LCS Game Changers: un progetto nato per aiutare le donne

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il progetto LCS Game Changers vuole portare maggiore diversità ed inclusività su LoL, focalizzandosi proprio sulle donne di alto ELO. Quest’ultime, infatti, non hanno ancora trovato le loro condizioni di esistenza nelle leghe amatoriali o professionistiche. Andiamo a vedere di cosa si tratta.

Il progetto LCS Game Changers

Supporto per le donne

“Negli ultimi anni, Riot e le comunità eSportive in tutto il Nord America hanno lavorato per creare un ecosistema di eSport professionale più diversificato e inclusivo. LCS è entusiasta di annunciare il nostro primo passo verso questo obiettivo, un nuovo programma che abbiamo creato chiamato LCS Game Changers.”

“LCS Game Changers è un programma per supportare le donne che sono giocatrici di alto ELO in League of Legends. In modo da farle arrivare nelle nostre leghe amatoriali e professionali. Comprendiamo che questo processo può essere scoraggiante da fare da soli. Per questo siamo entusiasti di ospitare questo evento che fungerà sia da allenamento che da scouting per fornire alle donne più percorsi nella scena degli eSport. Selezioneremo 10 donne per partecipare al programma. Inoltre ci saranno vari allenatori e staff dalla LCS che le formeranno e le guideranno per tutto il periodo di due settimane.”

Evento da remoto

“Quest’anno ospiteremo un evento completamente remoto, pieno di opportunità di crescita per i nostri partecipanti. Durante il programma, le giocatrici saranno raggruppate in squadre, dove impareranno i fondamenti per diventare professionisti. Eserciteranno le loro abilità, affronteranno squadre interne ed esterne e lavoreranno con allenatori e analisti per ottenere informazioni su come possono migliorare. Inoltre, ospiteremo una varietà di relatori ospiti, che tratteranno argomenti come La vita del Pro e la Resilienza Mentale, per prepararli meglio a passare alla fase successiva della loro carriera negli eSport.”

“Comprendiamo l’importanza della sicurezza nella community, specialmente per i gruppi sottorappresentati. L’obiettivo principale di questo programma è quello di far crescere un gruppo di giocatori di League of Legends poco rappresentati, pertanto rispetteremo la privacy dei nostri partecipanti non trasmettendo questo evento in diretta.”

Informazioni generali e date

  • Le giocatrici interessate possono inviare una domanda di partecipazione QUI
  • Verranno selezionate 10 donne altamente qualificate per schierare 2 squadre
  • Per 2 settimane, queste giocatrici sperimenteranno la “vita da professionisti”, giocando a scrim giornaliere
  • Attraverso il coaching posizionale, le revisioni VOD degli analisti e i panel di esperti, le giocatrici acquisiranno competenze chiave di livello professionale
  • Alla fine del programma, le squadre si sfidano al meglio delle 5 partite
  • I partecipanti supercaricati saranno in grado di dimostrare le proprie capacità e abilità, costruendo anche connessioni professionali
  • Apertura delle domande di ammissioni – 24 agosto
  • Selezione giocatore – 3 settembre
  • Inizio evento – 27 settembre
  • Conclusione dell’evento – 8 ottobre

Requisiti

  • Le giocatrici devono avere almeno 13 anni.
  • devono essere residenti negli Stati Uniti o in Canada.
  • Le giocatrici devono essere in grado di partecipare a tutte e due le settimane dell’evento.
  • Le giocatrici devono avere la possibilità di inviare registrazioni delle loro partite

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701