Fase 2 dei play-in del MSI 2019: i favoriti passano al main event

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Oggi si è conclusa la fase 2 dei play-in del MSI 2019, anche se lo spettacolo non è stato esaltante. Abbiamo visto due squadre dominatrici (e vincitrici), mentre le altre due sono state completamente succubi.

Il Team Liquid ed i Flash Wolves hanno annientato i loro avversari, mostrando un gioco convincente anche se non all’altezza dei top team. In ogni caso i Phong Vu Buffalo ed i Vega Squadron hanno ancora una speranza.

Queste due squadre si affronteranno domani in una best of 5, per decidere chi arriverà alla fase finale del MSI 2019. Andiamo ora ad analizzare i due match di oggi, facendo una rapida analisi di ciò che è successo.

Team Liquid-Phong Vu Buffalo (3-0)

Il 3-0 finale, potrebbe farvi pensare che non ci sia nulla da dire su questa serie, ma non è così. Nel primo game, il team vietnamita, ha provato ad impostare parecchie giocate aggressive, mettendo in difficoltà Doublelift e compagni, riuscendoci. Ciononostante l’esperienza maggiore del Team Liquid si è fatta sentire.

Dopo la prima partita, i ragazzi americani non hanno concesso nulla ai Phong Vu Buffalo, che lentamente hanno visto crollare le loro certezze. Non è stato tutto negativo per gli sconfitti, che hanno dimostrato di poter tenere testa ad una squadra nettamente più esperta e più abituata al palcoscenico internazionale.

Il gioco del Team Liquid, non ci ha convinti al 100%. Spesso si perdono in un bicchiere d’acqua, e la comunicazione tra questi ragazzi non è sempre efficace. Per quanto Doublelift sia forte, a volte fa uscire fuori tutta la sua arroganza, si dimentica di avere un team e non partecipa alle azioni importanti, comportandosi come una prima donna da soloQ. Questo ragazzo vive con un fantasma che gli alita sul collo, infatti nel corso della sua lunga carriera (iniziata 9 anni fa), non ha mai raggiunto delle vittorie importanti. Non crediamo che questo MSI 2019, possa essere la sua occasione.

Vega Squadron-Flash Wolves (1-3)

Questa serie è stata stranissima. I Vega Squadron hanno vinto la prima partita, facendo vedere un livello di gioco abbastanza alto, per poi staccare la spina nel corso degli altri game. I ragazzi russi hanno provato dei pick “creativi”, come Neeko e Morgana carry nella botlane, senza trovare mai successo.

I Flash Wolves sono stati abilissimi nell’insinuarsi tra le crepe delle composizioni nemiche, sfruttandole per arrivare alla vittoria finale. Ancora una volta, la squadra di Taiwan, si dimostra una delle certezze del competitivo internazionale di LOL. Seppur indebolito nel roster e nel gioco, questo team rappresenta una mina vagante per chiunque nel main event del MSI 2019.

Chi sarà la terza ad accedere al main event?

Come detto in precedenza, le due squadre perdenti non sono ancora totalmente condannate. Infatti domani si giocherà una specie di spareggio, nel quale Phong Vu Buffalo e Vega Squadron potranno guadagnarsi l’accesso alla fase successiva della competizione. A nostro avviso, i vietnamiti sembrano più preparati a livello di macro e sembrano più solidi dal punto di vista mentale.

I russi, invece, riescono a giocare delle composizioni strane che possono sconvolgere l’avversario. Questa loro abilità, è un’arma a doppio taglio che potrebbe rivoltarsi contro i Vega. Ci sentiamo di dire che i PVB siano leggermente favoriti, ma i ragazzi russi non devono essere assolutamente sottovalutati.