Armi molteplici e spari per terra (che però vanno tutti a bersaglio) i “nuovi cheat” di Call of Duty

Armi molteplici e spari per terra (che però vanno tutti a bersaglio) i “nuovi cheat” di Call of Duty

Profilo di Stak
 WhatsApp

Nuovi Cheat – Non sono purtroppo ancora iniziati i veri “tempi duri” per i cheaters su Warzone, che nonostante le numerose ban wave di Activision continuano ad infestare Verdansk, ma anche il multiplayer, rovinando l’esperienza di gioco di praticamente tutti i partecipanti della lobby.

Gli ultimi tempi sono addirittura stati “prolifici” dal punto di vista dei software malevoli, visto che in queste ultime ore abbiamo letto la segnalazione di diversi utenti riguardo ad almeno due “nuovi” (per me sono nuovi, non li avevo mai incontrati/scoperti prima) cheat, uno per il battle royale ed uno per la versione multiplayer di Cold War.

Entrambe sono davvero grottesche, con il cheat sul BR che garantisce ai giocatori di colpire gli avversari anche sparando rivolti verso terra, e con quello per il multiplayer che fa anche peggio, mettendo a disposizione dei giocatori più armi contemporaneamente.

Se il primo cheat è squallido perchè cancella ogni forma di abilità nel giocatore, andando completamente ad azzerare la coordinazione tra mano e occhio (mi chiedo cosa diavolo giochino a fare…davvero il modo di “divertirsi” dei cheaters, specialmente di questo tipo di cheater, andrebbe studiato per capire l’origine del tutto, e del perchè hanno questa tossica e malsana visione del divertimento), il secondo va addirittura a rompere uno dei capisaldi assoluti su cui si è sempre basato un giocatore di COD: avere massimo due armi a disposizione nell’arsenale.

Senza andare a spiegare troppo il perchè entrambi questi cheat siano pericolosissimi (ci sembra abbastanza scontato il perché), resta solamente da chiedersi (ancora una volta, sono ormai mesi che ce lo ripetiamo), quando, ed a questo punto “se mai”, assisteremo ad un intervento a gamba tesa di Activision sulla questione.

I due nuovi cheat all’opera

#1 Sparare a terra

Hacker vs The Ground – You don’t even need to aim at people anymore from CODWarzone

#2 Arsenale War Machine

Saw a dude with 4 weapons equipped today. His movement was also ridiculously fast. Cheaters gonna cheat. from blackopscoldwar

Le ultime note della patch

Pochi minuti fa proprio i devs di Activision hanno pubblicato le ultime note della patch relative a Black Ops e Zombie, mentre resta fuori dal conteggio Warzone, in cui ricordiamo c’è tuttora “congelata” la patch pubblicata ieri (che dopo poche ore dalla sua pubblicazione è stata annullata e messa in standby).

Nessuna menzione al fatto dei cheaters nemmeno in questo aggiornamento purtroppo, ma come sempre, non appena disponibili provvederemo a pubblicare tutti gli ultimi aggiornamenti sulla questione.

NUKEJACKED 24/7, COLLATERAL COMBINED ARMS 24/7 + MORE

Black Ops II fans, it’s coming home. The NukeJacked 24/7 playlist makes its debut this week in Black Ops Cold War Multiplayer, serving up a Moshpit of 6v6 respawn modes on Nuketown ’84 and Hijacked… all the time, anytime. If you’re looking for an even bigger hit of nostalgia, Throwback Moshpit returns with an expanded map selection as Hijacked joins Nuketown ’84, Raid, Express, and Standoff in the rotation.

Collateral Combined Arms 24/7 also launches this week for everyone to experience the biggest, wildest version of our newest 12v12 map. This Combined Arms incarnation of Collateral comes complete with land and air vehicles for both teams to commandeer, including the devastating Hind helicopter. If you’ve been looking for your chance to complete those unfinished vehicle-based Operator Missions and Season Challenges on your list, now’s your chance.

This week’s update also brings Gunfight Blueprints into the mix for 2v2 fans, along with Face Off 6v6 and 12v12 Moshpit returning in both Core and Hardcore modes. NukeJacked and Throwback Moshpit are also available for our Hardcore players, so there’s something new for everyone.

“MAUER DER TOTEN” DRAWS NEAR

July is here, which means Season Four’s mid-point is fast approaching… and our next round-based Zombies map, “Mauer der Toten,” will be coming with it. The wait is almost over.

From last month’s official logo reveal and gameplay teaser video to early information on the map in our Season Four blog and Treyarch Special Broadcast, we’ve been dropping a steady stream of intel for fans to sink their teeth into.

If you’ve been keeping up with our social channels, you’ve also seen the state of Berlin after the recent undead invasion, Omega Group’s plans to keep the truth hidden from the public, and Colonel Kravchenko’s true motivation behind capturing the Requiem strike team for his own ends. We even sat down with the voice behind Samantha Maxis to catch up on the Dark Aether story in our extended interview with Julie Nathanson. But there’s still more to come.

