Luce sul nuovo Galakrond: come funziona la nuova carta!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Con un nuovo update pubblicato sul sito ufficiale, Blizzard ha svelato le prime informazioni in merito al nuovo Galakrond, grande protagonista dell’espansione “La discesa dei draghi” (qui troverete tutti i dettagli).

Galakrond sarà infatti una nuova importantissima carta leggendaria per tutte le classi asservite alla Legione del Male…andiamo a scoprire i suoi dettagli ed il suo funzionamento!

Il post ufficiale

Nonostante i valorosi sforzi della Lega degli Esploratori a Uldum, il malefico piano dell’Arcicattivo Rafaam e della Legione del M.A.L.E. è giunto alla sua devastante conclusione. La banda di farabutti è riuscita a scappare da Uldum con la Piaga della Non Morte e ha usufruito del suo antico potere per resuscitare la più potente forza draconica che Azeroth abbia mai conosciuto: Galakrond, il progenitore della stirpe dei draghi!

Continua a leggere per tutti i dettagli su cosa aspettarti dall’entrata trionfale di Galakrond nel mondo di Hearthstone prima che venga aggiunto alla tua collezione con la pubblicazione de La Discesa dei Draghi il 10 dicembre.

HS_Blog_Divider_Filigree_Bar.png

Cos’è Galakrond:

Il proto-draco resuscitato Galakrond si manifesta sottoforma di cinque carte Eroe uniche per le classi della Legione del M.A.L.E.: Ladro, Guerriero, Stregone, Sciamano e Sacerdote. Come succede per le carte Eroe già esistenti, giocando Galakrond esso sostituirà il tuo eroe e il tuo Potere Eroe attuale, ti fornirà dell’Armatura e attiverà il Grido di Battaglia della carta. Tuttavia, Galakrond non è come una carta Eroe tradizionale:

Potenziare Galakrond:

Nel corso di una partita, Galakrond può essere potenziato in versioni più potenti di se stesso giocando le carte con la nuova abilità “Invocazione”. Invocando Galakrond due volte, esso passerà dalla sua forma base a quella di “Galakrond, l’Apocalisse”. Invocandolo altre due volte, esso passerà al suo stadio finale, raggiungendo la forma più potente che prende il nome di “Galakrond, l’Oblio”. Il passaggio a una forma superiore raddoppia l’effetto del Grido di Battaglia di Galakrond e giocando il proto-draco nella sua forma finale potrai anche equipaggiare un’Arma Artiglio 5/2 da usare per far calare rapidamente la distruzione sul nemico. Una volta che avrai giocato Galakrond e scatenato il suo Grido di Battaglia, non potrà più essere potenziato con le carte con Invocazione, ma il loro effetto verrà ugualmente attivato.

Per darti un esempio dell’effetto che questo terrore alato è in grado di scatenare sul tabellone, ecco alcune delle trasformazioni di “Galakrond, l’Ineffabile”, la manifestazione del progenitore della stirpe draconica per il Sacerdote.

Galakrond, the Unspeakable

Doni di Galakrond:

Oltre a compiere dei progressi per raggiungere la sua prossima trasformazione, quando giochi una carta con Invocazione, Galakrond (dovunque esso sia) attiverà il suo Potere Eroe. Per esempio, lanciando Fato Ineluttabile non solo infliggerai 3 danni a un servitore non danneggiato, ma metterai anche un Lacchè casuale nella tua mano, dal momento che questo è il Potere Eroe ottenuto quando si gioca la manifestazione di Galakrond del Ladro, “Galakrond, l’Incubo”.

Seal Fate and Galakrond's Guile

HS_Blog_Divider_Filigree_Bar.png

Dettagli draconici:

Ora passiamo in rassegna alcuni dettagli che ti aiuteranno a capire alcune situazioni interessanti in cui potresti trovarti con le nuove carte di Galakrond.

  • La prima versione di Galakrond di cui si entra in possesso, che esso si trovi nella mano o nel mazzo, diventa il tuo “Galakrond principale”. Di solito questo è il Galakrond che hai inserito nel mazzo, ma potrebbe essere anche uno rubato all’avversario o ricevuto grazie a qualche folle magheggio. Questo significa che le carte con Invocazione potenzieranno questo Galakrond e attiveranno il suo Potere Eroe. Come per le Missioni, è bene ricordare che le carte con l’abilità Invocazione e le cinque carte collezionabili di Galakrond non possono essere generate da effetti casuali come quello di Rinvenimento.
  • Nel caso in cui il tuo mazzo contenga diverse versioni di Galakrond, come può succedere nelle Risse che permettono l’utilizzo di carte di varie classi, il tuo Galakrond principale sarà quello della tua classe, qualora possibile, altrimenti sarà il primo Galakrond rilevato dal gioco. Una volta determinato, il tuo Galakrond principale rimarrà lo stesso per il resto della partita a meno che non venga distrutto o trasformato o il tuo eroe non venga sostituito con una versione di Galakrond diversa. Dopo che avrai giocato un Galakrond, quello diventerà il tuo Galakrond principale fino a che non verrà sostituito nuovamente.
  • Un’ultima cosa che volevamo ricordarti è che quando Invochi, è Galakrond stesso a ricompensarti per i tuoi sforzi. Se il tuo eroe non è Galakrond o esso non si trova nella tua mano o nel tuo mazzo, l’effetto di Invocazione non avrà alcun effetto. Per cui, se rubi una carta con Invocazione all’avversario e la giochi, non otterrai alcun beneficio dall’effetto di Invocazione, a meno che tu non abbia un Galakrond.

Siamo ansiosi di vedere quale devastazione riuscirai a scatenare una volta che avrai messo le mani su Galakrond. Buona fortuna e ci vediamo nella Locanda!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.