Guida alle migliori Comuni da Craftare

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nota bene: questa guida è da aggiornare!

In questa lista troverete carte con un costo molto basso di crafting che vi saranno sempre utili, sia nelle prime fasi in cui state livellando i personaggi col locandiere o provando le prime partite contro avversari reali, sia in fasi avanzate di ranked. Quasi tutte queste carte sono presenti anche nei mazzi di campioni di Heartstone ad alti livelli.

Neutrali

Segatronchi Pilotato: Drop da 4 estremamente interessante e versatile, si può trovare in ogni tipo di mazzo, anche a livelli competitivi. Grazie alla sua possibilità di favorire sempre presenza sul board, ha rimpiazzato lo Yeti Ventofreddo come drop da 4 più utilizzato del gioco. Dotatevene il prima possibile.
Golem Mietitore: Probabilmente una delle creature a costo 3 più forti, non solo tra le comuni, ma del gioco (fatta eccezione per alcune creature di classe). Perfetto per guadagnare tempo sul nemico e effettuare scambi efficaci (di solito un 2×1), sarà una delle carte che, soprattutto inizialmente, userete più spesso ed in ogni mazzo (o quasi).
Drago Fatato: Non potendo essere il target diretto delle magie del nemico, il Drago Fatato è più difficile da rimuove rispetto alle altre creature. E’ molto efficace specialmente se lanciato come prima creaura sul campo poichè può fare danno senza che corriate il pericolo che venga facilmente ucciso. Soffre, come tutte le altre creature, gli effetti AoE (magie che colpiscono tutti i nemici, senza bersaglio specifico) e può essere colpito dagli urli di battaglia delle creature. Non è molto diffuso nei migliori mazzi precostruiti di alto livello, ma sarà indubbiamente comodo per chiunque abbia da poco iniziato a giocare ed si appresti a costruire i suoi primi mazzi.
Nano Ferroscuro: Oltre a essere un costo 4 con buone statistiche, la sua abilità di aumentare di +2 l’attacco di un alleato può trasformare le vostre creature in campo in efficenti rimozioni.  Se messi alle strette e siete obbligati a giocare il Nano pur non essendoci altre creature sul vostro board, potete buffare un nemico senza conseguenze, dal momento che perderà il bonus all’inizio del suo turno.
Razziatore di Bottini: Questa carta ha stabilmente rimpiazzato l’ Ingegnera Novizia come creatura economica “pesca una carta”. Costituisce sempre una minaccia con i suoi due danni, potete usarlo come rimozione o aspettare che il nemico sprechi una delle sue per eliminarlo. In entramni i casi vi porterete a casa una carta omaggio.
Gufo Beccoforte: Ogni mazzo beneficia dalla presenza di un silence e il Gufo Beccoforte è uno dei più efficaci: con soli 2 mana potrete sbarazzarvi di una Provocazione che non vi permetterebbe di vincere la partita, oppure di togliere potenti abilità ad un costoso servitore nemico.
Sergente Violento: Versione compatta ed economica del Nano Ferroscuro, il Sergente Violento si inserisce alla perfezione in ogni mazzo aggressivo. Vi permette di effettuare degli scambi molto vantaggiosi: potete sacrificare una delle vostre creature a basso costo con una più forte che l’avversario ha in campo, buffandola con +2 in attacco.
Berserker Amani: Creatura che si inserisce alla perfezioni in un mazzo Mago o Guerriero. Queste due classi hanno la possibilità di fare piccoli danni diretti sulle proprie creature, e possono trasformare il Worgen Furente in una macchina di danni letale. Se il nemico commette l’errore di non rimuoverlo subito, o non ne ha la possibilità, vi ritroverete con un enorme vantaggio. Questa carta si inserisce bene anche negli altri mazzi, ma attenzione ad usarlo con il Prete: riportarlo a piena vita gli farà perdere i poteri derivanti dalla rabbia. Mai utilizzati in competitivo, ma sicuramente fondamentale mentre muovete i primi passi nel gioco.
Accolito del Dolore: L’ Accolito del Dolore è un personaggio masochista che può rivelarsi una miniera d’oro in molte partite. Il suo modo di essere giocato è decisamente diverso rispetto alle altre carte, il suo obbiettivo non è necessariamente fare rimozione o danno, quanto ricevere sempre meno danni possibili ma costanti. Nella peggiore delle ipotesi farà pescare comunque una carta, se giocato con criterio molte di più. Si inserisce con estrema efficenza in mazzi Guerriero, Sacerdote,  Mago o Sciamano, dal momento che possono curarlo e procurargli nuovamente dei danni. Abbastanza superfluo in mazzi Cacciatore e Druido che hanno altri modi per pescare carte e non anno particolari sinergie per usarlo al meglio.
Gnomo Contaminato: Sempre efficare nei mazzi aggressivi, se lanciato di prima mano, provocherà quasi sempre almeno 4 danni, e costringerete il nemico a spendere mana per rimuoverlo. Costituisce, in sostanza, uno dei migliori trade in ottica aggressiva in virtù del suo costo. Questa carta non si adatta pero’ a tutte le tipologie di gioco: se state costruendo un mazzo control o non avete intenzione di chiudere la partita velocemente non avrete bisogno dello Gnomo Contaminato  nel Vostro mazzo.
Guardiana d’Argento: Ottimo drop da 1, si adatta bene ai mazzi come Paladino o Sciamano che hanno la possibilità di Buffarla, e offre grande sinergia con il Difensore di Argus. Meno giocata a livelli competitivi, ma si sarà molto utile nelle fasi iniziali del gioco.
Crociata scarlatta: Inizialmente la utilizzerete in moltissimi dei vostri deck, andando avanti con la collezione la preferirete solo in quelli più aggressivi. Rimane comunque un buon drop da 3.
Veggente della Terra: Un drop da 3 che vi consente di recuperare 3 HP sull’eroe o di migliorare i vostri trade curando una delle vostre creature. Ai livelli più alti viene utilizzato principalmente da Ladro e Stregone.
Gnomo Aggiustatutto: 4/4 per un drop da 3 mana con una carta Gadget in omaggio ne fanno una presenza fondamentale in ogni mazzo basato sui mech.
Gnomo Meccanico: Variante dello Gnomo Contaminato, adattabile solo a mazzi mech-aggro.
Fastidiobot: Simpatico tributo a CL4P-TP della serie Borderlands, il Fastidiobot assolve alla perfezione il suo compito: ostacolare terribilmente le manovre di un mazzo aggressivo, che già nei primi turno si vedrà molto rallentato dalla presenza del nostro robot.
Yeti Meccanico: Un’ altra rivisitazione  in tema “ingranaggi e bulloni” dello Yeti Ventofreddo. Sceglietelo al posto della sua controparte pelosa nei mazzi più spiccatamente offensivi o basati sui mech.
Roboevocatore: Una delle creature che contribuiscono di più a rendere i mazzi mech estremamente popolari e letali: può portare a partenze davvero ingestibili sin dai primi turni.
Carroragno: Un drop da 3 senza poteri ma con stat convincenti, adatto ai mazzi mech o per chi abbia una collezione ancora scarna.
Curabot Antico: Chi ha beneficiato di più dell’arrivo del Curabot è stato senz’altro lo Sciamano, che non aveva alcuna risorsa per curarsi, ma adesso è presente pressochè in ogni mazzo control di alto livello.

