CS:Go da record: raggiunto il nuovo limite di giocatori connessi a fine 2019!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Pur essendo un gioco protagonista nella scena ormai da diversi anni (da Agosto 2012) sembra che Counter Strike: Global Offensive non abbia nessuna intenzione di arrestare (o rallentare) la sua cavalcata e la sua diffusione nella community internazionale di videogiocatori.

A fine 2019 infatti, CS:Go è riuscito a battere un nuovo record per quanto riguarda il numero medio di giocatori connessi contemporaneamente, superando il limite fino al 2019 imbattuto di 402.385 giocatori connessi contemporaneamente, raggiunto durante il Febbraio del 2017. Ad Agosto CS:GO riusciva infatti  a centrare quota 415.097, tenendo sempre una presenza media di 400K persone e riuscendo addirittura a migliorare il record estivo, arrivando a totalizzare fino a 456.701 giocatori lo scorso Dicembre…un risultato che dimostra l’incredibile forza di questo gioco, ancora in ascesa dopo quasi un decennio di storia. 

Certamente dietro questo risultato ha avuto un suo peso specifico sia l’apertura a free to play del Dicembre di due anni fa, sia il nuovo evento Shattered Web grazie al quale, evidentemente, il gioco ha potuto godere di una “spike” di interesse che ha convinto molti giocatori a tornare su Counter Strike o ad avventurarcisi per la prima volta.

In questo articolo stiamo tuttavia parlando del picco “medio” di giocatori connessi contemporaneamente, mentre per il record assoluto riguardo il più alto numero di persone connesse bisogna tornare indietro ad Aprile 2016 quando si registrarono più di 800 mila connessioni simultanee (mentre nella fase finale del 2019 si sono attestate a 700 mila o poco più, che è comunque un numero straordinario).

Cosa ne pensate community? Valve è chiaramente riuscita a rendere uno dei suoi titoli main ancora assolutamente godibile e giocabile, un fatto questo che dopo tanti anni (e con cosi tanta concorrenza sul fronte sparatutto) testimonia tutto l’ottimo lavoro fatto dagli sviluppatori da un lato, e dalle community del gioco sparse in tutto il mondo dall’altro…e che speriamo possa continuare a trovare nuovi record anche nel 2020 appena iniziato.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701