Cyberpunk 2077: le patch 1.05 e 1.06 migliorano il gioco

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il lancio di Cyberpunk 2077 è stato, a dir poco, disastroso sulle console old-gen. Le versioni Xbox One Playstation 4 non hanno soddisfatto le aspettative dell’utenza, che si è ritrovato un gioco incompleto tra le mani. CD Projekt RED sta cercando di recuperare la fiducia dei suoi clienti, lavorando duramente per ottimizzare al meglio la loro nuova opera magna. Le patch 1.05 e 1.06 sono un grosso passo in avanti in questo senso, anche se c’è ancora tantissimo lavoro da fare.

N.B. I test sono stati effettuati su Xbox OneXbox One X, quindi non sappiamo come sia la situazione sulle console di Sony.

I cambiamenti di Cyberpunk 2077

Framerate migliorato… ma non abbastanza

Uno dei problemi più grossi di Cyberpunk 2077 è il framerate. Su Xbox OnePlaystation 4 l’esperienza risultava a dir poco frustrante, con cali improvvisi ed una stabilità del tutto inesistente. Le due patch, rilasciate a breve distanza l’una dall’altra, hanno messo una piccola pezza a questo problema, che però non è stato risolto del tutto. Nelle aree più affollate di Night City (come Jig-Jig Street), gli fps calano drasticamente mentre nelle desolate Badlands il problema pare quasi inesistente.

Caricamento delle texture

Questo comparto del gioco soffre ancora dei problemi mostrati già dai primi giorni. Su Xbox One X la situazione è nettamente migliore, anche se il ritardo nel caricamento delle texture è presente. Xbox One, invece, soffre molto in questo ambito, anche se le patch hanno reso meno importante il tempo necessario al caricamento dei dettagli degli NPC e dell’ambiente.

Crash e freeze

I crash casuali che hanno caratterizzato le prime settimane di vita di Cyberpunk 2077 sono finalmente spariti, su entrambe le piattaforme che hanno ospitato i nostri test. Purtroppo rimangono numerosi i freeze ed i mini freeze, specialmente quando si attiva la funzione del salvataggio automatico. Capita spesso, durante le missioni o l’esplorazione, che il gioco si blocchi in concomitanza di un autosalvataggio.

Bug

Rimangono numerosi i bug che riguardano gli NPC e gli oggetti, ma sono stati risolti quelli che impedivano il corretto completamento/svolgimento delle missioni.

Sistema di guida e gare

Il sistema di guida di Cyberpunk 2077 è una delle cose peggiori nell’opera di CD Projekt RED. Le auto hanno comportamenti casuali, sembrano fin troppo leggere e scivolose su ogni tipo di terreno. Guidare sulle strade asfaltate di Night City o sulle piste delle Badlands porterà allo stesso risultato: la frustrazione. La situazione migliora con le moto, che si comportano meglio e sono decisamente più soddisfacenti.

La missione chiamata “The Beast In Me” vi farà affrontare delle gare, che dovrete vincere per arrivare alla finale e completare la quest line. Durante queste corse abbiamo notato che, le auto avversarie, non si possono distaccare e dopo qualche metro di vantaggio accumulato appariranno alle spalle del giocatore, in ogni circostanza.

Questa scelta degli sviluppatori, unita ad un sistema di guida ancora non rifinito, rendono quasi impossibile completare le gare in maniera corretta. Al primo errore si verrà puniti dato che non si può gestire la corsa in maniera corretta.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701