In arrivo grossi cambiamenti per Malphite nel PBE

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Lo sappiamo, Malphite è uno dei campioni più vecchi del gioco. Infatti questo campione è stato rilasciato nel 2009 insieme a Janna, Blitzcrank e Dr.Mundo. Fino ad ora il suo kit non è cambiato molto nel corso degli anni, ma a breve potrebbe ricevere una grossa “svecchiata”. Nei giorni scorsi Riot Lutzburg ha rivelato, in un dev corner, tutti i cambiamenti che andranno a colpire il roccioso. Ma andiamo a vederli punto per punto.

La nuova vita di Malphite

Prima di toccare il kit di Malphite, Riot si è data due obiettivi principali: migliorare la soddisfazione nell’usare le abilità del campione e, soprattutto, mantenere la sua facilità di apprendimento ed il suo impatto nei team-fight. Partendo da questa doverosa premessa, andiamo a vedere come la casa americana si è mossa.

Scudo granitico (passiva):

  • Ora quando lo scudo si rigenera, Malphite brilla. Questo renderà più chiaro ai nemici ed agli alleati, quando la passiva è attiva o no.

Scheggia sismica (Q):

  • Range aumentato da 625 a 700
  • Velocità del proiettile aumentata da 1,200 a 1,400
  • Tempo di cast aumentato da 0,25 a 0,5 secondi
  • Scaling con il potere magico diminuito da 0,6 a 0,4
  • Non ruba più la velocità di movimento del bersaglio. Ora rallenta il nemico colpito di 20/25/30/35/40% ed aumenta la propria velocità di movimento del 20/25/30/35/40%
  • Durata della velocità di movimento diminuita da 4 secondi a 3 secondi
  • Ora il proiettile non parte dalle spalle del campione, ma direttamente dal suo braccio. Questo aumenta la velocità del proiettile nel raggiungere il bersaglio.
  • I bersagli affetti dalla Q, ora sono ricoperti da roccia fusa per tutta la durata del rallentamento

Colpi brutali (W):

  • Il nome dell’abilità cambia da Colpi brutali a Rombo di Tuono (traduzione letterale di Thunderclap, la localizzazione italiana potrebbe cambiare il nome).
  • Resetta gli autoattack di Malphite e fa 40/55/70/85/100 danni fisici bonus nel momento del cast
  • Gli autoattack causeranno un effetto simile alla runa “Scossa di assestamento” dopo aver usato la W
  • I suoi attacchi base si “propagheranno” di fronte a lui (tipo l’effetto dell’Idra Titanica) e faranno 10/20/30/40/50 danni fisici a tutti i nemici nel cono

Forza inarrestabile (R):

  • La sua ultimate lascerà un cratere da impatto nel punto in cui finirà la sua corsa.

Sicuramente uno svecchiamento del kit era più che necessario, e forse un rework sarebbe stato più opportuno. Con queste nuove abilità, Malphite avrà una fase di linea più semplice, senza perdere il suo enorme potenziale di team-fight. Restano alcuni dubbi sulle grafiche del campione, ma per vedere dei nuovi effetti, dovremmo aspettare un aggiornamento dedicato.