Keep watching our channels in the coming days for intel on some of the new Omega technology you’ll get your hands on in “Mauer der Toten,” a sneak peek at our next upgradeable Zombies Perk, and more. See you then.

FOUR-DAY 2XP + 2WXP WEEKEND

Independence Day festivities kick off stateside this weekend, and we’re partying down with an extended four-day Double XP + Double Weapon XP Weekend! No matter how you’re celebrating, please be safe, have fun, and enjoy the grind.

Here’s a look at what’s new since our last update:

GLOBAL

Operators

  • (June 28) Restored the “Skyhook” Operator Skin for Park in the PlayStation® Combat Pack after addressing a related stability issue.

MULTIPLAYER

Featured Playlists

  • NukeJacked 24/7 [NEW] (Also available in Hardcore)
  • Collateral 24/7 (Combined Arms) [NEW]
  • Throwback Moshpit [NEW] (Now includes Hijacked; also available in Hardcore)
  • Gunfight Blueprints
  • Face Off 6v6 (Also available in Hardcore)
  • Party Games
  • 12v12 Moshpit (Also available in Hardcore)
  • Multi-Team: Elimination
  • Multi-Team Moshpit

ZOMBIES

Weapons

  • Nail Gun
    • Addressed an issue that prevented aim assist from working as expected on the Pack-a-Punched version of the Nail Gun.
    • (June 25) Topography weapon camo challenges now properly for the Nail Gun.

Stability

  • (June 25) Fixed a stability issue related to the Hellhound and Plaguehound enemy tracking.
  • (June 25) Addressed an issue where the scoreboard would not appear after Exfil, Game Over, or ending the game. This also addressed a rare issue where the player could fall out of the helicopter after an Exfil.

Outbreak

  • (June 25) New Zombies tracks unlocked by the “Unknown Signal” World Event now appear in the Music Player.

Dead Ops Arcade

  • (June 25) Addressed an issue where treasure would spawn less than normal from chests and in the world.

Featured Playlists

  • Outbreak
  • Firebase Z
  • Die Maschine
  • Cranked 2: No Time to Crank
  • Dead Ops Arcade: First Person
  • Dead Ops Arcade
  • Onslaught (PlayStation)
  • Onslaught Collateral (PlayStation)
  • Onslaught Containment (PlayStation)

 

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Alpha, Charlie, Hotel: confusi dai nomi generici delle armi di COD? Vediamo perchè si chiamano cosi

Alpha, Charlie, Hotel: confusi dai nomi generici delle armi di COD? Vediamo perchè si chiamano cosi

Profilo di Stak
 WhatsApp

Armi di COD – Con l’introduzione delle armi di Vanguard su Warzone, i giocatori del BR Activision si sono ritrovati con ben 3 “pacchetti” di armi provenienti da altrettanti titoli del franchise. Nell’armaiolo sono infatti presenti le armi di Modern Warfare, quelle di Black Ops ed anche quelle di Vanguard… Molte di queste sono “copie”, e questo già confonde non poco i giocatori.

Pensate ad esempio al KAR98K, all’MP5 o all’AK47, tutte armi presenti presenti almeno in “doppia copia”. Oltre a questo però, a rendere il tutto più “assurdo” sono alcuni nomi generici che vengono dati alle armi, come “fucile d’assalto Alpha” o “SMG Charlie“, solo per fare due esempi.

I giocatori hanno sempre trovato scomodi i nomi generici delle armi, specialmente ora che esistono “3 Assault Rifle Alpha” (Vanguard, MW e Black Ops), “3 Assault Rifle Charlie” e tante altre armi simili. Non solo, perchè a rendere il tutto ancor più complicato c’è anche il fatto che alcune armi sono anche di categorie diverse. Pensate all’Aug ad esempio, che su BO veniva proposto come fucile tattico, mentre con MW addirittura come SMG.

Ma perché i devs hanno sempre deciso di ricorrere a dei nomi cosi “generici” per le armi come Alpha, Charlie o Hotel per le note della patch? Perchè è sempre molto “ostico” riuscire a consultare i bilanciamenti con questi nomi per le armi. Non a caso qui su Powned provvediamo a “modificare” il nome delle armi nella patch inserendo quelli “originali” e facilmente riconoscibili.

La risposta è molto banale ed ovvia, e ci arriva direttamente dalla sviluppatrice Sam Leichtamer… Stando a quando riportato dalla Leichtamer infatti, vi sarebbero dei “problemi legali” a riportare i nomi di alcune armi nelle patch, e per i devs questo è il sistema più “immediato” per intervenire.

La risposta di Sam Leichtamer sulla questione “nomi delle armi di COD”

Inutile dire che i giocatori non hanno preso affatto bene le dichiarazioni, ed hanno al contrario invitato Activision ad esplorare nuove “strade” per dare maggiore “unicità” a tutte le armi ed ai loro nomi.

