Akshan sarà disabilitato nei playoff della LEC

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Secondo quanto dichiarato da Maximilian Peter SchmidtAkshan sarà disabilitato nei playoff della LEC, come richiesto da diverse squadre. Nonostante questo, il campione potrebbe fare la sua comparsa ai Worlds 2021, visto che probabilmente sarà presente nei playoff delle regioni asiatiche.

Non vedremo Akshan nei playoff della LEC

Il post di Maximilian Peter Schmidt

Maximilian Peter Schimdt, capo della LEC, si è espresso su Twitter sul tema Akshan. Secondo quanto riportato nel post, molte squadre avrebbero deciso di non avere il campione all’interno dei playoff, anche se la patch 11.15 debutterà questo venerdì nella lega europea.

Le squadre contrarie hanno fatto leva su una delle regole più importanti del regolamento competitivo, rifiutando la possibilità di aggirarla, offerta proprio dalla dirigenza della lega. Non sappiamo quali team abbiano votato contro, in quanto le votazioni rimangono sempre segrete.

“As per LEC rules Akshan will be disabled for Playoffs, as he is being released on the Playoffs patch. We asked all teams if they wanted this to change given Akshan will be available at Worlds, which the vast majority of teams declined.”

“Seguendo il regolamento della LEC, Akshan rimarrà disabilitato nei playoff, dato che sarà rilasciato proprio nella patch dei playoff. Abbiamo chiesto alle squadre di cambiare la regola dato che Akshan sarà disponibile ai Worlds, ma la maggior parte dei team ha declinato.”

Verso i Worlds

Per quanto la scelta di queste squadre sia condivisibile o meno, si è scatenata una polemica infinita sui social dopo questo tweet. In molto non hanno capito la mossa, in quanto il campione sarà disponibile nei playoff della LCK e della LPL, garantendo ad Akshan di essere presente nei Worlds 2021.

Per essere presente ad una competizione internazionale, un nuovo campione deve essere giocato in una delle quattro regioni maggiori, almeno nei playoff. Grazie al via libera della Corea e della CinaAkshan non sarà quindi escluso dalla competizione mondiale.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701