Si aprono le iscrizioni per la seconda stagione della Lega degli Sfidanti di Legends of Runeterra

Si aprono le iscrizioni per la seconda stagione della Lega degli Sfidanti di Legends of Runeterra

Profilo di Victor
 WhatsApp

Benvenuti gentili lettori, il mio nome è Victor e oggi Si aprono le iscrizioni per la seconda stagione della Lega degli Sfidanti di Legends of Runeterra. Sono fiero infatti di annunciare che, fino a qui, la prima season si sta svolgendo benissimo e voglio approfittarne per fare i complimenti a tutti i concorrenti i quali, a prescindere da tutto ci stanno permettendo di far funzionare questa splendida esperienza.

Però non vogliamo che l’evento termini qui, vogliamo portarlo avanti, farlo crescere e migliorarlo. Ed è proprio per questi motivi che la II stagione della Lega degli sfidanti avrà regole molto diverse rispetto alla prima. Vi lascio quindi qua sotto il regolamento completo, nel quale sono spiegate le regole e come iscriversi.

Si aprono le iscrizioni per la seconda stagione della Lega degli Sfidanti di Legends of Runeterra

Iscrizione 

Per iscriversi basterà entrare nel server Discord della Lega degli Sfidanti di Legends of Runeterra cliccando qui. Una volta entrati vi basterà contattarmi in privato (mi trovate sotto il nome di Victorkovacic) e dirmi che volete partecipare. Le iscrizioni saranno aperte fino al 13 maggio. Il torneo partirà il 16 maggio se ci sarà bisogno di una Lega dei Novizi, oppure il 20 giugno se le iscrizioni non permetteranno la creazione di una lega degli sfidanti.

Regole generali

Il torneo si svolge utilizzando la modalità del best of three. Le regole per la composizione della formazione sono le medesime dei tornei stagionali.

Regolamento 

Lega degli sfidanti, seconda stagione

I giocatori saranno organizzati in leghe da 4 player secondo il loro piazzamento nella prima stagione della lega degli sfidanti, attualmente le leghe sarebbero così composte

Girone A
SLY
Nafta
Valium
XIFE

 

Girone B
Masquerade
Sam
Marcomnd
Deidara

 

Girone C
Saverio
TripleL
Kirin
DocZechiel
Fantaprovlo

Come potete vedere sopra, l’ultimo girone accoglierà un membro aggiuntivo se necessario. Potrà avere quindi grandezza variabile: da 2 a 5 giocatori. Infatti se avessimo avuto 14 giocatori, anziché 13, Fantaprovolo e il 14° player avrebbero composto un girone D.

La struttura del torneo sarà quella del girone all’italiana con sola andata. Quindi ogni giocatore affronterà una volta tutti gli altri presenti nel suo girone. Ogni vittoria concederà 1 punto. Al termine di ogni stagione, il primo di ogni girone sostituirà il quarto del girone successivo. Invece il secondo di ogni girone si scontrerà con il terzo del girone successivo. Se vincerà lo sostituirà, in caso contrario rimarrà dov’è.

La classifica prenderà, nell’ordine, i seguenti parametri:

  1. Punti ottenuti;
  2. Differenza fra vittorie e sconfitte nei singoli round del BO3;
  3. Eventuale spareggio.

E se un giocatore dovesse ritirarsi a fine stagione? Allora tutti gli altri player avanzeranno di un posto, colmando così il vuoto lasciato.

Una volta che la fase a gironi sarà finita, ci sarà la coppa, la quale decreterà il vero vincitore della lega degli sfidanti. Quindi i giocatori si affronteranno in un torneo ad eliminazione diretta.

