ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Hearthstone Battlegrounds: prime prove e consigli utili!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ora che l’Hearthstone Battlegrounds è una modalità finalmente disponibile per tutti, procediamo con la pubblicazione di una serie di consigli che speriamo possano esservi utili e di aiuto nelle prime campagne in questa nuova modalità.

Prima di ogni cosa è bene dimenticarsi quasi del tutto di Hearthstone, le meccaniche di questo “nuovo gioco” sono completamente differenti e le decisioni che dovremo prendere dovranno essere sempre ragionate e fatte in chiave futura, tenendo sempre anche a mente che a differenza della modalità competitiva non giocheremo contro un solo avversario, ma contro 7 contemporaneamente.

Fatta questa doverosa premessa iniziamo subito dalla base: l’eroe da scegliere. 
Come abbiamo detto anche in un precedente approfondimento, in Battlegrounds esistono 24 eroi diversi (ed altri 4 arriveranno molto presto) ognuno dei quali è caratterizzato da un potere eroe unico e molto specifico.

4 nuovi eroi sono in arrivo su Hearthstone Battlegrounds!

Per il momento la scelta dell’eroe è quasi del tutto casuale, nel senso che all’inizio della sfida verranno estratti in modo casuale solamente pochissimi eroi, e noi potremo scegliere tra questi quale andare ad utilizzare.

Personalmente consiglio, almeno all’inizio, di cercare di giocare con quanti più eroi possibile: maggiore sarà il numero di eroi “giocati” e compresi, più alta sarà la possibilità che voi avrete di prevedere le mosse dei vostri avversari o di trovare una soluzione ad un determinato problema. Una volta fatta un po di pratica, e se siete soprattutto desiderosi di giocarvi una sfida al meglio delle vostre possibilità, farete molto bene a seguire i Meta Tier List che pubblicheremo di volta in volta qui su Powned, con un nuovo aggiornamento, stilato dal celebre Kripparrian, pubblicato proprio in questo update:

Come potete vedere, pur essendoci stati dei bilanciamenti, secondo il noto influencer e streamer la situazione non è cambiata di molto rispetto a qualche giorno fa ed allo stato attuale Toki, Il Curatore, Patchwerk e Nefarian sono ancora considerati gli eroi con cui è più semplice vincere, mentre restano assolutamente da evitare eroi come il Lich King, Sire Jaraxxus o il Re Mukla, che al momento sembrano davvero avere una marcia in meno rispetto agli altri.

Una volta scelto l’eroe e letto il suo potere eroe andremo nella taverna dove il locandiere ci mostrerà delle carte sempre nuove con cui presentarci in sfida al cospetto dei nostri avversari.
La partita sarà un continuo andare e venire dalla locanda dato che incontreremo il Locandiere per aggiornare il nostro mazzo al termine di ogni sfida fatta con uno dei 7 avversari (le sfide durano pochi istanti ed è tutto automatico).

Come costruire il mazzo? 

Per costruire un buon mazzo dovrete cercare di prendere una decisione rispetto alla strategia, e di cercare di metterla in pratica. Ci saranno vari tipi di unità da poter inserire nel nostro tabellone e da scegliere come “pedine”, ma la cosa sicuramente meno consigliata è quella di creare un esercito misto: inutile tenere sul tavolo un demone, un murloc ed un robot, rischiereste di dividere i già pochissimi potenziamenti a vostra disposizione. Una volta scelto un tipo di creatura, cercate di concentrarvi su quella, non ve ne pentirete.

Tenete bene a mente che quando avrete tre unità uguali (devono essere contemporaneamente sul lato del nostro tavolo) queste si uniranno andando a comporre una versione potenziata degli stessi e la cosa è buona per due ragioni:

  1. avremo uno slot in più sul tavolo da gioco, da poter riempire con una creatura più grande della precedente
  2. il valore della nuova unità nata dalla fusione delle 3 piccole sarà molto più alto e questo vorrà dire più presenza in campo, e poteri maggiorati

In Battlegrounds la sfida andrà avanti fino a quando tutte le unità di uno o dell’altro giocatore non saranno state sconfitte, a quel punto (e solamente a quel punto) l’eroe con ancora dei pezzi vivi sul tavolo attaccherà direttamente in faccia l’eroe nemico, ed il danno verrà calcolato da un base che avremo ad inizio turno a cui andranno sommate le stelle di valore di ogni unità rimasta in campo.

Inutile quindi guardare troppo la classifica…l’importante è concentrarsi sulla propria strategia e continuare a giocare perché l’essere ultimi non vuol dire essere anche i più scarsi.

Un altro aspetto fondamentale nella costruzione del deck sarà anche quello dell’evoluzione della Locanda: ad un dato costo di monete noi potremo potenziare il locandiere che con il buff ci fornirà delle unità di un livello superiore. Il punto è che per evolvere la locanda dovremo spendere delle monete e spesso potremo solamente pagare il nuovo livello della locanda, non avendo più il becco di un quattrino per fare altro…fate molta attenzione quindi a non evolvere la locanda in modo eccessivo o potreste ritrovarvi troppo indietro rispetto agli avversari (tenete d’occhio anche le loro di creature, se tutti hanno unità troppo più grandi delle vostre c’è qualcosa che non va).

Ultima breve considerazione che mi sento di riportare in questa prima serie di consigli è quella di tenere a mente, come dicevamo all’inizio, che questo non è Hearthstone e che quindi le meccaniche non vanno ragionate con la stessa ottica. Ad esempio…i punti vita dei servitori è, a tutti gli effetti, un prolungamento dei nostri dato che non esiste un attacco diretto alla faccia dell’eroe in questo gioco.

Giocare in Battlegrounds è come stare in ladder con tutte le unità presenti in campo dotate di “Provocazione” e con tutte le creature che hanno il medesimo potere: non puoi attaccare l’eroe finchè questo servitore è in vita.
Se dovrete quindi sacrificare dei vostri punti vita per ottenere dei grandi benefici sui servitori fatelo, e non preoccupatevi di “esagerare”…dovrete prendere bene le misure per capire, specialmente per le prossime sfide, fin dove è possibile spingersi per aumentare il body dei nostri soldati (conviene, solo per fare un esempio, che un servitore ci faccia un danno, sapendo però che attiverà un potere per il quale avrà +2/+2 al body).

Hearthstone Battlegrounds: da questa sera disponibili le nuove Missioni Leggendarie!


Hearthstone Battlegrounds: prime prove e consigli utili!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701