Hexflash disattivato nella week 1 della LEC per “colpa” di Sett

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

I più grandi campionati del mondo competitivo di League Of Legends stanno ripartendo, ognuno in date diverse. Grazie alla ripresa dei tornei, si è scoperto un bug che fino ad ora era passato in sordina. Un’interazione strana che avviene con l’HexflashSett.

Lo strano bug dell’Hexflash

La prima scoperta di Vandiril

In un recente video, pubblicato da Vandiril l’otto di giugno, lo youtuber ha chiaramente mostrato il funzionamento di questo game-breaking bug. Durante la canalizzazione dell’hexflash, l’utilizzatore viene ultato dal Sett nemico e, dopo aver atteso il tempo di ricarica, non può più attivare la summoner spell. Nemmeno il ritorno del flash risolve la situazione, bloccando ogni possibilità del giocatore che ha subito l’exploit.

Ma attenzione, perché questo bug non blocca solo hexflashflash, ma anche le altre abilità dell’evocatore. Se infatti giocate con la runa Libro incantesimi non sigillato, non sarete in grado di usare tutte le altre spell prese dal libro e messe al posto del flash.

Remake in LPL

Nonostante il video di Vandiril sia diventato virale in pochissimo tempo, pare che Riot (almeno la sezione cinese) non si sia accorta della situazione. Questo terribile e gravissimo bug, ha costretto il remake della partita che si stava giocando tra BiliBili Gaming ed Edward Gaming in LPL dopo un chronobreak che non ha risolto il problema.

L’exploit ha colpito Meiko, support degli EDG, che con Leona ha provato un ingaggio senza poter utilizzare il suo flash. Non è chiaro se sia “solo” la R di Sett sia il trigger di questo bug, o se richieda l’effettiva canalizzazione dell’hexflash.

Da quello che si è potuto vedere nella partita, la Leona di Meiko è stata ultata da Sett, ma in quel momento non aveva utilizzato la runa per scattare, ce l’aveva solo disponibile. Inoltre non si sa nemmeno se questo bug riguardi solo il Boss e non altri campioni.

L’annuncio di Maximilia Peter Schmidt

Per evitare situazioni spiacevoli, la dirigenza della LEC ha deciso di tutelarsi, disattivando preventivamente la runa. Come ben sappiamo, l’hexflash è utilizzato da quasi tutti i supporti da ingaggio, ed in pro-play la cosa è molto più accentuata. Quindi non vedremo troppi scatti durante la prima settimana del campionato europeo, sperando che la cosa si risolva già per la week 2.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701