Paladino

Senza nome

Nobile Sacrificio: L’unico segreto giocabile del Paladino. Si adatta molto bene ai mazzi aggro per proteggere le proprie creature dai minion del nemico. Tenete conto che, se avete una Spada della Giustizia equipaggiata, il difensore evocato dal segreto ne beneficerà, diventando un 3/2.
Protettore d’Argento: Anche questa carta si adatta molto bene ai mazzi aggressivi. Molto utile per proteggere i Lanciatore di Coltelli , carta nevralgica di un mazzo Paladino aggro.
Minibot Scudato: Soluzione eary game eccellente nel contrastare le prime minacce dei mazzi aggro, in quanto fornisce, quasi sempre, un 2×1. Carta assolutamente immancabile se volete giocare Uther al meglio.

Stregone

Senza nome

Imp del Sangue e Imp delle Fiamme: Sono due carte molto economiche da craftare ma di enorme utilità nei mazzi aggro dello Stregone. Garantiscono una combo potentissima se giocati di prima mano con la moneta, a cui difficilmente il nemico riuscirà a rispondere.
Bomba Oscura: Con il nerf del Fuoco dell’Anima sarà questa la vostra principale spell di rimozione, perlomeno nei mazzi base e intermedi.

Sacerdote

Senza nome

Furto del Pensiero: Carta dall’impatto molto casuale seulla partita, ma di cui difficilmente vorrete fare a meno. Proprio in virtù della sua casualità, metterete in difficoltà l’avversario poichè potreste entrare in possesso di magie o creature esclusive della sua classe, e dare il via a combo imprevedibili.
Prole della Luce: Un buon drop da 4. A differenza delle altre crature la sua portata di minaccia è molto variabile, dal momento che ogni danno subito diminuisce il suo attacco. Dovrete quindi essere abili a massimizzare la sua salute e a curarlo spesso. Ottima sinergia con Pozzo di LuceSpirito Divino. Non lo utilizzerete una volta raggiunti rank elevati, ma nelle fasi intermedie costituisce un ottima risorsa.
Mastro Riduttore: Estende la portata delle vostre spell di controllo, come Follia d’Ombra o Cabalista dell’Ombra, o di Parola del Potere: Dolore.
Prescelto da Velen: Buff estremamente potente, che renderà anche le vostre creature più deboli delle serie minacce da arginare al più presto.

