Rivoluzione nella Call of Duty League: “cancellate, e tutte rimborsate, le quote d’iscrizione per le squadre”

Rivoluzione nella Call of Duty League: “cancellate, e tutte rimborsate, le quote d’iscrizione per le squadre”

Profilo di Stak
 WhatsApp

L’ecosistema esports della Call of Duty League evidentemente non era più sostenibile…

Con una mossa simile a quella attuata nel corso del 2023 nella Overwatch League (campionato che sarebbe stato comunque cancellato entro la fine dell’anno, ndr.) da Blizzard, Activision sceglie di cancellare le quote d’iscrizione al campionato per i team.

La notizia è assolutamente clamorosa considerato il volume di denaro di cui si parla… Pensate che un team della COD League per partecipare al campionato doveva pagare svariate decine di milioni di Dollari… Soldi che ora i team potranno invece reinvestire nei roster, e certamente anche in una pesante riformulazione di tutti gli stipendi.

Questa decisione ha inoltre valore retroattivo, con la COD League che dovrà quindi “restituire” e rimborsare ai vari team tutte le “quote d’iscrizione” versate fino al 2023. In questo caso l’obiettivo sembra duplice… Sostenere con maggiore forza i team, cosi da rendere più “ricca” ed appetibile l’intera scena esports legata allo sparatutto di Activision.

Più soldi ai team della Call of Duty League dal 2024

Come citavamo sopra, questa stessa decisione venne presa da Blizzard nel 2023 per il campionato di Overwatch, e ci auguriamo vivamente (ma non dovrebbe essere comunque questo il caso) che il grande show della CDL non faccia la stessa fine della Overwatch League.

Oltre a tutto questo, viene confermato da vari insider che nel corso dell’ultimo anno ai team è stata riconosciuta una fetta maggiore dai ricavi derivati dalle skin o dal merchandising venduto dalla Call of Duty League.

Tutte queste decisioni sembra abbiano lo stesso fine, e siano quindi unite dallo stesso filo conduttore: preservare l’esistenza (e la sostenibilità), di uno dei più importanti e blasonati palchi esports del mondo.

Cosa potrebbe succedere in futuro nella Call of Duty League? 

Con molti più soldi a disposizione dei team, sembra abbastanza scontata la crescita dei salari dei giocatori. Una crescita dei salari garantirebbe alla CDL una posizione di maggior rilievo, e quindi anche un “obiettivo” molto più succoso ed invitante da provare a raggiungere per i tanti talenti di COD ancora sconosciuti.

Voi cosa ne pensate di questa singolare mossa di Microsoft? Quale sarà il destino della rinnovatissima (almeno per quel che concerne gli accordi con le varie ORG) Call of Duty League? La discussione, come sempre, è aperta.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook – Instagram)

Articoli correlati: 

Noto leaker rivela: prossima console XBOX in arrivo nel 2026

Noto leaker rivela: prossima console XBOX in arrivo nel 2026

Profilo di Stak
18/05/2024 14:35 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Console Xbox 2026 – Stando alle ultime informazioni rivelate da un data miner, dovrebbero mancare circa 2 anni e mezzo all’uscita della prossima Xbox.

La fonte di questa esclusiva è “TheGhostOfHope“, più semplicemente noto nella scena come “Hope”, uno tra i più autorevoli ed i più informati leaker del mondo legati a Call of Duty.

In un post dedicato su X, Hope ha quindi dichiarato: “Ho sentito da fonti attendibili che la prossima Xbox dovrebbe essere rilasciata alla fine del 2026. Molto probabile inoltre che COD2026 sarà il day one del rilascio.

Scopriamo quindi non una ma due potenziali (sono pur sempre dei “leak”, e non delle informazioni ufficiali) novità… Oltre il rilascio della prossima Xbox, Hope ci rivela che questa uscirà insieme al Call of Duty 2026. Questo titolo, lo ricordiamo, sempre secondo le indiscrezioni dovrebbe essere sviluppato da Infinity Ward.

Le dichiarazioni di Microsoft sulla prossima console Xbox 

Ultimamente Microsoft ha già dichiarato il fatto che sarebbe presto arrivata una console Xbox next gen. Durante un podcast ufficiale di Xbox dello scorso Febbraio ad esempio, Sarah Bond (Presidente Xbox, ndr) ha affermato che l’azienda era entusiasta del futuro hardware Xbox che avevano in mente.

