Confermato nerf futuro per Ivern

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il lead champions designer della Riot, Andrei “Meddler” van Root, ha confermato in un post recente che Ivern è un possibile candidato per un nerf futuro, ma sarà difficile vedere dei cambiamenti nel breve termine visto che il team non si sente ancora sicuro di ritoccarlo.

Dati del 17 Marzo alla mano, Ivern risulta avere un winrate del 56%, risultando un pick molto solido soprattutto nelle divisioni più alte. Inoltre, a confermare il suo dominio, fino ad oggi ha un winrate del 59% nelle 49 partite in cui è stato selezionato in questo spring split delle LCS.

La sua ultimate è una delle abilità più utili nel gioco competitivo: infatti Daisy, la sentinella che evoca con la sua suprema, può essere usata sia come counter verso le poke-composition, andando a bloccare il loro danno da lontano, sia per permettere al proprio team di prendere obiettivi, ad esempio tankando le torri. Inoltre le ingenti quantità di scudi e cure che applica sui suoi alleati, grazie anche ai tanti oggetti da support che in genere si vanno a buildare sul campione, contribuiscono a rendere tutto il team molto più difficile da fare fuori per la squadra nemica

Come Meddler afferma, Ivern attualmente risulta essere troppo forte in generale. Quello che non vogliono rischiare alla Riot è che dopo il nerf Ivern possa fare la fine dei tanti campioni che, troppo forti all’uscita, sono stati nerfati e sono spariti completamente dal gioco competitivo (si veda Kindred). Speriamo che questi cambiamenti futuri contribuiscano a bilanciare ulteriormente League of Legends, e il relativo gioco competitivo.

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB: logo_extended_black


Confermato nerf futuro per Ivern
Giuliano "Yushiiko" Maenza

Ex-giocatore agonistico di calcio, negli eSports ho ritrovato tante di quelle componenti che mi hanno fatto innamorare proprio di questo sport. Seguo il competitive di League of Legends da ormai quattro anni e gioco, divisione scapoli e ammogliati, da cinque. Laureato triennale con una tesi sugli eSports e Twitch.TV, attualmente studio Marketing & Digital Communication a Roma per la magistrale.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701