PG Nationals: recap del primo turno dei playoff

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il primo turno dei playoff del PG Nationals ha già emesso una sentenza. I poveri Samsung Morning Stars sono stati battuti dai GGEsports, e sono quindi costretti ad abbandonare precocemente la competizione. Nel winner bracket passano avanti Macko Esports ed Outplayed, le due squadre più in forma del momento.

Il primo turno dei playoff del PG Nationals

Winner bracket

La parte superiore del tabellone dei playoff è stato dominato dai Macko Esports e dagli Outplayed. Le due squadre hanno massacrato i loro avversari, rispettivamente AxolotlGaia Esports, portandosi a casa due 3-0 che non lasciano spazi a dubbi.

I campioni in carica del PG Nationals vogliono riprendersi la coppa, e lo stanno dimostrando con il loro gioco quasi sempre pulito e privo di sbavature significative. A tutto questo aggiungete un Sebekx devastante, capace di giocare qualsiasi campione strano gli passi per la testa (ha giocato Nasus mid in due game), che costringe gli avversari a creare delle strategie apposite per contenerlo. I Macko sono il vero raid boss di questo torneo e difficilmente lasceranno strada a qualcun altro.

Dall’altra parte, gli Outplayed, hanno dimostrato di voler tenere testa ai campioni in carica. Certamente il loro compito sarà difficile, anche perché per loro non è stato facilissimo sbarazzarsi dei Gaia Esports. Nella semifinale vedremo uno scontro titanico, tra le due squadre attualmente più in forma del campionato. Chi riuscirà ad arrivare in finale?

Loser bracket

Dal loser bracket è arrivato il primo verdetto: i Morning Stars sono stati eliminati. La squadra è caduta sotto i colpi dei GGEsports, capaci di proporre un livello di gioco abbastanza alto. I GGE possono, quindi, continuare a sognare la finalissima dei playoff che, però, rimane ancora lontana.

Nel match di mercoledì dovranno affrontare gli Axolotl, battuti dai Macko, e primo grande scoglio per Souli e compagni. Il vincitore di questo match, inoltre, dovrà vedersela con i Gaia Esports, che vogliono riscattarsi dopo la serie deludente.

Fonte immagini: pagina twitter di PG Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701