In quell’occasione dichiarò: “Siamo anche impegnati nella roadmap per la console next gen… Vogliamo offrire ai nostri giocatori il più grande salto tecnico che abbiate mai visto in una generazione di hardware, cosi da soddisfare i player con prestazioni migliori, ed i publisher per la creazione di titoli futuri ancora migliori.

Questo ovviamente non vuol dire che la prossima Xbox uscirà effettivamente nel 2026, ma vista l’autorevolezza del leaker in questione vale comunque la pena “appuntarci” questa informazione sul 2026 e sulla prossima console next gen di casa Microsoft.

Seguiranno aggiornamenti.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

Il noto Tom Henderson stima una data d’uscita per Black Ops 6

Il noto Tom Henderson stima una data d’uscita per Black Ops 6

Profilo di Stak
18/05/2024 14:05 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

COD 2024 & data d’uscita – Attraverso una serie di post su X, il celebre insider del mondo degli FPS Tom Henderson ha voluto fornire una precisa indicazione riguardo l’uscita del prossimo Black Ops 6.

Nuovo titolo 2024 di Call of Duty, il prossimo Black Ops potrebbe già passare alla storia come il primo dei COD rilasciato sin dal Day 1 su Xbox Game Pass.

In attesa di scoprire tutte le informazioni ufficiali che verranno svelate il prossimo 9 Giugno durante l’Xbox Showcase, riceviamo oggi una prima, ed ancora certamente ipotetica, data ufficiale relativa al rilascio.

Secondo quanto riferito da Tom Henderson infatti, per il prossimo Call of Duty dovremo aspettare fino a Venerdì 25 Ottobre. Tom Henderson ha fornito questa informazione in risposta ad una teoria del creator Xclusive Ace, per la quale vi sarebbe un “indizio” che suggerirebbe “Venerdì 1 Novembre” come data potenziale per l’uscita di Black Ops 6.

Il post di Xclusive Ace sulla data d’uscita di Black Ops 6

Non ci resta che attendere le future novità. Seguiranno sicuramente aggiornamenti.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati:

Call of Duty Black Ops 6 sarà nel Game Pass Xbox dal DAY 1 secondo un nuovo report!

Call of Duty Black Ops 6 sarà nel Game Pass Xbox dal DAY 1 secondo un nuovo report!

Profilo di Stak
17/05/2024 19:34 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Speciale Secondo quanto riferito dal noto giornale statunitense WSJ, il prossimo Call of Duty Black Ops 6 sarà effettivamente presente nel Game Pass di Xbox sin dal day 1!

In sostanza, tutti gli abbonati al servizio Xbox Game Pass potranno giocare, gratuitamente, al nuovo multiplayer ed alla campagna del COD 2024 (Black Ops 6 Gulf War, ndr) fin dal primissimo giorno del rilascio.

Sull’articolo dedicato, il Wall Street Journal scrive che Microsoft ha finalmente “deciso” cosa fare del futuro di Call of Duty sul Game Pass, un argomento che ha tenuto banco a Redmond, sembra, per diversi degli ultimi mesi.

Fino all’ultimo infatti Microsoft è stata indecisa se procedere per la strada del Black Ops 6 nel Game Pass, o se optare per la sicuramente più redditizia via della vendita a 70/80 Dollari a pezzo.

Il WSJ afferma: “Microsoft ha scelto, Call of Duty Black Ops 6 sarà nel Game Pass Xbox”

Il WSJ quindi scrive: “Microsoft prevede un grande cambiamento nella sua strategia di vendita dei titoli con il rilascio del prossimo Call of Duty, che andrà dritto al servizio di abbonamento (il game pass, ndr) invece dell’approccio consolidato di venderlo singolarmente“.

Ricordiamo che non dovremo far altro che attendere il prossimo 9 Giugno per l’Xbox Showcase. Durante questo evento… Oltre a scoprire ufficialmente il nuovo titolo di Call of Duty avremo certamente, e finalmente, dei dettagli concreti riguardo al destino di Black Ops 6… E soprattutto a quello dei possessori del Game Pass Xbox

Altre novità ci giungeranno anche prima, mediante l’evento ufficiale che andrà in scena a fine Maggio su Warzone. Ma queste riguarderanno solo il prossimo titolo, e non di certo le questioni relative al Game Pass.

Voi cosa ne pensate community? Fatecelo sapere con un commento sul nostro gruppo, la discussione, come sempre, è aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: