PG Nationals: Morning Stars e Racoon avanzano nei playoff

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ieri si sono giocati i quarti di finale dei playoff del PG Nationals, che ci hanno regalato delle BO3 veramente emozionanti.

I Samsung Morning Stars ed i Racoon sono usciti vincitori, guadagnandosi il pass per le semifinali del campionato italiano. La squadra di coach Cristo è stata devastante ed ha confermato il suo stato di forma, mentre i Procioni hanno tentennato un pochino alimentando alcuni dubbi sul loro effettivo potenziale.

Quarti di finale del PG Nationals

Cyberground Gaming-Racoon (1-2)

La serie che abbiamo visto tra CGGRCN è stata veramente emozionante e, soprattutto, divertente. Nel primo game le Aquile erano riuscite ad imporsi in una partita che sembrava già in mano ai Procioni, grazie anche ad una pentakill di Counter. Purtroppo il loro “magic moment” è durato poco, perché già nel secondo match sono emerse degli errori che hanno affossato le speranze di Acefos e compagni. I Racoon sono stati capaci di rimanere lucidi anche dopo la pesante sconfitta subita, recuperando in fretta la serie e vincendola.

Rharesh e compagni hanno vinto senza convincere più di tanto. Durante il girone d’andata sono stati la sorpresa del campionato, ma nel girone di ritorno si sono un po’ persi. In semifinale affronteranno gli Outplayed, e per loro sarà veramente durissima se dovessero rimanere sullo stesso livello di gioco.

Fonte: Leaguepedia

Samsung Morning Stars-Campus Party Sparks (2-0)

Samsung Morning Stars sono stati perfetti, e continuano a cavalcare la cresta dell’onda. Nel girone di ritorno sono cresciuti a dismisura e, questa vittoria sui campioni in carica, conferma quanto siano diventati efficaci rispetto alle prime giornate. L’ingresso di Guilty al posto di DrMatt ha cambiato le tempistiche della botlane, che ora è capace di prendere in mano i game per vincerli senza problemi. In questa serie sono riusciti ad imporre il loro gioco, schiacciando gli avversari anche dopo dei momenti di difficoltà. Nella semifinale affronteranno i YDN e, per quello che abbiamo visto, potrebbero anche eliminarli.

Purtroppo gli Sparks arrivavano a questo quarto di finale con gli sfavori dei pronostici, e non si sono smentiti. La crisi che ha accompagnato il loro girone di ritorno non si è placata, ed ha influenzato anche questa BO3. Chissà se la dirigenza cambierà qualcosa per il summer split, perché ormai è chiaro che c’è qualcosa che non funziona.


PG Nationals: Morning Stars e Racoon avanzano nei playoff
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701