PG Nationals: i Macko Esports sono i nuovi campioni!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il capitolo finale dello spring split del PG Nationals regala la vittoria ai Macko Esports, capaci di domare i favoritissimi MKERSDarkchri e compagni hanno dato una sonora lezione ai propri avversari, portandosi a casa la coppa con un sonoro 3-1. I campioni volano quindi al group-stage di EU Masters, mentre i MKERS dovranno affrontare i play-in.

I Macko Esports vincono la finale del PG Nationals

Una vittoria costruita con il duro lavoro

Ricordate da dove sono partiti questi Macko Esports? Si sono classificati primi in stagione regolare, perdendo però subito la prima serie giocata contro i campioni uscenti dei Samsung Morning Stars. Da lì, i nuovi campioni hanno iniziato una lunga scalata nel loser bracket, migliorandosi game dopo game.

In questa finale, invece, erano partiti malissimo. La prima partita della serie li ha visti molto sofferenti, totalmente in balia dei MKERS partiti fortissimo. Anche nel secondo game le cose non sembravano migliorate, finché non è arrivato quel turning point necessario per raggiungere la vittoria.

Proprio la seconda partita è stata la chiave di volta per i Macko, capaci di leggere gli avversari come un libro aperto, e bloccando ogni singola azione. La squadra chiude, con questa vittoria, un percorso partito da lontano. I giocatori ed il coaching staff hanno si sono portati dietro l’eredità dei Racoon, sublimandola in questo ultimo capitolo dello spring split del PG Nationals.

La maledizione dei MKERS

E’ successo di nuovo. I MKERS, dopo una stagione rocciosa, si lasciano andare nel momento più importante. La squadra ha perso quella magia che ha caratterizzato lo split, perdendosi sotto ogni punto di vista. Poca fantasia nelle draft, uno stile di gioco prevedibile ed un’esecuzione non brillante hanno influenzato l’andamento generale della finale.

Già durante i playoff si erano notate delle crepe evidenti nella composizione dei MKERS, incapace di evolversi con il procedere delle partite. Troppe volte hanno rischiato di perdere sia contro i CyberGround che contro i Morning Stars. Infine da segnalare, in negativo, la prestazione del jungler Taxer, andato completamente in tilt dopo gli steal subiti nel game 3 da parte di Cboi (MVP dello split) e D3RKING.

In ogni caso rivedremo i MKERS in EU Masters, dove saranno costretti a partire dai playoff.

Le votazioni per l’MVP

Fonte immagine di copertina: PG Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701