ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Svelate tutte le carte rare del miniset: tanti Scambio e carte interessanti

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Continua il reveal delle carte del nuovo miniset di Uniti a Roccavento, Miniere della Morte. Come in molti si aspettavano, quest’oggi è stato il turno delle carte Rare che andranno a comporre il miniset in uscita il 2 Novembre.

Non c’è una meccanica particolare da analizzare, ma ci sono molte carte con effetti particolare, a cui possiamo dare un’occhiata in questo articolo (tutte le carte le troverete allegate in basso). Partiamo da Scambio.

Dopo ieri, altre carte con la tematica parola chiave Scambio sono state aggiunte al pool di carte. E come possiamo notare oggi, ne sono state introdotte alcune che una volta scambiate ricevono potenziamento o comunque donano miglioramenti particolari.

Considerando le varie classi, possiamo già ipotizzare qualche strategia portata avanti da queste prime carte: per esempio il Mage punta molto sulle spell, soprattutto di costo alto, mentre lo Stregone continua con il danno a sé stesso, magari per potenziare la Questline.

Il Paladino ha ottime carte Control: ha aggiunto sia una spell che setta ad 1 Attacco e Salute di un servitore, sia un altro che può scambiare Attacco e Salute di due servitori (non è a scelta, ma si può ben fare strategie intorno per usarla al meglio).

Il Rogue, come da natura, inizia ad avere carte che “ingannano”: la sua nuova carta addirittura può essere scambiata con una del mazzo avversario, ma ovviamente poi l’avversario può fare lo stesso.

Per chiudere, menzione a due carte particolari, una del Cacciatore di Demoni e una del Druido: quella di Illidan è una sorta di Duello, in cui però combattono due proprio servitori, mentre quella del Druid letteralmente divide una carta Scegli, nelle sue due scelte.

Che ne pensate di queste carte Rare? Fateci sapere, come al solito, la vostra…

Articoli correlati: 


Svelate tutte le carte rare del miniset: tanti Scambio e carte interessanti
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701