Nuove informazioni sulla piattaforma OTT di Riot Games

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dopo aver annunciato il suo accordo per 350 milioni di dollari e sette anni di contratto con BAMTech, la Riot non ha rilasciato alcuna informazione su cosa porterà questo ai fan del gioco competitivo di League of Legends. Tuttavia, come riportato su SportTechie, pochi giorni fa il capo della sezione eSports della Riot Games, Jarred Kennedy, ha rilasciato alcune dichiarazioni che ci aiutano a capire quale sarà il futuro di questo accordo.

Le parole di Kennedy hanno confermato quello che si credeva da tempo: BAMTech sta sviluppando una piattaforma streaming apposta per il settore competitive di League of Legends. Per fortuna, al contrario di quello che molti si aspettavano, ad oggi la Riot non ha intenzione di applicare alcun sistema di servizio a pagamento per l’iscrizione alla piattaforma. Inoltre, come Kennedy afferma, una volta uscita la piattaforma, il settore competitivo di League of Legends non verrà cancellato definitivamente da Twitch. L’obiettivo è quello di fare leale concorrenza allo streaming su Twitch con la speranza di diventare il modo preferito di seguire le partite competitive.

Kenny Gersh, vice presidente della compagnia affiliata alla BAMTech MLB Advanced Media, ha confermato che la responsabilità di monetizzare questa nuova piattaforma è interamente di BAMTech, e si sente molto sicuro dal fatto che gli sponsor e l’advertising consentiranno di rientrare dei 350 milioni investiti. Attualmente BAMTech e MLBAM hanno in mano le principali piattaforme di streaming per eventi legati alla NHL e al Wrestling.

Secondo me questa sarà un’occasione in più per la Riot di migliorare ulteriormente la qualità della messa in onda degli eventi competitivi, con la speranza, un giorno, di arrivare a contatto con la messa in onda sui media tradizionali. Spero inoltre che le premesse verranno rispettate e che il servizio sarà in larga parte gratuito per gli utenti.

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB: logo_extended_black


Nuove informazioni sulla piattaforma OTT di Riot Games
Giuliano "Yushiiko" Maenza

Ex-giocatore agonistico di calcio, negli eSports ho ritrovato tante di quelle componenti che mi hanno fatto innamorare proprio di questo sport. Seguo il competitive di League of Legends da ormai quattro anni e gioco, divisione scapoli e ammogliati, da cinque. Laureato triennale con una tesi sugli eSports e Twitch.TV, attualmente studio Marketing & Digital Communication a Roma per la magistrale.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701