Anche il presidente partecipa alla cerimonia delle squadre LMS

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dopo essere stati pescati in gruppi certamente difficili I due team LMS hanno proseguito la loro strada verso San Francisco con una cerimonia ufficiale. È proprio in occasione di tale che le cose si sono fatte strane.

 
League of Legends non è affatto uno scherzo lì. Cosa definitivamente immaginabile quando come ospite d’onore si ha nientemeno che il presidente di Taiwan in persona! Tsai Ing-wen non ha semplicemente presenziato in silenzio all’avvenimento. Essa ha sfoggiato chiare conoscenze del gioco distribuendo infine a tutti i giocatori oggetti utili per la loro imminente trasferta.

Sulla carta è questo quello che è successo. Anche se pare che oltre ad occhiali da gaming ed altre cose di poco valore vi sia stato aggiunto anche un premio in denaro.

I Flash Wolves sono nel gruppo B e dovranno vedersela con i detentori del titolo SK Telecom, Cloud 9 ed il terzo team cinese I May. Ahq invece hanno molte più probabilità di arrivare ai quarti. Oltre alla squadra brasiliana Intz sono stati messi assieme agli H2K (una squadra molto simile) e ai campioni della Cina EDG.


Anche il presidente partecipa alla cerimonia delle squadre LMS
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701