Swagg prova nella vita reale l’Amax, il Grau, il KAR e molte altre: come si comportano le armi di Warzone IRL?

Swagg prova nella vita reale l’Amax, il Grau, il KAR e molte altre: come si comportano le armi di Warzone IRL?

Profilo di Stak
02/07/2021 12:23 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Amax e Kar nella vita reale? – Avete mai pensato a quelle che potrebbero essere le sensazioni e le emozioni provate sparando in un poligono di tiro, e quindi in tutta sicurezza, con una o più delle armi che popolano il nostro amato Warzone?

A vivere questa particolarissima esperienza è stato recentemente il Nuke Squad, ovvero la celebre squadra di Verdansk composta da Swagg, Booya, Santana, JSmooth e MoneyB, che è andata a Las Vegas in un attrezzatissimo poligono di tiro in cui i giocatori hanno avuto la possibilità di saggiare la differenza sostanziale che c’è tra la gestione del rinculo con il pollice, e la gestione del rinculo con la spalla…

I ragazzi hanno avuto modo di provare diverse armi, tra cui il Grau, l’Amax, ma anche il Kar98K, il fucile sniper probabilmente più famoso in tutto il mondo.

Una volta sparati i primi colpi, questi celebri streamer di Warzone hanno immediatamente notato quanto dolorosa sia la gestione di un’arma automatica e del suo rinculo (a Swagg sono usciti dei veri e propri lividi sulla spalla dopo aver sparato con il Grau, il cui rinculo si è dimostrato essere davvero incredibilmente forte), ma hanno anche potuto ascoltare alcuni preziosi feedback/pareri da parte degli esperti armigeri del poligono di tiro.

Tante polemiche per i nerf al Fara83! I giocatori: “non sono abbastanza”

Questi hanno ad esempio fatto notare che nella vita reale la Mac10 sia in realtà un’arma estremamente negativa, e ne hanno infatti caldamente sconsigliato l’uso.

Un altro aspetto significativo è stato il notare quanto il rinculo dell’Amax sia in realtà molto gestibile anche nella vita reale, ed anche e soprattutto da dei sostanziali principianti alle loro “primissime armi” con dei fucili automatici di cosi alto calibro.

Il Nuke Squad armato fino ai denti

Un’altra curiosità riguarda la difficoltà di Swagg nel riuscire a ricaricare rapidamente il Kar, azione che su Warzone si fa comodamente in un battito di ciglia, al punto che i ragazzi attorno a lui hanno iniziato a gridargli contro che avrebbe dovuto “usare il perk Sleight of Hand” (usato su Warzone per rendere più veloci le ricariche), generando l’ilarità dei presenti.

Un’esperienza del genere in Italia non sarebbe possibile visto che è assolutamente vietata la vendita di armi automatiche (ed in generale quasi tutte le armi che sono in dotazione agli eserciti, le armi “da guerra” quindi), e non sarebbe affatto semplice riuscire a replicare la prova “dal vivo” di cosi tante armi come visto nel video (l’armeria del poligono di Las Vegas ha sostanzialmente qualsiasi arma portatile mai inventata dall’uomo nel suo arsenale).

Il Nuke Squad prova le armi di Warzone IRL

Cosa ne pensate community?

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Ecco il nuovo trailer ufficiale di Modern Warfare 2! Campagna in arrivo una settimana prima!

Ecco il nuovo trailer ufficiale di Modern Warfare 2! Campagna in arrivo una settimana prima!

Profilo di Stak
06/10/2022 17:14 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Da pochi minuti si è conclusa la première di You tube durante la quale è stato svelato il nuovo trailer dedicato al lancio di Call of Duty Modern Warfare 2.

Come noto, il gioco sarà disponibile su tutte le piattaforme a partire dal prossimo 28 Ottobre, mentre la Season 1 ed il rilascio di Warzone 2.0 (e quindi anche di DMZ), sono fissati per circa 2 settimane dopo, a partire dal 16 di Novembre.

Nel trailer di lancio ufficiale, vediamo tutti i principali protagonisti della modalità campagna, e quindi i volti celebri di Ghost, Soap ma anche di uno dei nuovi villain della storia… Il cinematic si presenta come estremamente emozionante e spettacolare, con centinaia di appassionati che hanno salutato con grande entusiasmo questi 75 secondi di pura adrenalina…

La storia del Modern Warfare 2019 viene da molti ricordata come una delle più belle e coinvolgenti di tutta la storia di Call of Duty… Osservando il nuovo trailer di Infinity Ward, non possiamo dubitare che la storia di Modern Warfare 2 lo sarà altrettanto.

Ecco di seguito il nuovo trailer in questione…

Trailer Modern Warfare 2 

La “novità” dell’accesso anticipato alla Campagna

Activision Blizzard ha inoltre fatto sapere che pre-acquistando una copia digitale del nuovo Modern Warfare 2, potremo iniziare a giocare la Campagna con una settimana di anticipo rispetto a tutti.

Completando il pre-acquisto, si potrà infatti assaporare il gameplay della nuova modalità singolo già a partire dal 21 di Ottobre. Troverete ulteriori informazioni cliccando qui.

Altri approfondimenti dedicati a Modern Warfare 2: 

Cosa ne pensate di questo nuovo trailer community?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Anche su MW2 e Warzone 2 il sistema “SMS PROTECT” per complicare la vita ai cheater (ed anche ai giocatori normali)

Anche su MW2 e Warzone 2 il sistema “SMS PROTECT” per complicare la vita ai cheater (ed anche ai giocatori normali)

Profilo di Stak
05/10/2022 19:35 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Una delle grandi novità nella guerra ai cheater è certamente quella relativa al nuovo sistema SMS Protect… Al momento attivo sul recentissimo Overwatch 2.

Come noto, da ieri sera è finalmente disponibile il secondo capitolo dell’FPS targato Blizzard, gioco che per l’appunto viene accompagnato dal sistema SMS Protect.

Attraverso questo nuovo sistema, tutti gli account di gioco dovranno essere obbligatoriamente collegati ad uno specifico numero di telefono.

La “peculiarità” di questo sistema, è che una volta bannato un account verrà anche bannato il numero di telefono collegato, nel tentativo di rendere più difficoltoso ai cheater il ritorno in game con un account nuovo.

L’aspetto forse più interessante, è che SMS Protect verrà inserito anche all’interno di Modern Warfare 2, e di conseguenza anche all’interno di Warzone 2.0.

Non tutti i numeri di telefono funzionano con il sistema SMS PROTECT 

Non tutti i numeri saranno consentiti però: sembra che i contratti prepagati ed i numeri VOIP (numeri che non hanno quindi una linea fissa) sono interdetti da Battle.net per l’autenticazione…

Basterà questa misura a dare un colpo decisivo nella lotta eterna contro gli imbroglioni degli fps di Activision Blizzard? Noi ovviamente lo speriamo, e monitoreremo da vicino la situazione (prima di OW2, e poi anche di MW2) per monitorare i vari andamenti.

Cosa ne pensate community? Siete favorevoli a questo tipo di misure di Activision, soprattutto pensando all’ormai prossimo rilascio di MW2? Potrebbe essere quella famosa “marcia in più” preziosissima a Ricochet per permettere all’Anticheat di svolgere un “lavoro” migliore.

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook – Instagram)

Articoli correlati: 

Sul nuovo MW2 la “greatest hits” con le mappe più iconiche di COD! Devs a lavoro anche su Advanced Warfare 2

Sul nuovo MW2 la “greatest hits” con le mappe più iconiche di COD! Devs a lavoro anche su Advanced Warfare 2

Profilo di Stak
05/10/2022 18:19 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Mappe MW2 – Il noto leaker TheGhostOfHope ha scovato un nuovo interessantissimo dettaglio che riguarda il nuovissimo titolo di Call of Duty Modern Warfare 2.

Stando alle indiscrezioni scovate da Hope, va concretizzandosi l’idea che il nuovo MW2 rappresenterà un vero e proprio “hub” per tutti i titoli del franchise, e non solo per quelli legati al tema Moderno.

Sembra infatti che nel corso del prossimo anno, ed in contemporanea con le celebrazioni per il 20° anniversario di Call of Duty, verrà aggiunto un pacchetto straordinario con tante mappe celebri del passato.

Queste non saranno tuttavia solo a tema moderno, ma ve ne saranno svariate iconiche provenienti anche dal filone di Black Ops, o dai titoli sviluppati da Sledgehammer Games e da Treyarch.

In questo modo i devs di Activision vogliono “coprire” la distribuzione di contenuti anche durante il prossimo anno, con quella che sarà indubbiamente una vera e propria “greatest hits” con le mappe più leggendarie ed amate di sempre.

Devs già a lavoro sul futuro del franchise: Advanced Warfare 2

Un altro noto leaker della scena di COD, “Ralph“, ha poi scovato una notizia relativa ad un prossimo titolo in arrivo per il franchise… Advanced Warfare 2.

Sembra infatti che questo nuovo prodotto della storia di Call of Duty verrà sviluppato da Sledgehammer Games (già creatori di Advanced Warfare 1, ndr), lo stesso studio che si è occupato degli ultimi COD a tema seconda guerra mondiale.

Nel corso degli anni Advanced Warfare ha sempre “diviso” la base dei giocatori di COD… Tra chi odiava le sue meccaniche originali come il jetpack, e chi al contrario ne era rimasto totalmente estasiato. Dopo anni di attesa i giocatori “innamorati” da Advanced Warfare potrebbero quindi iniziare a festeggiare, anche se l’uscita non è prevista esattamente “dietro l’angolo”.

Se tutto dovesse essere confermato, non vedremmo comunque prima del 2025 il nuovo Advanced Warfare 2.

Voi cosa ne pensate community? Quale di queste novità vi colpisce maggiormente? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook – Instagram)

Articoli correlati: