Dragon Hunter in netta ripresa in Standard!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In queste ultime ore sono stati due i mazzi che sono riusciti ad attirare l’attenzione di molti membri della community, ed entrambi appartengono alla classe del Cacciatore. Nello specifico parliamo di una versione dell’Highlander Hunter pesantemente caricata di draghi, e di una dell’archetipo Dragon Hunter completamente diversa dalla prima citata.

L’Highlander Hunter è stato usato dal giocatore pipipipi fino al Legend di Hearthstone, una lista costosissima per la quale saranno necessarie quasi 20 mila polveri arcane o svariate leggendarie (alcune delle quali affatto diffuse) come Emeriss, Veranus, il Domasauri Brann ed ovviamente anche la Regina Alexstrasza, presenza fissa in ogni mazzo Highlander che si rispetti.

Insieme a questo deck andiamo poi a vedere una versione aggiornata e molto aggressiva del Dragon Hunter, ovvero un deck più alla portata di tutti (costa solamente 4400 Polveri) che vede al suo interno carte presenti in doppia copia e le carte Piccolo Grande Drago e Leeroy Jenkins a rappresentare le nostre creature più costose.

Cheesehead presenta il nuovo Rush Hunter: ecco gli aggiornamenti dal formato standard!

Com questa lista, il giocatore Ruby è riuscito ad ottenere la posizione numero #43 del Legend, a dimostrazione di quanto possa lavorare bene nel meta attuale di HS.
Chiudiamo questo rapido aggiornamento dedicato agli ultimi update segnalando poi la versione del Galakrond Rogue usata fino al #9 Legend da Zeh, ennesima prova del fatto che i mazzi di Valeera siano tra i migliori e più consigliati da usare in ladder.

Le liste

Classe Nome Mazzo Costo
Dragon Highlander Hunter da Legend di pipipipi  19680
Dragon Hunter da #43 Legend di Ruby  4480
Galakrond Rogue da #9 Legend di Zeh  10980
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701