ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Hearthstone: info in più sulle novità dagli sviluppatori

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il Blizzcon si è chiuso con tantissime novità per tutti i giochi Blizzard, e tra questi compare anche Hearthstone. Per il gioco di carte della casa di Irvine, sono state annunciate tantissime cose, dall’espansione in arrivo, al nuovo anno, fino alle info sul Set Principale e la nuova modalità.

Tutto questo, però, per tempistiche, è stato trattato molto poco ed è più che normale che giorno dopo giorno arrivino notizie ufficiali (e piccoli spoiler) direttamente dagli sviluppatori. Grazie ad un Q&A, durante il Blizzcon, e un’intervista per IGN siamo venuti a conoscenza di tanti particolari in arrivo su Hearthstone. Partendo dal Q&A riassumiamo le informazioni più importanti svelate:

Set Principale

  • il Set Principale rappresenta come i dev vogliono che una classe sia. Per esempio, per il Druido, non ci saranno le rimozioni, ma torneranno Agguato e Rabbia Ferina
  • non avremo 29 carte nuove ogni anno. Questo è il primo anno quindi c’è bisogno di nuova roba
  • è possibile che ritornino i Death Knights. Magari quando non sarà in programma una nuova carta eroe, si bilancerà un DK e si aggiungerà
  • Malygos ruoterà in WILD e sarà ancora giocabile lì
  • Malygos era molto limitante per il suo design da Danni Magici: i dev volevano maggiore spazio per sperimentare

Duelli

  • durante l’anno ci saranno nuovi eroi
  • durante la prossima espansione, al pool dei Duelli verranno aggiunti Forgiati nelle Savane e Viaggio ad Un’Goro

Economia di gioco e nuovi giocatori

  • i prossimi Reward Track richiederanno meno tempo ed investimento tra un livello e l’altro
  • i reward track garantiranno maggiori ricompense ed oro
  • non ci sono piani per cambiare il sistema di dust al momento
  • verranno create nuove missioni per i nuovi giocatori così da permettergli di “entrare” nel gioco più facilmente

Forgiati nelle Savane

  • la keyword Frenzy rappresenta molto la resilienza dell’Orda
  • l’Alleanza avrà il suo posto, anche nelle Savane
  • la prossima exp avrà 10 carte Mercenarie (5 per l’Orda e 5 per l’Alleanza)

Formato Classico

  • i dev vogliono che i giocatori abbiano esperienza del meta che c’era tempo fa, cosa che non tutti quelli che giocano ora hanno provato
  • i dev sono pronti a sentire i vostri feedback per la modalità

Varie

  • con i Lacchè c’è stata troppa generazione di carte, ma la meccanica è stata apprezzata comunque
  • torneranno i Fireside Gatherings, ma solo quando avranno la certezza che i giocatori saranno al sicuro
  • i dev adorano le carte Missione: le prossime saranno più facili da completare ed avranno un “twist”
  • fanno attenzione ad aggiungere nuove skin eroe direttamente da Warcraft. Questi devono avere la loro giusta occasione
  • meccaniche di classe (come Combo), per classi che non ne hanno, arriveranno in futuro
  • il Sacerdote otterrà carte da danno faccia
  • in futuro potrebbero esserci nuove armi passive (come Sfera della Sapienza)
  • in futuro ci sarà la possibilità di rendere casuali le skin eroe (come per i cardback) e forse lo stesso succederà con le monete

Ora invece vediamo cosa è stato detto per la nuova modalità, durante un’intervista:

Hearthstone Mercenari

  • la modalità è nata come un 2v2, ma poi si è deciso per elementi roguelike e RPG
  • ci saranno circa 40 mercenari da collezionare
  • non è basata sul deckbuilding, ma sul comporre la squadra e sulle loro abilità
  • i livelli genereranno eventi casuali: battaglie, incontri ecc…
  • Re Mukla e Re Krush sono confermati come boss (ogni livello ne avrà uno)
  • Si potranno ottenere nuove abilità salendo di livello (e sarà possibile fare un upgrade di queste abilità)
  • potremo ottenere loot in vari modi
  • il progresso è permanente (il livello massimo sarà almeno il 30)
  • in ogni incontro, da entrambe le parti, si decideranno tutte le mosse contemporaneamente e poi si guarderà l’azione
  • puoi prendere il tuo team e sfidare gli altri giocatori

Fonte: IGN

Che ne pensate di queste info? Fateci sapere la vostra…

Articoli Correlati:

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701