Meta Tier List di Hearthstone: Guerriero, Mago e Ladro in Top3!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Di seguito troverete il nuovo aggiornamento relativo al meta tier list ed ai migliori mazzi della Locanda da quando è uscito l’ultimo bilanciamento di Hearthstone.

Ricordiamo a voi tutti che la classifica qui mostrata riporta i mazzi che, secondo il giocatore professionista del Team Qlash Bertels e dei nostri collaboratori dello staff, sono attualmente i migliori per giocare nelle classificate di Hearthstone del server europeo.

Proprio perchè questa lista è stata realizzata guardando alla situazione sul server europeo potrebbe differire con altre classifiche, che indicano, invece, la situazione generale di tutti i server o quella dei server specificatamente asiatici o americani.

La classifica dei migliori mazzi della Locanda

E’ bene ricordare che tutti i mazzi riportati tra il Tier 1, il Tier 2 ed il Tier 3 sono tutte consigliate da giocare nelle classificate della Locanda. Il fatto che un deck si trova in Tier 3 non fa di questa una lista “scarsa”; semplicemente, le liste in Tier 1 sono le migliori in assoluto da usare al massimo delle proprie capacità, quelle nel Tier 2 sono lievemente meno solide e forti di queste mentre le liste del Tier 3 sono, tra quelle ritenute competitive, le liste più situazionali.

10549140_10204909063755564_8408901616196214964_o
10644309_10204909063875567_1049475752957388343_o
10537976_10204909063795565_2042083864866760270_o

Mazzi Budget

Vorreste provare una delle versioni dei mazzi qui sopra ma non avete abbastanza risorse?
Provate una delle liste seguenti che sono delle valide alternative budget per poter giocare comunque con un discreto livello di competitività pur spendendo, nella peggiore delle ipotesi, poco più di 3.000 Polveri Arcane.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.