Analisi della patch 9.1 di League Of Legends

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Vi avevamo anticipato un primo sguardo sulla patch 9.1, oggi andiamo a commentare tutti i cambiamenti che avevamo visto nei giorni scorsi. Bisogna dire che un buff presente nell’anteprima che vi abbiamo dato, è stato misteriosamente rimosso. Stiamo parlando del piccolo buff al tempo di re-cast della Q di Aurelion Sol. Purtroppo per il Drago Celestiale (e per i suoi giocatori), il cambiamento anticipato non è stato inserito in questa patch e, forse, non arriverà mai sul server live (oppure arriverà nella patch 9.2). Sono interessanti i mini rework ad Ornn e Sejuani, che vi consigliamo di leggere con particolare attenzione perchè potrebbero rivelarsi molto più complessi di ciò che sembra.

Campioni

Ashe: cambiamento

Concentrazione dell’esploratrice (Q):
  • Ora il bordo dell’icona dell’abilità s’illumina quando può essere attivata al massimo delle stack
Colpo del falco (E):
  • Adesso Ashe guadagna un assist se un nemico non visibile viene ucciso entro 10 secondi dopo che è stato rivelato da Colpo del falco

La modifica alla E permetterà ad Ashe di guadagnare più gold, certo non risolleverà il tiratore dalla situazione in cui si trova, ma sicuramente male non farà.

Jinx: buff

Zap (W):
  • Il tempo di cast dello Zap ora scala con la velocità d’attacco e passa da 0.6 secondi a 0.6-0.4 secondi in base alla velocità d’attacco bonus accumulata (cap al 250% di velocità d’attacco, includendo anche il bonus dato da Caaambio (Q) )

Piccolo buff che permetterà a Jinx di avere un’arma (efficace) in più durante il late game, evitandole di basarsi solo sugli attacchi base.

 

Jayce: cambiamento

Portale acceleratore (E):
  • Se Jayce attiva Portale acceleratore durante l’attivazione di Esplosione Shock , ignorerà tutti i comandi di movimento finché entrambe le abilità non saranno castate.

Cambiamento che permetterà ai giocatori di Jayce di avere più fluidità durante le combo (evitando interruzioni dovute all’inserimento di comandi di movimento non voluti).

Kalista: cambiamenti

Statistiche base:
  • Attacco base aumentato da 62 a 67
  • Scaling con l’attacco fisico aumentato da 3.6 a 4
  • Scaling velocità d’attacco aumentato da 3.5% a 4%
Perforazione (Q):
  • Danno base aumentato da 10/70/130/190/250 a 20/85/150/215/280
Sentinella (W):
  • Kalista non guadagna più 5/10/15/20/25 di attacco fisico quando il suo compagno di patto è vicino
Lacerazione (E):
  • Lacerazione ora infligge il 50% di danni in meno ai mostri epici (NUOVO)

Questi cambiamenti, sono sostanzialmente dei test che la Riot vuole fare su Kalista. Infatti sono solo un’anticipazione dei prossimi buff che vedremo prossimamente su questo tiratore. Nonostante tutto, il nerf che è stato fatto alla sua E ha uno scopo ben preciso: indebolirla a livello competitivo. Infatti la Lacerazione di Kalista, era efficace tanto quanto uno smite.

Katarina: buff

Shunpo (E):
  • Ora Katarina si teletrasporta, immediatamente, sul bersaglio scelto
  • Il tempo di cast passa da 0.075 prima dello scatto e 0.075 secondi dopo lo scatto a 0.15 secondi dopo lo scatto
  • Adesso Katarina può caricare l’attiva della Pistola a lame Hextech affinché si attivi dopo il tempo di cast dello Shunpo

Questo buff renderà Katarina molto più fluida e più forte, permettendole di essere più efficace e soprattutto immediata durante la sua combo.

Nasus: buff

Attacco incrementale (Q):
  • Nasus guadagnerà 12 stack per ogni campione, minion grande o mostro grande ucciso invece che 6 come già vi avevamo spiegato in un articolo dedicato

Nasus è ufficialmente diventato un jungler. Ebbene si, l’avevamo detto in un’anteprima (e molti non ci avevano creduto) ed adesso è finalmente realtà. Potrebbe essere un nuovo periodo d’oro per il dio di Shurima, infatti i jungler aggressivi sono attualmente pochini e Nasus potrebbe prendere le sue stack in tutta tranquillità. Ad elo basso potrebbe essere devastante.

