Aggiornamento coda dinamica matchmaking

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ecco un aggiornamento Riot riguardo alla Dynamic Queue ed al matchmaking.

Qualche settimana fa abbiamo svelato i piani per ripristinare le classificate a 5, introdotto gli emblemi classificati e approfondito la questione dell’autoriempimento. Ora parliamo delle modifiche alla coda dinamica del matchmaking che risolvono problemi di equità, della qualità degli incontri di alto livello e del perché sia così difficile ottenere un emblema singolo.

 

Vantaggio organizzato

Avere dei compagni di squadra fidati significa molto di più che sentire una voce familiare in chat: vuol dire avere un supporto che sa quando stai per compiere un’azione rischiosa, o un campione da giungla che sa quanto adori attirare i nemici della corsia superiore fuori dalla loro area.

Inizialmente, le squadre organizzate e semi-organizzate vincevano troppe partite rispetto alle squadre meno organizzate e abbiamo deciso di dar loro priorità sulla base dei benefici del gioco di squadra. Quando abbiamo reso pubblica la nostra discussione, non sapevamo ancora cosa fare ma sapevamo di essere sulla buona strada. Dopo aver ottimizzato gli algoritmi e apportato qualche modifica creativa, ora la situazione è che…

Ci siamo quasi. In generale, siamo soddisfatti dei risultati e continueremo a ottimizzare il sistema, concentrandoci ora su adattamenti specifici rivolti alle ore di picco e alla quantità di giocatori delle diverse regioni per rifinire il sistema di matchmaking anche a livello locale.

 

Qualità degli incontri a livello Master

Ora che i tempi di coda oltre il livello Diamante sono diventati più ragionevoli (meno di 15 minuti, con diverse code anche inferiori), ci siamo dedicati a ridurre la differenza di abilità tra le squadre che si sfidano a livello Master.

Abbiamo notato un significativo calo degli incontri sbilanciati e, anche se i livelli inferiori hanno già un sistema di accoppiamento molto preciso, i cambiamenti hanno influenzato tutte le fasce.

 

Emblemi classificati singolo

Prima di parlare dei progetti futuri, vogliamo tornare a parlare degli emblemi classificati, e in particolare dell’emblema singolo. Abbiamo voluto dare la possibilità ai giocatori di dimostrare di aver guadagnato il proprio piazzamento da soli.

Sapevamo che non sarebbe stato facile determinare dei limiti, dato che per chi gioca il 100% delle partite da solo basterebbero 1 o 2 incontri dinamici per alterare la definizione di “solo”. Ma anche ignorando questo aspetto, sembra ragionevole dire che vincere 13 partite su 25 senza un compagno di squadra non rende nessuno un giocatore in solitaria. Neppure vincere 20 partite su 25 da soli è sufficiente, perché significa che quel giocatore è entrato in coda un quinto delle volte con almeno un compagno di squadra.

Abbiamo optato per il 90% per mantenere l’assoluta integrità di questo emblema. In questo modo, quando lo vedrete, saprete che quel giocatore si è davvero guadagnato l’emblema da solo. L’eccezione si verifica quando un giocatore partecipa involontariamente a una partita con un suo compagno di squadra o, molto più raramente, in coppia.

L’emblema rappresenta l’impegno di un giocatore a competere in solitaria, quindi non potevamo renderlo troppo facile da ottenere o non avrebbe assolto al suo scopo. E il suo scopo è mostrare che un giocatore ha raggiunto il suo livello giocando veramente da solo. Se fosse possibile ottenerlo entrando in coda con due o tre compagni di squadra in 1 partita ogni 5, l’emblema singolo non avrebbe alcun valore.

L’emblema non è permanente. Chi non desidera avere un emblema dinamico può modificarlo vincendo partite in solitaria. Continueremo a pensare a nuovi modi per dimostrare le abilità individuali dei giocatori. Gli emblemi si limitano a mostrare se qualcuno gioca da solo o forma una squadra prima di entrare in coda.

 

E ora…

Anche se l’autoriempimento in generale riduce i tempi di coda, abbiamo notato rari casi limite di tempi di attesa molto lunghi a tutti i livelli. Spesso si tratta di situazioni in cui un giocatore non ha un tempo di coda sufficiente a far attivare l’autoriempimento ma rimane comunque bloccato in attesa. Per quanto ciò si verifichi raramente, vogliamo eliminare quanti più di questi casi possibile. Vi forniremo un altro aggiornamento nelle prossime settimane.


Aggiornamento coda dinamica matchmaking
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701