EU Masters 2021: i Macko fanno sudare i Vodafone Giants

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La prima partita dei Macko nell’EU Masters 2021 ha mostrato la forza della squadra, capace di far sudare i campioni spagnoli dei Vodafone Giants. Gli italiani, nonostante siano stati sconfitti, hanno offerto un’ottima prestazione, scalzata soltanto da alcuni limiti imposti più dalla draft che dalla differenza di abilità dei giocatori.

Il primo match dei Macko nell’EU Masters 2021

Serve un cambiamento

Come detto in precedenza, i Macko sono stati sconfitti, ma hanno tenuto la testa altissima nel match giocato contro i Vodafone Giants. Gli italiani hanno tirato fuori il meglio del loro repertorio in termini di draft, ma non è bastato per cogliere di sorpresa il coaching staff avversario.

VGIA hanno fatto i compiti a casa, hanno studiato i campioni del PG Nationals, preparando una composizione adatta a resistere all’urto del Nasus di Sebekx, nonostante fosse protetto dalla Seraphine di Bushy e dalla Karma di Click.

Dal punto di vista meramente tecnico, i giocatori dei Macko hanno tenuto testa agli spagnoli, ed anzi sono stati addirittura superiori in alcuni frangenti decisivi. Purtroppo non è bastato, in quanto la loro volontà si è schiantata contro i limiti di una draft che ormai sa di vecchio ed a cui le squadre si sono preparate.

Match più abbordabile

Nella serata di oggi, intorno alle 20:30, i Macko torneranno in campo per giocare il loro secondo match in questo summer split dell’EU Masters 2021. Anche in questo caso l’impresa non sarà semplice, dato che dovranno affrontare i temibilissimi mousesports, terzo seed tedesco uscito dal play-in.

Nonostante questo, i Macko possono giocarsela quasi ad armi pari con i tedeschi. La partita di questa sera deve essere vinta per forza, per evitare di trovarsi in una posizione scomoda dopo soli tre game. I nostri ragazzi sono capitati in un girone della morte, è vero, ma ieri ci hanno dimostrato di poter essere la vera mina vagante da tenere d’occhio.

Fonte immagine di copertina: pagina Twitter dei Macko Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701