La coppa sarà strutturata facendo in modo che chi fa parte dei gironi che vengono prima alfabeticamente, entri nei turni più avanzati. Esempio pratico: se il finale di stagione vedesse i gironi composti alla stessa maniera di quelli sopra, la coppa si svolgerà nel seguente modo:

  1. Il primo turno prevede tutti i giocatori del girone C, TripleL, XIFE e Deidara;
  2. In questo modo rimarrebbero 4 giocatori, aggiungiamo quindi Valium e Sam;
  3. A questo punto i giocatori rimasti diventano 3, qui aggiungiamo Masquerade;
  4. A questo punto i giocatori diventano 2, aggiungiamo quindi Nafta e SLY e la coppa andrà avanti da sola. Qui sotto lascio un esempio visivo
Primo Turno Secondo Turno Terzo Turno Quarto Turno Quinto Turno
Fantaprovolo VS DocZechiel Fantaprovolo VS Valium Fantaprovlo VS Masquerade Fantaprovlo VS Nafta Fantaprovolo VS Marcomnd
Marcomnd VS Kirin Marcomnd VS Sam Marcomnd VS XIFE Marcomnd VS SLY
Saverio VS TripleL Saverio VS XIFE
Deidara VS Xife

E per i nuovi arrivati?

Se si potrà arrivare a costituire con essi un singolo girone allora non ci sarà nessuna grande modifica. Per esempio, ipotizziamo entrino 3 player nuovi. In questo caso la struttura del torneo potrebbe essere questa.

Girone A
SLY
Nafta
Masquerade
Sam

 

Girone B
Valium
Xife
Deidara
TripleL

 

Girone C
Saverio
Kirin
Marcomnd
DocZechiel

 

Girone D
Fantaprovolo
Player 1
Player 2
Player 3

E se dovessero esserci talmente tanti giocatori da creare un girone da più di 5 persone? In tal caso creeremo una lega dei novizi, la quale sarà strutturata nel seguente modo.

Lega dei novizi

Il torneo sarà composto da un numero variabile di gironi, ciascuno di 4 persone. Quindi in questo modo

Girone Novizi A
Giocatore 1
Giocatore 2
Giocatore 3
Giocatore 4

 

Girone Novizi B
Giocatore 5
Giocatore 6
Giocatore 7
Giocatore 8

E così via.

Per decidere come formare i gironi useremo il seguente criterio:

1 Giocatore in diamante 2 o più su;

1 giocatore fra Platino 2 e Diamante 3;

1 giocatore fra Oro 2 e Platino 3;

1 giocatore casual da oro 3 in giù.

Cercheremo di formare i gironi come possibile seguendo il criterio sopra spiegato, anche se, a volte, non sarà possibile.

Per la classifica nella fase a gironi si terrà conto dei dei fattori sotto indicati nel seguente ordine:

  1. Punti acquisiti. Ogni vittoria da 1 punto;
  2. Differenza fra vittorie e sconfitte nelle singole partite;
  3. Eventuale spareggio.

Una volta che la fase a gironi sarà finita ci sarà la coppa dei novizi. Quindi i giocatori si affronteranno in un torneo ad eliminazione diretta, per decidere come si formeranno i loro gironi la stagione successiva.

La coppa sarà strutturata facendo in modo che chi è più in alto in classifica nei gironi entri nella coppa nei turni più avanzati. Inoltre la top4 della coppa avrà di diritto accesso alla coppa degli sfidanti della medesima stagione.

Esempio: facciamo un esempio con 3 gironi, 2 da 4 e uno da 3. Questo è il campionato dei novizi dopo tutte le partite.

Girone Novizi A
Giocatore 1
Giocatore 2
Giocatore 3
Giocatore 4

 

Girone Novizi B
Giocatore 5
Giocatore 6
Giocatore 7
Giocatore 8

 

Girone Novizi C
Giocatore 9
Giocatore 10

La coppa dei novizi sarà organizzata nel seguente modo

Primo Turno Secondo Turno Terzo Turno Quarto Turno
Giocatore 10 VS Giocatore 8 Giocatore 10 VS Giocatore 6 Giocatore 10 VS Giocatore 4 Giocatore 10 VS Giocatore 7 (Finale)
Giocatore 4 VS Giocatore 9 Giocatore 4 VS Giocatore 3 Giocatore 7 VS Giocatore 1 Giocatore 4 VS Giocatore 1 (Finalina)
Giocatore 7 VS Giocatore 3 Giocatore 7 VS Giocatore 5

Allora, da adesso i giocatori saranno organizzati in leghe sottostanti a quella più bassa. Coloro che hanno raggiunto i 4 migliori risultati nella coppa saranno piazzati nel girone più alto fra quelli che si andranno a creare, che sarà il girone D, in questo caso. I 4 successivi andranno nel girone E, e i successivi nel girone F.

L’organizzazione verrà effettuata osservando i seguenti criteri:

  1. Piazzamento in coppa
  2. Punti acquisiti. Ogni vittoria da 1 punto (comprese quelle in coppa);
  3. Differenza fra vittorie e sconfitte nelle singole partite (comprese quelle in coppa)
  4. Eventuale spareggio
Girone A
SLY
Nafta
Masquerade
Sam

 

Girone B
Valium
Xife
Deidara
TripleL

 

Girone C
Saverio
Kirin
Marcomnd
DocZechiel

 

Girone D
Fantaprovolo
Giocatore 10
Giocatore 7
Giocatore 4

 

Girone E
Giocatore 1
Giocatore 6
Giocatore 3
Giocatore 5

 

Girone F
Giocatore 8
Giocatore 9

Non siete bravi su Fortnite? Nessun problema, potrete vincere comunque. Ci spiega tutto un novizio del gioco!

Non siete bravi su Fortnite? Nessun problema, potrete vincere comunque. Ci spiega tutto un novizio del gioco!

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Vediamo costantemente clip, video e articoli su azioni sconvolgenti o partite fenomenali su Fortnite, ma dobbiamo essere sinceri: non tutti riescono a fare cose mirabolanti sul Battle Royale di Epic Games, soprattutto un novizio.

Attenzione: ciò non è per forza un male! In un gioco come Fortnite non c’è bisogno di riflessi fulminei o mani fatte apposta per le armi per vincere, a volte serve nient’altro che l’intelletto e questa è sicuramente la prima “arma” a disposizione di un novizio.

Ed è proprio da un novizio di Fortnite che ci facciamo aiutare. Già perché Andrea Volpi di Top Games ha ben deciso di cominciare Fortnite da zero, senza nessuna esperienza in passato. Il suo scopo è proprio quello di mostrare a tutti com’è la crescita di un giocatore su Fortnite.

Non servono 10 kill a partita o corse infinite pur di combattere contro l’avversario. È un Battle Royale, serve arrivare alla fine e nient’altro.

Non sarete fortissimi nel gioco? Non abbiate paura, potrete divertirvi e vincere anche più di qualche partita.

Curiosi di capire com’è il primo approccio al gioco di un novizio? Vi lasciamo nelle mani del buon Andrea! In questo primo video ci parlerà della rubrica e ci spiegherà un po’ la sua scelta delle armi.

novizio fortnite

Che ne pensate di questa rubrica di Top Games?

Articoli Correlati:

Warzone, speciale “armi off meta”: quali sono quelle consigliate (specialmente per iniziare)!

Warzone, speciale “armi off meta”: quali sono quelle consigliate (specialmente per iniziare)!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Dopo numerosi speciali in cui abbiamo dedicato tutte le nostre attenzioni alle armi migliori del momento su Warzone, è giunto il momento di occuparci anche di quelle “off meta”.

Per “off meta” si intendono quelle armi che non sono considerate al “vertice della classifica” in termini di popolarità/efficienza, ma che nonostante questo godono di uno zoccolo duro di giocatori che continua a prediligerle nelle proprie classi di gioco.

Spesso queste armi off meta sono anche tra le più consigliate da usare per i giocatori alle prime armi, perchè risultano molto semplici da giocare, in alcune occasioni anche più semplici rispetto alle “sorelle” più famose.

Come noto, in questo momento abbiamo una rosa di armi molto ben definita al vertice del meta…

In long range godono di una marcia in più: NZ41, STG44, BAR, Cooper Carbine, UMG8, AUG, Bruen, Vargo e KGM40.

Di queste, l’STG44 ed il KGM40 sono indubbiamente le due più consigliate da usare per chi è alle prime esperienze. Questi due fucili sono infatti noti per l’eccellente stabilità ed il poco rinculo. I danni sostenuti e l’importante velocità dei proiettili le fanno anche risultare estremamente divertenti da giocare sia in Ritorno che in BR.

In questo caso andremo a vedere sia una versione “Off meta” consigliata da Jgod per il KGM40, sia una decisamente più popolare per l’STG44.

Quali armi usare in close range su Warzone? 

In close range godono di una marcia in più: OTS9, Armaguerra, STEN, Type 100, FFAR e MARCO 5.

Fuori da questa lista, troviamo l’off meta XM4, con una versione perfetta per i combattimenti a fuoco ravvicinato. L’XM4 è un fucile d’assalto tra i migliori in assoluto se vi trovate frequentemente in scontri a fuoco combattuti tra i 10 ed i 30 metri.

Andiamo a vedere tutte le versioni in questione, sperando che possano esservi utili nelle vostre sessioni di gioco.

Loadout per XM4 consigliato da TcTekk
Loadout consigliato da JGOD per KGM40

Cosa ne pensate di queste versioni community? Quale di queste proverete alla vostra prossima sessione di gioco?

Armi migliori di Warzone: TGD e JGOD svelano il loro nuovo update con tutti i LOADOUT META

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Twitch Top 100: un italiano nella classifica degli streamer più visti al mondo

Twitch Top 100: un italiano nella classifica degli streamer più visti al mondo

Profilo di Rios
 WhatsApp

Durante il caldo ed afoso giugno appena passato è stata pubblicata la Twitch Top 100, la classifica degli streamer più visti a livello internazionale. In questa speciale classifica è finito anche Blurr, unico italiano a far segnare dei numeri importanti.

Il suo successo è assolutamente innegabile, visto che sta davanti anche ad alcuni nomi molto importanti della piattaforma. In cima alla graduatoria si piazza lo spagnolo Ibai, che ha frantumato ogni record di visualizzazioni nel mese da poco passato.

Tanti complimenti a questi ragazzi, che giorno dopo giorno dimostrano quanta importanza stanno accumulando gli streamer e come il loro lavoro abbia impatto sulle nostre vite.

La Twitch Top 100 di giugno

Un orgoglio italiano

Gli streamer italiani, di solito, non riescono mai a tenere il passo dei colleghi sul piano internazionale. La lingua limita molto il successo dei creator nostrani, costretti a contare soltanto sul pubblico della penisola. Nonostante questo, però, il buon Blurr (Tumblurr su Twitch) è riuscito a farsi strada nella Twitch Top 100 di giugno.

Il romano si è attestato al posto numero 85, con ben 1,826,591 ore guardate durante tutto il mese. Numeri sicuramente enormi, che hanno battuti anche dei pezzi grossi di Twitch. Lo streamer romano ha prevalso su PokimaneForsen, non proprio due ultimi arrivati.

Un successo che dovrebbe essere celebrato da tutta la community italiana, che testimonia la crescita di Twitch anche nel nostro Bel Paese. Potrebbe essere solo un primo passo, verso un futuro che porterà in alto anche altri creator dello Stivale.

La top 10 degli streamer più visti

  1. ibai: 21.676.571 ore
  2. xQc: 20.793.382 ore
  3. Gaules: 12.876.611 ore
  4. auronplay: 9.901.240 ore
  5. Asmongold: 9.719.168 ore
  6. fps_shaka: 9.480.637 ore
  7. Trainwreckstv: 7.641.719 ore
  8. ROSHTEIN: 7.527.952 ore
  9. eliasn97: 7.520.063 ore
  10. GamesDoneQuick: 7.030.477 ore
  11. 85. Tumblurr: 1.735.006 ore

La top 10 degli streamer italiani di luglio

  1. Tumblrr: 1,826,591 ore
  2. TheRealMarzaa: 1,265,857 ore
  3. Zano XVII: 873,722 ore
  4. Xiuder: 738,316 ore
  5. pizfn: 736,285 ore
  6. Moonryde: 632,077 ore
  7. GrenBaud: 573,504 ore
  8. LyonWGFLive: 563,214 ore
  9. DarioMocciaTwitch: 537,599 ore
  10. PG_Esports_LoL: 453,446 ore

Fonte