LoL: Finestra Mondiali

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

I gironi di qualificazione alle fasi finali di Seoul sono cominciati da qualche settimana, ed è ormai giunta ora di analizzare quelle che saranno le forze in campo in questo mondiale giunto quest’anno alla sua quarta edizione.

Per chi si affacciasse solo ora a quella che è un esperienza da spettatore per i mondiali di League of Legends, desidero fare un po di chiarezza. Si qualificano ai mondiali 16 team, provenienti dalle varie regioni del mondo. Ogni regione qualifica un certo numero di team, provenienti dagli LCS NA, LCS EU, OGN, LPL e GPL (rispettivamente America del nord, Europa, Corea, Cina, Sud Est Asiatico) Infine altri team si contendono due Wild Card, ovvero due accessi ai mondiali, riservati a due team provenienti dalle altre aree del mondo, aree ritenute giovani, che non hanno ancora sviluppato un organizzazione in stile E-Sports, ma a cui comunque la Riot vuole dare una possibilità. Quest’anno vedremo un team Turco (Dark Passage) ed uno Brasiliano (Kaboom). Quindi dicevo, ai mondiali si qualificano 16 Team. Questi 16 team, si contenderanno gli otto posti per accedere appunto alle fasi finali, che si giocheranno a Seoul. Le qualificazioni si sono tenute a Taipei e si stanno tenendo in questo momento a Singapore. Facciamo un breve riassunto per chi si fosse perso quindi le qualificazioni.

A Taipei, situata nell’isola di Taiwan, città che conosco benissimo in quanto vivo li da diversi anni, si sono tenute le prime fasi di qualificazione ai mondiali. Otto squadre si sono sfidate in due gironi all’italiana. Ciascun giorne ha qualificato due team alle fasi finali di Seoul.

Il Girone A qualifica i Samsung White, team coreano, uno dei favoritissimi del mondiale, ed Edward Gaming, Team di nazionalità cinese. Fuori invece i turchi del team Dark Passage, ed i Taiwanesi AHQ.

Il Girone B qualifica invece gli Star Horn ed i Solo Mid, rispettivamente Cinesi ed Americani. Fuori invece gli SK, team europeo, ed i Taipei Assassin (con mio grande dispiacere)

I Gironi C e D, sono tutt’ora in corso a Singapore, e vedono favoriti i team Coreani e Cinesi che quest’anno sembrano davvero imbattibili.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701