Ornn: cambiamenti

Statistiche base:
  • La crescita della salute passa da 90 a 95
  • La rigenerazione della salute passa da 1.4 a 1.8
  • Crescita della rigenerazione della salute passa da 0.14 a 0.18
  • La crescita dell’armatura passa da 3 a 4
  • Attacco fisico base aumentato da 67 a 69
Forgia incarnata (passiva):
  • Ornn ora guadagna il 10% di armatura e resistenza magica in più dagli oggetti (NUOVO)
  • Al livello 13, ogni oggetto potenziabile comprato da Ornn può essere potenziato gratuitamente (Ornn può avere al massimo 2 oggetti potenziati) (NUOVO)
  • Dal livello 14 in poi, Ornn può potenziare uno degli oggetti potenziabili di un alleato stando entro un range di 600 e cliccando sull’alleato (gli alleati possono avere solo un oggetto potenziato) (NUOVO)
  • Ornn ed i suoi alleati non possono più pagare per potenziare i loro oggetti
  • Ornn può potenziare nuovi oggetti (NUOVO)
Fenditura vulcanica (Q):
  • Costo in mana diminuito da 55 a 45 mana
  • Danno base diminuito da 20/50/80/110/140 a 20/45/70/95/120
  • Rallentamento diminuito da 40/45/50/55/60% a 40% ad ogni livello dell’abilità
Soffio del mantice (W):
  • Ornn non guadagna più uno scudo ogni volta che attiva l’abilità
  • Ora Ornn diventa inarrestabile mentre usa Soffio del mantice
  • Tempo di ricarica diminuito da 14 a 12 secondi
  • Durata diminuita da 1 a 0.75 secondi
  • Il rallentamento che Ornn s’infligge viene diminuito dal 50% al 35%
  • Danno al bersaglio Fragile aumentato dal 7%-12% della salute massima del bersaglio al 12%-20.5% della salute massima del bersaglio
Carica ardente (E):
  • Costo in mana cambiato da 50 mana a tutti i livelli a 35/40/45/50/55 mana
  • Se un pilastro creato da Fenditura vulcanica sta per sparire quando Ornn attiva la Carica ardente, questo durerà finché lo scatto della E non sarà terminato
Richiamo del dio della forgia (R):
  • Il Rallentamento del primo cast cambiato da 40/60/80% al 10% che aumenta fino al 40/60/80% in base alla distanza percorsa
  • Il knockup del secondo cast passa da 1.5 secondi a tutti i nemici colpiti a 1 secondo al primo nemico colpito ed 0.5 secondi a tutti gli altri nemici colpiti

Questi cambiamenti sono effettivamente un mini rework di Ornn. Questo campione, è sempre stato fin troppo forte in competitivo ed un pò più debole in SoloQ. Vista questa situazione, la Riot ha deciso di cambiare le cose e cerca d’invertire la situazione, dando ad Ornn nuovo smalto per le code in solo. I cambiamenti alla passiva, potrebbero dirottarlo, efficacemente, nel ruolo di support. Infatti il poter potenziare,gratuitamente, un oggetto dell’alleato potrebbe renderlo un support oltremodo temibile. I cambiamenti più forti, sono in assoluto quelli fatti alla W. Il danno sul bersaglio reso “fragile” sono a dir poco folli, il valore che si aveva prima al livello 18 (12%) lo si ha ora al livello 1 mentre in late game questo valore sale al 20,5% della salute massima del bersaglio. I cambiamenti alla R invece, confermano ancora di più quanto detto prima: ovvero il suo indebolimento a livello competitivo. 

