PG Nationals LOGO

Ottava giornata del PG Nationals 2019, la fase di ritorno è appena iniziata

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Con l’ottava giornata inizia la fase di ritorno degli scontri del PG Nationals 2019 Spring Split. La classifica è ben distribuita, con tre squadre tra le migliori, ovvero Samsung Morning Stars, Qlash Forge e Campus Party Sparks. Tutti team assolutamente nuovi nella scena o “ricostruiti” (si pensi ai Qlash Forge) da zero. Tra le squadre peggiori troviamo invece i MOBA ROG, gli Outplayed ed i Racoon.
Vediamo quindi insieme il recap dell’ottava giornata, partita dopo partita:

Qlash Forge vs Cyberground Gaming (1-0)

La prima partita dell’ottava giornata mostra due strategie diverse. La prima, dei Qlash Forge, aggressiva e da early game. Mentre quella dei Cyberground, la seconda, è da late game.
Come insegna la storia, e la logica, i Qlash guadagnano un vantaggio importante di kill, di strutture e di obiettivi (ben 6 draghi). Il punto di svolta della partita, intorno al minuto 30, è il baron che viene reclamato dai Qlash, ma la risposta dei Cyberground è la vittoria del fight che segue e un inizio di controllo della mappa.
Sebbene lo stallo, con altri due baron e due draghi maggiori, i Qlash Forge sono riusciti a schiacciare i Cyberground nella loro base.

Fonte: Qlash

Outplayed vs Racoon (1-0)

La seconda partita vede le due squadre scegliere una strategia simile, entrambe optano per convergere le forze nel mid game.
Poco da dire per la pulita vittoria degli Outplayed che nel giro di 30 minuti sono riusciti a guadagnare 1 baron, 5 draghi, 8 torri, 2 inibitori e 15 kill, lasciando agli avversari solo 5 uccisioni. Con uno svantaggio di ben 9k gold, i Racoon non possono nulla contro i loro avversari e vedono così la grafica “sconfitta” sui loro schermi prima dello scadere del 31 minuto.

iDomina eSports vs MOBA ROG (1-0)

Una partita lenta è quella tra iDomina e MOBA ROG. Per tutta la partita sono gli iDomina ad aggredire e spesso sono i MOBA ROG che cedono torri ma guadagnano kill. Ad aggiungersi al vantaggio delle strutture guadagnate fin lì, gli iDomina sfruttano il baron per distruggere un inibitore.
Appena si conclude l’effetto della Mano del baron i MOBA iniziano ad aggredire gli iDomina eSports e la partita ritorna “alla pari”.
Con gli iDomina che guadagnano vantaggio sulle strutture, mentre i MOBA ROG rispondo in uccisioni, la vittoria degli iDomina è osservabile prima della sconfitta dei MOBA.

Campus Party Sparks vs Samsung Morning Stars (1-0)

La quarta partita dell’ottava giornata del PG Nationals 2019 Spring Split è anche la partita più interessante per la classifica stessa. Lo scontro tra primo e secondo posto sancisce la possibilità di riapertura diretta della classifica.
Sono gli Sparks a guadagnare vantaggio lentamente ai danni dei Morning Stars. Passo dopo passo, non solo nella partita, ma in tutta la stagione i nuovi arrivati del PG Nationals hanno dimostrato di saper gestire mappa, pressione e composizioni avversarie. I Samsung Morning Stars hanno lentamente dovuto cedere terreno agli Sparks, grazie alle micro e alle macro play attuate.

Fonte Campus Party Sparks Esports Team

La Classifica

1Samsung Morning Stars6-275%
2Campus Party Sparks6-275%
3Qlash Forge6-275%
4Cyberground Gaming4-450%
5iDomina eSports4-450%
6Outplayed3-538%
7MOBA ROG2-625%
8Racoon1-713%
Eugenio "Paesano" Fofi

Appassionato di giochi e videogiochi fin da bambino. Passione trasformata in informazione, studio e competizione. Giocatore di giochi di carte on-line e non, di sparatutto e Moba. Obiettivo: far conoscere e valorizzare gli e-sports, spesso sottovalutati o addirittura sconosciuti