semifinali msi shanghai

MSI 2016: i risultati della prima giornata di gare

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Stamani ha avuto inizio l’annuale edizione del Mid Season Invitational (MSI 2016) ed è giunto il momento di riassumere le prime due tornate di partite. Prima però, in caso ve la siate persa, vi consigliamo di guardare la cerimonia di apertura dell’evento, che ci ha davvero impressionato. Non ve ne pentirete.

RNG vs CLG

Riepilogo di fine partita

G2 vs FW

Riepilogo di fine partita

SUP vs SKT

Riepilogo di fine partita

CLG vs FW

Riepilogo di fine partita

G2 vs SKT

Riepilogo di fine partita

SUP vs RNG

Riepilogo di fine partita

Classifica provvisoria MSI 2016

Squadra Vittorie Sconfitte
SK Telecom T1 2 0
Royal Never Give Up 2 0
Counter Logic Gaming 1 1
Flash Wolves 1 1
G2 Esports 0 2
SuperMassive 0 2

Considerazioni finali

Gli SKT si presentavano come grandi favoriti e tali si sono confermati. La domanda non è tanto se vinceranno o meno, poiché i dubbi in merito sono davvero pochi, quanto piuttosto se qualcuno riuscirà a sconfiggerli almeno una volta. Cosa ne pensiamo noi? Improbabile, decisamente improbabile. Due spanne sopra a tutti.

Gli RNG, padroni di casa, sono partiti al meglio, ottenendo due vittorie su due partite e conquistando la vetta della classifica, al pari dei Coreani. L’impressione è che siano più o meno alla pari delle tre squadre che li seguono in classifica, per cui il loro reale valore si vedrà nelle prossime giornate di competizione. A gonfie vele.

I CLG e i Flash Wolves hanno assommato una vittoria a testa e condividono il terzo posto in graduatoria. Nessuna pare chiaramente superiore all’altra, nonostante la vittoria nello scontro diretto ottenuta dagli Americani. Da tenere d’occhio il mid laner dei campioni di Taiwan, Maple. Tutta la squadra gira intorno a lui, che sembra concentrarsi su campioni dall’ottimo scaling, con cui riesce sempre a fare la differenza. Rivelazione.

I G2 potevano avere un inizio di competizione più facile e felice, questo è poco ma sicuro. Nonostante abbiano mostrato di avere ottime qualità e una buona propensione all’aggressione, che spesso riescono a portarli in vantaggio, dobbiamo sottolineare i troppi errori da loro commessi. Se avessero tenuto la concentrazione più alta, la partita coi FW sarebbe potuta finire in maniera molto diversa. A far fuoco e fiamme ci si brucia.

Non ci si aspetta molto dai SuperMassive, che probabilmente finirà come tutte le altre contendenti provenienti dall’IWCI. Ogni sorpresa sarebbe comunque ben accetta. Aspetta e spera.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701