Fiddlesticks Rework

Fiddlesticks rework, lo spaventapasseri è pronto

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante tutto il 2019 abbiamo parlato dei rework in lavorazione. Da Wukong a Volibear, ancora in lavorazione, a Diana, già rilasciata sul server online. È finalmente pronto il rework di Fiddlesticks. Teaser di presentazione e gameplay dello spaventapasseri pronti per un’analisi.

La presentazione

Il rework di Fiddlesticks

Il lavoro effettuato sullo spaventapasseri è stato lungo e molto atteso da tutta la community. Infatti, uno dei campioni con il kit più frustrante (per gli avversari) meritava un rework, ma forse il team di sviluppo non è riuscito del tutto a dare nuova vita al campione.

Sicuramente il reskin grafico per svecchiare il campione funziona molto bene, ma i cambiamenti portati al kit di Fiddlesticks potrebbero non essere sufficienti. Vogliamo dare la nostra impressione sul lavoro svolto dai dev, lasciando a fondo articolo il video pubblicato da Riot stessa:

La passiva è ottima, in sostanza Fiddlesticks lascia delle control ward con la propria forma, che oltre a dare visione potrebbe trarre in inganno gli avversari. Rimane quasi invariato il “fear” (forse non più “punta e clicka”) non potrà essere abusato sullo stesso bersaglio. Il Raccolto Abbondante, il “drain” adesso può avere più bersagli simultaneamente, scelta fatta per farlo operare al meglio in giungla. Per la gioia di molti, Fiddlesticks non può più lanciare corvi e impedire il gioco avversario, ma dovrà colpire lo skill shot per poter silenziare. Ultima, pressoché invariata, la finale, dove il cambiamento è prevalentemente grafica.

Fiddlesticks rework
@surrenderat20

Attualmente non è ancora disponibile “la matematica” dietro il rework di Fiddlesticks, quindi ancora non ci pronunceremo in nessuna sentenza, ma il lavoro finora portato sembra non eccellere. Sicuramente lo spaventapasseri potrà lasciare in pace la botlane, per tornare nella giungla, ma molto più probabilmente riceverà molte critiche, proprio e ancora per quel “fear” che “incute timore”.

Il video

Eugenio "Paesano" Fofi

Appassionato di giochi e videogiochi fin da bambino. Passione trasformata in informazione, studio e competizione. Giocatore di giochi di carte on-line e non, di sparatutto e Moba. Obiettivo: far conoscere e valorizzare gli e-sports, spesso sottovalutati o addirittura sconosciuti

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701