Cacciatore

Senza nome

Sguinzaglia i Segugi: Dal momento che il Cacciatore è un mazzo giocabile quasi esclusivamente in versione aggro, possiamo definire questa carta come la chiave di volta della classe. Punisce i mazzi early aggro o chi commette l’errore di evocare troppi servitori, ed ha una sinergia incredibile con molte carte riservate al cacciatore come Condor Affamato, Iena Rovistatrice e Lupo della Foresta. Aspettate di avere una combo di due o più di queste carte per assicurarvi un enorme vantaggio.
Iena Rovistatrice; Questa creatura può costituire un crack in molte partire se il nemico non ha la reattività di eliminarla all’istante. Non sarà difficile infatti vederla raggiungere statistiche a doppia cifra in un solo turno, se nel mazzo avete carte come Trappola di Serpi o Sguinzaglia i Segugi.
Trappola Esplosiva: Una rimozione globale molto economica ed efficace. Non abbiate fretta di lanciarla se giocate contro un mazzo full-aggro: cercate di farci cadere più nemici possibili, dal momento che non c’è modo di evitarla.
Sparalame: Si tratta di una versione economica dell’Arco del Falco, per chi volesse giocare Rexxar in versione Budget o nel fastidiosissimo (per l’avversario) Face Hunter.

Mago

dr

Dragone di Mana : Utilizzabile in (quasi) ogni mazzo mago, il Dragone di Mana costituisce un eccezionale drop al primo turno: Offre uno scambio sempre favorevole dal momento che è impossibile rimuoverlo con meno di 2 mana e mette pressione sul nemico che dovrà intervenire per non vederlo crescere di turno in turno.
Sbuffaneve: Incubo di Paladini e Guerrieri, può anche essere usato per rallentare di turno una minaccia considerevole e guadagnare tempo, in attesa della Palla di Fuoco conclusiva.

Druido

dr

Druido dell’Unghia : Questa carta incarna alla perfezione lo spirito di estrema versatilità del Druido. Nella versione Carica diventa una rimozione o un danno diretto, nella versione provocazione protegge i servitori alleati. La prima carta da acquisire se si vuole giocare il Druido.
Ira Silvana : Rimozione dal costo contenuto ma dagli enormi benefici. Viene spesso utilizzata nella versione “pesca una carta” per eliminare o finire un servitore. Nella versione “infliggi tre danni” può essere una risorsa per aiutarvi a eliminare servitori molto resistenti.

Ladro

Senza nome

Sventramento: Potentissima come rimozione o danno diretto, la sua presenza è un requisito essenziale in ogni mazzo Ladro.
Sangue Freddo: Trasforma un vostro servitore in una macchina da guerra o in una potente rimozione per un costo irrisorio.
Capo dei Defias: Finchè non avrete abbastanza polvere per il mazzo Oil o Mill, giocherete pressochè esclusivamente il Ladro in versione Aggro. Questa carta vi aiuta molto ad acquisire board control nei primi turni.

Sciamano

Senza nome

Folgore della Terra : Ogni mazzo trae molto beneficio da un silence, e questa è sicuramente la sua versione migliore, ad esclusiva dello Sciamano. Ricordate che questa carta PRIMA silenzia e solo dopo infligge il danno. Considerate sempre queste due azioni in sequenza poichè vi permetterà di effetuare alcuni dei trade migliori del gioco, come eliminare con un solo mana un Draco del Crepuscolo (indipendentemente dalla sua vita), o rimuovere un  Razziatore di Bottini senza che l’avversario possa pescare.
Elementale Indomito : Dal momento che lo Sciamano fa largo uso di “Sovraccarico” non sarà difficile veder lievitare le statistiche di questo elementale, se il nemico non si preoccupa di rimuoverlo velocemente.
Ascia dei Forgiatuono : Un’ ottima arma, vi permetterà di tenere il tavolo pulito nei primi turni mentre predisponete i totem. Viene sostituita a livelli avanzati dalla Mazza Protonica.
Fulmine Biforcuto : L’incubo di ogni mazzo Aggro, può anche diventare estremamente pericolosa se il nemico vi lascia pompare il danno magico. Attenzione però al suo pesante sovraccarico.
Crepitio: Sia che la usiate come rimozione che come chiusura, avrete sempre a disposizione una grande quantità di danno per un costo davvero contenuto.

Guerriero

Senza nome

Contusione: La forza di questa carta sta nel suo costo contenuto e nella sua versatilità, adattandosi a molti tipi di mazzi diversi. E’ sempre consigliabile usarla per pescare e poi finire il minion nemico rispetto ad usarla come rimozione unica. Potere anche usarla sui vostri servitori che si potenziano mediante la rabbia.
Fabbro d’Arathi: Con 4 mana vi doterete di un’arma 2-2 utile a fare pulizia e metterete in campo una minaccia 3/3. Carta molto forte, specialmente nei mazzi aggressivi, ma che scopare a livelli di gioco competitivi.
Comandante Crudele: Una piccola rimozione o un buon buff ad una creatura alleata ed un 2/2 per soli 2 mana. Incredibilmente forte, specialmente nei mazzi che fanno largo uso di Rabbia.

 

Consulta Anche…

Hearthstone_card_legendaryGuida alle migliori Leggendarie da CraftareHearthstone_card_legendary

Hearthstone_card_rareHearthstone_card_epicGuida alle migliori Rare/Epiche da CraftareHearthstone_card_epicHearthstone_card_rare

Hearthstone_card_commonGuida alle migliori Comuni da CraftareHearthstone_card_common


Guida alle migliori Comuni da Craftare
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701