onda su TwitchRekkles ha parlato brevemente del suo futuro e delle possibilità che si apriranno dopo il ritiro. Il tiratore svedese ha diversi piani da realizzare, che lo manterranno nel mondo di LoL quando vorrà appendere al chiodo la tastiera ed il mouse.

Il futuro di Rekkles dopo il ritiro

Streamer a tempo pieno?

Se siete fan del buon Rekkles, sapete che il suo rapporto con lo streaming non è mai stato idilliaco. Lo svedese, infatti, va in onda pochi giorni a settimana (di solito nelle ore che precedono le partite di LEC). Ha sempre voluto dedicare tutto se stesso all’allenamento privato, per concentrarsi meglio senza avere nessuna distrazione.

Nonostante questo, però, il diventare uno streamer a tempo pieno è un opzione per il tiratore dei G2 Esports, che sta realmente considerando questa alternativa.

“Probabilmente potrei (essere un full-time streamer). Però non penso di essere un bravo streamer. Quindi non sono sicuro di volerlo fare full-time. Non fa per me essere un intrattenitore, non è una cosa in cui ritengo di essere particolarmente bravo.”

“Perciò proverò a fare altro, anche se onestamente non sono sicuro. Voglio solo concentrarmi sugli anni (competitivi) che mi rimangono, e poi portò pensare a cosa fare quando ci arriverò (al ritiro).”

Coach Rekkles?

Un altro degli aspetti che più affascina Rekkles per la sua carriera post ritiro, è la possibilità di diventare un coach a tempo pieno. Infatti, sempre nella stessa diretta, lo svedese ha detto di essere molto interessato ad intraprendere questo percorso. Indubbiamente una valida alternativa, ma comunque piuttosto difficile, per rimanere nel mondo competitivo di League Of Legends.

“Credo che il coaching potrebbe essere interessante. Sicuramente molto di più di quanto potrebbe esserlo lo streaming per me. Ma tante cose possono cambiare nel tempo, quindi ogni cosa che credo possa essere la scelta migliore adesso, potrebbe essere totalmente differente tra un paio d’anni quando avrò concluso (la mia carriera). La vera domanda è: avrò finito tra qualche anno? Perché non credo che il ritiro sia poi così vicino. Forse un paio d’anni diventeranno tanti anni, o tantissimi anni. Non lo so, vedremo.”

Immagine di copertina via LoL Esports


Rekkles parla del suo futuro e dei suoi piani post ritiro
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701