Voi cosa ne pensate community? Activision avrebbe potuto trovare un sistema migliore per rinominare le armi? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Svelata la nuova FARM18 di Modern Warfare 2: “sarà una mappa caotica”

Svelata la nuova FARM18 di Modern Warfare 2: “sarà una mappa caotica”

Profilo di Stak
 WhatsApp

L’account Twitter ufficiale di Call of Duty ha svelato una nuova mappa del multiplayer di Modern Warfare 2, prossimo titolo del franchise in uscita il 28 Ottobre per PC e console.

Stiamo parlando della nuova FARM18, mappa che si presenta come “ibrida”, con alcune zone più “calde” al centro ed altre più esterne che serviranno invece per abbassare il ritmo di gioco. Sono stati gli stessi sviluppatori di Infinity Ward ha spiegare come è stata concettualmente creata la mappa…

L’interesse di Activision con Farm18 era quello di creare una mappa che avrebbe garantito sfide caotiche e ad alto numero di ottani. Per questo hanno optato per creare un “blocco centrale” della mappa che funge da unico “snodo” di tutta Farm18.

Entrando nelle strutture al centro incontreremo sicuramente molti nemici, con il gameplay che ricorderà quello “estremo” di mappe come Shoot House del Modern Warfare del 2019. Restando sui bordi esterni della mappa però, il livello dell’azione andrà indubbiamente a “calare”, proprio per come è stata realizzata la mappa.

I devs hanno spiegato che tutta la parte esterna di Farm18 sarà piana, ma piena di ostacoli e muretti che vanno ad oscurare pesantemente la visuale.

FAMR18 – l’anteprima della nuova mappa di Modern Warfare 2

Andiamo a dare un primo rapido sguardo a questa nuova mappa, ascoltando al contempo le dichiarazioni dei devs sul processo di sviluppo.

Che idea vi siete fatti della nuova mappa di Farm18? Apprezzate l’idea dei devs di proporre una mappa cosi “ibrida” riguardo al gameplay? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Swagg chiama una call in live ai FAZE, pioggia di critiche sullo streamer: “non avresti dovuto farlo!”

Swagg chiama una call in live ai FAZE, pioggia di critiche sullo streamer: “non avresti dovuto farlo!”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Call of Duty League – Nel corso di una recente diretta il celebre Swagg ha ammesso di aver fatto una “call” ai suoi giocatori degli Atlanta FaZe  durante le finali dei Champs2022. La cosa ha scatenato le ire di molti giocatori, anche perchè tanti spettatori hanno confermato delle numerose “call” urlate dalle tribune ai pro impegnati in partita.

Per “call” si intende anche un semplice messaggio che arriva da “bordo arena” e che può essere utile ai giocatori in quel preciso istante in partita. Di fatto, specialmente quando vengono suggerite azioni che i professionisti non potrebbero altrimenti intraprendere, si parla di “comportamento scorretto”.

Il problema però, è che durante i  champs pare che entrambe le finaliste abbiano “goduto” degli aiuti e delle call che arrivavano dal pubblico… Al punto che gli stessi caster della diretta si sono profondamente infastiditi.

Nel corso dello streaming si può udire distintamente i caster che invitano i tifosi a “fare silenzio”, cosi da evitare di compromettere l’integrità competitiva della sfida.

Suggerire una determinata azione o una posizione ad un giocatore impegnato in partita non è solo un “vantaggio” per chi ascolta… Ma è anche un ulteriore svantaggio per chi viene “spiato”.

Fare una call su Call of Duty (come ha fatto Swagg) è un preciso vantaggio: non è come tifare in uno stadio!

A differenza degli sport tradizionali come il basket, dove il pubblico è considerato  il “sesto” (o “dodicesimo”, nel caso del calcio) uomo in campo, negli esports questo tipo di call sono molto malviste nell’ambiente.

Ed è qui che sopraggiunge lo stupore dei più… Swagg ha ammesso di aver gridato ai player dei FaZe che avrebbero dovuto “checkare una bomba“… Come può un esperto come Swagg non rendersi conto che un’azione del genere mina l’integrità sportiva di un evento? Non a caso il video è stato investito dalle critiche di moltissimi spettatori… Tutti increduli davanti all’ammissione di Swagg.

Sicuramente quello delle call rappresenta un problema all’interno del mondo degli esports, e lo rappresenta da sempre. Quanto visto nel corso delle finali è stato però qualcosa di decisamente diverso, che forse dovrebbe indurre gli organizzatori ad ospitare i professionisti in degli spazi “chiusi” e isolati dal resto del palazzo.

Voi cosa ne pensate community? Secondo voi Swagg ha sbagliato a chiamare un’azione ai suoi giocatori dei FaZe? Nonostante questo, lo ricordiamo, i Thieves sono comunque riusciti a conquistare il loro primo titolo mondiale, portando per la prima volta la coppa di Call of Duty nella meravigliosa California.

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Fonte: Twitch