 

Sejuani: cambiamenti

Statistiche base:
  • La crescita della salute passa da 88 a 105
  • L’armatura base passa da 31 a 34
  • La crescita dell’armatura passa da 3 a 4.25
  • La resistenza magica base passa da 27.1 a 32.1
  • La crescita della resistenza magica passa da 0.75 a 1.25
  • La crescita dell’attacco fisico passa da 3 a 4
Furia del nord (passiva):
  • Resistenze bonus diminuite da 20/70/120 di armatura e resistenza magica (+100% totale di armatura e resistenza magica) a 20 di armatura e resistenza magica (+25% totale di armatura e resistenza magica)
  • Durata della passiva aumentata da 2 a 3 secondi
Assalto artico (Q):
  • Danno base aumentato da 60/90/120/150/180 a 80/120/160/200/240
Rabbia dell’inverno (W):
  • Danno base del secondo colpo aumentato da 30/65/100/135/170 a 30/70/110/150/190
  • Il rallentamento del secondo colpo ora viene rimosso dopo 0.25 secondi
Permafrost (E):
  • Durata dello stordimento diminuita da 1/1.1/1.2/1.3/1.4 secondi ad 1 secondo a tutti i livelli dell’abilità
  • Range diminuito da 850 a 600
  • Danno aumentato da 20/35/50/65/80 a 40/80/120/160/200

Con questi cambiamenti, Sejuani sarà meno resistente (la passiva darà meno statistiche ma durerà di più) ma avrà molti ma molti più danni. Per bilanciare le statistiche perse dalla passiva, le sue statistiche base sono state aumentate portandola ad essere più forte di prima senza la passiva attiva. Anche la sua capacità di applicare controlli è stata diminuita, ma per bilanciare questo cambiamento i suoi danni sono stati alzati a e di molto (specialmente sul Permafrost e sull’Assalto Artico).

Sivir: buff

Lama boomerang (Q):
  • Colpire un campione nemico non diminuisce il danno dell’abilità sugli altri bersagli

Buff che si spiega da solo, utile ma non sostanziale.

Vayne: buff

Ora finale (R):
  • Quando Ora finale è attiva, il tempo di ricarica di Capriola è ridotto del 50%

Questo buff è sbagliato. Questo buff renderà Vayne uno degli adc più forti del gioco. Provate ad immaginare un hypercarry come Vayne, con i danni di Vayne che è quasi perennemente invisibile sfruttando la nuova sinergia tra la R e la Q. Non serve dire altro.

Xayah: buff

Incantalame (E):
  • La durata del blocco viene aumentata da 1 secondo ad 1.25 secondi

Buff che permetterà a Xayah di avere leggermente più danni sul bersaglio immobilizzato. In early game renderà i bersagli bloccati, molto più esposti ai danni non solo del tiratore ma anche del supporto che le sta affianco.

Zyra: cambiamento

Crescita rigogliosa (W):
  • Se Zyra attiva Crescita rigogliosa durante il tempo di cast della Q o della E, ignorerà tutti i comandi di movimento finché entrambe la abilità non saranno attivate

Cambiamento simile a quello che è stato fatto a Jayce, che renderà Zyra leggermente più cattiva e frustrante.

Oggetti da jungler

Il machete del cacciatore, il talismano del cacciatore, la lama del cacciatore non incantata e la sciabola del soldato non incantata riducono l’oro guadagnato dai minion di 10 se l’oro guadagnato dal loro proprietario guadagnato dai minion è più grande della metà dell’oro guadagnato dai mostri.

Rune

Pioggia di lame: cambiamenti

  • Velocità d’attacco bonus cambiata da 75-125% (dal livello 1 al 18) a 110% a tutti i livelli
  • Gli attacchi che beneficiano di un attack reset (esempio la W di Jax) non consumano più le stack della runa

Statistiche delle rune

  • La velocità d’attacco data dalle rune viene aumentata dal 9% al 10%

Celerità: buff

  • Moltiplicatore della velocità di movimento bonus aumentato dal 8% al 10%

Colpo di scudo: buff

  • Danno aumentato da 4-21 (dal livello 1 al 18) a 5-30 (dal livello 1 al 18)

Assistenza alle Torri

  • I campioni in un range di 1200 dalla torre verranno contati nella distribuzione dell’oro se hanno contribuito o meno alla distruzione della torre stessa
  • I campioni che sono in un range di 2500 dalla torre, che hanno contribuito alla distruzione della torre stessa, verranno contati nella distribuzione dell’oro (NUOVO)

Nuovi aspetti in arrivo

Durante questa patch verranno anche rilasciati i nuovi aspetti della serie Luna di Sangue che saranno dedicate ad Aatrox (che avrà anche una Prestigio), Pyke e Sivir.

Per le splashart ufficiali vi rimandiamo al sito della Riot