PG Nationals: i Campus Party Sparks lasciano il campionato

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Campus Party Sparks sarebbero pronti a lasciare il PG Nationals, cedendo il loro slot ad un nuovo team non ancora rivelato. Secondo alcune fonti, infatti, l’organizzazione non vorrebbe più investire nel competitivo italiano di LOL, dopo aver vinto due titolo consecutivi nel 2019. Ancora non c’è nulla di ufficiale, perciò nei prossimi giorni potrebbero essere delle novità in merito.

I Campus Party Sparks abbandonano il PG Nationals

Una storia breve ma intensa

L’organizzazione si è affacciata al competitivo italiano di LOL nel 2018, con il vecchio nome di 5 Hydra. Il loro debutto nel PG Nationals non fu un grande successo, e conquistarono un quarto ed un settimo posto complessivo nei due split. All’alba del 2019, però, il team subì in rebranding totale anche grazie all’ingresso di Campus Party, main sponsor della squadra.

Grazie alla nuova liquidità immessa, la società riuscì a costruire un roster di livello altissimo, composto da: AcidyRawbin IVLibrid (ex Tsuzume), EndzCospect. Grazie a questi giocatori ed alla sapiente guida di Coach Cristo, gli Sparks conquistarono entrambi gli split del campionato italiano nel 2019. Nonostante i grandi successi ottenuti nel campionato domestico, le cose non furono così positive in EU Master dove trovarono poche soddisfazioni. Nel 2020 la società ha ridimensionato il budget a disposizione, rinunciando a tutti i pezzi pregiati del roster per puntare sui giovani. Questo li ha portati a concludere nelle prime sei posizioni della classifica, salvandosi così dalla retrocessione.

Chi prenderà il loro posto?

Attualmente non circola nessun nome in maniera ufficiale, ma le cose potrebbero cambiare in fretta nei prossimi giorni. Probabilmente la cessione dello slot è già stata conclusa, ma per avere l’ufficialità si deve aspettare la conferma di PG Esports. Secondo quanto si vocifera, una nuova realtà tutta italiana potrebbe approdare nel PG Nationals, che dovrebbe farsi largo in un campionato non facilissimo.

Immagini via PG Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701