In arrivo grossi cambiamenti per Malphite nel PBE

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Lo sappiamo, Malphite è uno dei campioni più vecchi del gioco. Infatti questo campione è stato rilasciato nel 2009 insieme a Janna, Blitzcrank e Dr.Mundo. Fino ad ora il suo kit non è cambiato molto nel corso degli anni, ma a breve potrebbe ricevere una grossa “svecchiata”. Nei giorni scorsi Riot Lutzburg ha rivelato, in un dev corner, tutti i cambiamenti che andranno a colpire il roccioso. Ma andiamo a vederli punto per punto.

La nuova vita di Malphite

Prima di toccare il kit di Malphite, Riot si è data due obiettivi principali: migliorare la soddisfazione nell’usare le abilità del campione e, soprattutto, mantenere la sua facilità di apprendimento ed il suo impatto nei team-fight. Partendo da questa doverosa premessa, andiamo a vedere come la casa americana si è mossa.

Scudo granitico (passiva):

  • Ora quando lo scudo si rigenera, Malphite brilla. Questo renderà più chiaro ai nemici ed agli alleati, quando la passiva è attiva o no.

Scheggia sismica (Q):

  • Range aumentato da 625 a 700
  • Velocità del proiettile aumentata da 1,200 a 1,400
  • Tempo di cast aumentato da 0,25 a 0,5 secondi
  • Scaling con il potere magico diminuito da 0,6 a 0,4
  • Non ruba più la velocità di movimento del bersaglio. Ora rallenta il nemico colpito di 20/25/30/35/40% ed aumenta la propria velocità di movimento del 20/25/30/35/40%
  • Durata della velocità di movimento diminuita da 4 secondi a 3 secondi
  • Ora il proiettile non parte dalle spalle del campione, ma direttamente dal suo braccio. Questo aumenta la velocità del proiettile nel raggiungere il bersaglio.
  • I bersagli affetti dalla Q, ora sono ricoperti da roccia fusa per tutta la durata del rallentamento

Colpi brutali (W):

  • Il nome dell’abilità cambia da Colpi brutali a Rombo di Tuono (traduzione letterale di Thunderclap, la localizzazione italiana potrebbe cambiare il nome).
  • Resetta gli autoattack di Malphite e fa 40/55/70/85/100 danni fisici bonus nel momento del cast
  • Gli autoattack causeranno un effetto simile alla runa “Scossa di assestamento” dopo aver usato la W
  • I suoi attacchi base si “propagheranno” di fronte a lui (tipo l’effetto dell’Idra Titanica) e faranno 10/20/30/40/50 danni fisici a tutti i nemici nel cono

Forza inarrestabile (R):

  • La sua ultimate lascerà un cratere da impatto nel punto in cui finirà la sua corsa.

Sicuramente uno svecchiamento del kit era più che necessario, e forse un rework sarebbe stato più opportuno. Con queste nuove abilità, Malphite avrà una fase di linea più semplice, senza perdere il suo enorme potenziale di team-fight. Restano alcuni dubbi sulle grafiche del campione, ma per vedere dei nuovi effetti, dovremmo aspettare un aggiornamento dedicato.


In arrivo grossi cambiamenti per Malphite nel PBE
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701