League of Legends Clash: Riot segnala il ritorno della Beta!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dopo il claudicante lancio ad inizio 2019 sono finalmente giunte delle interessanti novità riguardo la modalità Clash di League of Legends, particolare contenuto del gioco all’interno del quale è possibile giocare in 5vs5 in tornei della durata di diversi giorni con molti premi esclusivi in palio.

Grazie ad un nuovo annuncio infatti, è stato possibile conoscere le date in cui sarà nuovamente disponibile la fase di Beta, che verrà regolarmente aperta, su scala globale, in due fine settimana di Dicembre: rispettivamente il 7-8 ed il 15-15 dell’ultimo mese dell’anno.

Una volta superate queste due fasi di prova, i devs avranno sicuramente un’idea più chiara del funzionamento della modalità Clash e da quel momento non passerà molto prima di vedere Clash del tutto operativa. Considerando infatti il tempo necessario per risolvere eventuali problemi sopraggiunti nelle due fasi di beta nominate prima, potremmo aspettarci il lancio di Clash entro e non oltre i primi mesi del prossimo anno.

Il post

Di seguito, per chi interessato, andiamo a riproporre per intero lo status pubblicato da Riot, augurandovi una buona consultazione ed un buon divertimento a tutti!

Le note ufficiali

Ciao a tutti! Siamo tornati per darvi un aggiornamento su Clash. Qualche mese fa abbiamo condiviso una lista di tutte le cose da fare per lanciare Clash a livello globale. Da allora abbiamo organizzato un totale di 22 tornei in 11 regioni nell’arco di sei weekend. Oggi siamo felici di annunciare che la più recente versione di Clash si è dimostrata stabile durante questi test. Abbiamo riscontrato dei problemi minori, ma siamo riusciti a risolverli. Inoltre, abbiamo anche superato la prova del fuoco di un weekend di Clash in EU (grazie per la vostra grande pazienza, amici europei!).

Alla luce di tutto questo, riteniamo di essere pronti per il passo successivo, ovvero una beta globale che interessi contemporaneamente tutte le regioni. Sarà la più grande beta mai organizzata finora, e si svolgerà in due weekend: quello tra il 7 e l’8 dicembre e quello tra il 14 e il 15 dicembre.

Ci saranno nuove ricompense esclusive che potranno essere ottenute solo durante questo torneo di Clash diviso in due weekend. Useremo anche il sistema dei biglietti: ciò significa che, per partecipare, i giocatori dovranno sbloccare i biglietti base attraverso missioni, sito web di Clash o essenza blu.

Questa beta globale rappresenterà anche un’occasione per far provare ai giocatori le nuove modifiche alla Landa degli evocatori, implementate con L’Ascesa degli Elementi, in un ambiente più competitivo prima dell’inizio della nuova stagione classificata.

Qual è la situazione attuale?

  1. Riprogettazione: completata
  2. Ulteriori test interni: completati
  3. Test regionali: completati. Abbiamo individuato ed eliminato vari bug, e dopo la buona riuscita del test in EU ci sentiamo pronti per andare avanti
  4. Beta globale (pre-stagione): questa è la fase in cui ci troviamo ora. Durante la pre-stagione, organizzeremo una beta globale composta da due weekend di tornei di Clash che si svolgeranno in contemporanea in tutte le regioni Riot. Saranno disponibili nuove ricompense e i giocatori avranno la possibilità di affrontarsi sulla nuova Landa degli evocatori
  5. Lancio (2020): al termine della beta globale avremo un quadro più completo del reale funzionamento di Clash a livello mondiale. Dopo la beta ci prenderemo un po’ di tempo per risolvere gli eventuali problemi che emergeranno e, se le cose andranno come previsto, cercheremo di lanciare Clash nei primi mesi del 2020

Considerazioni finali

Siamo davvero felici di essere così vicini a rendere finalmente Clash una realtà. La vostra pazienza, la vostra partecipazione e il vostro entusiasmo nei confronti di Clash ci hanno dato la forza per andare avanti. Vogliamo vedervi tutti nella beta globale a dicembre!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.