Gli Origen si qualificano per il World Championships !

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Sono gli Origen  il team che si unirà ai Fnatic e agli H2K Gaming come squadre rappresentante per l’ europa ai prossimi campionati del mondo di League of Legends, grazie alla loro performance che li ha visti vincitori degli European Regional Qualifiers.

Una buona notizia per loro dato che vengo da una sconfitta di 3 – 2 contro i Fnatic durante la finale europea della scorsa settimana.

Infatti, contrariamente all’ anno scorso dove il primo e il secondo piazzato durante le fasi finali del campionato europeo accedevano automaticamente ai campionati mondiali, questa volta gli organizzatori hanno optato per una sistema più meritocratico e meno caotico, ovvero, ad accedere alla fase a gironi del mondiali ci possono andare: il vincitore dello split estivo (Fnatic), il team che ha totalizzato più punti durante i vari split (H2K), e il vincitore dei qualifiers regionali, aka il Gauntlet.

Gli Origen hanno battuto si gli Unicorns of Love che i Roccat durante la loro scalata al Gauntlet.
Mentre i Roccant sono stati una spina nel fianco per gli Origen, obbligandoli a giocare tutti e cinque i game per aggiudicarsi il match, al contrario gli Unicorns of Love non hanno opposto nessuna resistenza, facendosi battere 3 – 0. e regalando il game agli Origen.

Non male per un team che praticamente si è appena formato, infatti, è la prima stagione ufficiale per il team, nonostante abbia nel suo roster dei giocatori che possiamo tranquillamente definire “veterani” di LoL. Enrique “xPeke” Cedeño Martínez ha creato questo team subito dopo aver lasciato i Fnatic l’ anno scorso e a lui si sono uniti: lo spagnolo Alfonso “mithy” Aguirre Rodriguez che ha aiutato xPeke a cercare i giocatori mancanti, il tedesco Maurice “Amazing” Stückenschneider ex jungler del Team SoloMid (TSM), il francese Paul “sOAZ” Boyer anche lui proveniente dai Fnatic come xPeke e infine il danese Jesper “Niels” Svenningsen unico player preso dalla lista dei giocatori di solo queue.

Gli Origen erano tra i favoriti dopo la loro impressionante prestazione durante le Challenger Series primaverili.
La loro vittoria contro i Copenhagen Wolves Academy durante la finale primaverile gli ha permesso di aggiudicarsi  una qualificazione automatica agli spli degli LCS, ed ora la loro vittoria ai regionali europei invece gli offre l’ opportunità di farsi notare anche ai campionati mondiali.

Riusciranno a continuare la loro striscia positiva anche durante il Campionato del Mondo di LoL?

Fonte: DailyDot.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701